Prove dei lettori

Ducati Sport Classic S 2007-2008

Luca Palma
(13 marzo 2008)



In un epoca di moto mostrousamente potenti come può cadere la scelta su una moto del genere?

In effetti abbagliato anche io da tanta bellezza da Ducatista ma con un pizzico di perplessità ho deciso di fare la spesa folle innamorato delle sue forme nel giugno 2007!

Appena ritirata dal concessionario per fortuna i miei dubbi sono spariti, al di là della posizione di guida molto particolare e scomodissima appena in movimento la sport fa sembrare una 999 o 1098 due bisonti! Da ex possessore di 999 (ho provato più volte anche la 1098s) posso confermare che questa sport è maneggevolissima, rapida nei cambi di direzione e soprattuto molto leggera; tuttavia grazie al cupolino sono anche garantite pieghe in piena stabilità anche ad alta velocità. Il suo abitat naturale sono però i percorsi dannatamente pieni di curve e tornanti, frenetici, la moto sale di giri senza incertezze dimostrandosi facile e sfruttabile da subito, la ciclistica eccelle, frizione morbida cambio precisissimo. Mai mi sarei aspettato un avantreno così granitico, la sensazione di toccare la strada con mano è fortissima e qualsiasi cosa succede alla gomma posteriore viene trasmesso perfettamente al conducente.

Il massimo però non si ha dalla moto di serie: mi spiego meglio, "purtroppo" la moto con il kit Ducati performance cambia radicalmente trasformandosi in un vero mostro, senza centralina e scarico dedicato sembra quasi un toto imbrigliato più che su qualsiasi altra moto. Non solo: si percepisce una leggera inerzia ad alta velocità nei cambi di direzione a causa delle maledette camere ad aria che popolano i bellissimi e leggerissimi cerchi in alluminio NON TUBELESS! Non si tratta di un difetto reale ma posso garantirvi che con la trasformazione degli stessi cerchi fatta da Ducati in tubeless (eliminando perciò le camere d'aria) e il kit Ducati performance la moto oltre a scendere di una decina di chili (170Kg reali) cambia radicalmente comportamento dando fastidio anche alle più potenti giapponesi di ultima generazione senza più soffrire nei rapidi cambi di direzione ad alta velocità e potendo così montare gomme più performanti. A questo punto il tiro diventa devastante fin dai 3000giri raggiungendo un monoruota quasi fino alla terza marcia!

Concludendo mi sento di aggiungere e quindi consigliare oltre all'acquisto della Ducati usata o nuova che sia anche la modifica ai cerchioni e il kit performance (terminali termignoni centralina filtri) per un totale di quasi 1800€ ivati circa (il tutto in garanzia Ducati), senza la moto gira e si comporta già molto bene ma con questo "pacchetto" diventa un'arma micidiale per i passi montani percorsi medi ma anche medio-veloci!

La ciclistica direi che è già perfetta così completa di amm. di sterzo e quant'altro: se invece volete usarla anche in pista a questo punto le forcelle regolabili anteriori diventano d'obbligo perchè di serie le eccellenti marzocchi non si regolano! Ottimi i doppi sachs posteriori totalmente regolabili.

Ad oggi per un uso principalmente stradale la risceglierei cento volte a differenza della 999, più maneggevole, più divertente e con tonnellate di fascino aggiunto per non parlare della coppia esaltante! Se la linea dal "vivo" vi ha colpito il cuore e il bicilindrico è la vostra passione non esitate perchè sa darvi prestazioni di altissimo livello!

Sul mio sito personale potete vedere la mia moto prima in versione originale con il solo codino modificato nell'ottica (le luci posteriori di serie sono oscene) al link seguente:
http://www.desmodromici.it
e ovviamente dopo le modifiche vivamente consigliate ai seguenti link con termignoni e gli stessi cerchi modificati in tubeless
http://www.desmodromici.it/sport.jpg
http://www.desmodromici.it/sport1.jpg
http://www.desmodromici.it/sport2.jpg

Buon giro a tutti...
Punteggio:
Link: Sito ufficiale casa costruttrice
Scrivi un commento
I commenti sono inseriti dai lettori, che se ne assumono la responsabilità