Yesterbike - ultimi articoli


Kawasaki con livrea speciale al Nürburgring per commemorare la GPz900R

Kawasaki con livrea speciale al Nürburgring per commemorare la GPz900R Le Kawasaki del team ufficiale Superbike e del team Provec Supersport scenderanno in pista domani al Nürburgring con una livrea speciale, pensata per commemorare i 25 anni della Kawasaki GPz900R.La GPz900R fu la prima vera superbike della storia del motociclismo moderno, una moto che sacrificava cilindrata e potenza massima per ottenere una guidabilità eccezionale, tanto da rientrare in una vera e propria categoria a parte rispetto alle sportive del 1984.

 

Accadde a Brno

Accadde a Brno Il 16 agosto si corre il GP della Repubblica Ceca, valido per il Motomondiale. Poiché la tradizione viene, da alcuni anni a questa parte, seppellita dalla modernità - e soprattutto dall’uniformità - non ci è dato sapere, consultando i testi messi a disposizione da chi questo Mondiale organizza ora, a quale edizione siamo arrivati. “Round Czech Republic” è già sufficiente, abbinato al nome dello sponsor di turno. La storia del GP dell’allora Cecoslovacchia (la confederazione che scaturì dopo l’uscita di Moravia, Boemia e Slovacchia dall’impero austro-ungarico, dopo la prima guerra mondiale) inizia nel 1927.

 

Un sogno mai realizzato: gli yankee del dirt track in Italia

Un sogno mai realizzato: gli yankee del dirt track in Italia Il revival che si terrà ad Indy con la Yamaha 750 da dirt-track, ai tempi realizzata da Kel Carruthers e portata in gara da King Kenny Roberts mi ha fatto venire in mente di quella volta che "rischiammo" di vedere dal vivo gli assi americani della pista ovale anche in Italia. Inverno 1979. Chi scrive aveva poco più di 16 anni e, tra una seduta di studi e l'altra, già si dilettava di giornalismo motoristico. Durante la stagione aveva rotto le scatole a tutti, ma in un modo o nell'altro aveva sempre portato a casa interviste e servizi (dai campi di gara o da manifestazioni statiche) atti a riempire l'ora che gli era stata concessa per curare e condurre Radio Cervia Motori.

 

Vespami: il moto club degli appassionati di un mito

Dal 23 aprile 1946, anno in cui l’ingegnere Corradino D’Ascanio deposita il brevetto, ai giorni d’oggi, le piccole ruote della Vespa hanno percorso tantissima strada, e sono innumerevoli le storie, le avventure, che la riguardano, ed in tutto il mondo sono sorti dei templi d’adorazione per il veicolo che ha motorizzato l’Italia, e non solo. Ruote piccole in grado di portare lontano, e a Sant’Antimo, alle porte di Napoli, ha sede il moto club Vespami, nato nel 2007 per aggregare chi da quel mito è rimasto stregato: “ Siamo cento soci – dice il vicepresidente Salvatore Caruso – uniti dalla stessa viscerale passione.

 

In ricordo di Carlo Talamo a sei anni dalla sua scomparsa

In ricordo di Carlo Talamo a sei anni dalla sua scomparsa Purtroppo ricordo perfettamente quel giorno. Era il 29 ottobre del 2002. Era un martedì sera verso le 19,30 e la giornata volgeva ormai al termine. Mi arriva una telefonata: è Fabrizio Farinelli  (vecchio amico di Carlo Talamo, nonché odierno proprietario della concessionaria Triumph Numero Tre Roma) che con voce rotta dall'emozione mi dice: “Ascanio è successo l'impensabile. E' morto Carlo.”.  Rimango di stucco e mi crolla il mondo addosso. Ero molto legato a Carlo.

 

Honda RVF Endurance: Freddie Spencer ci ricorda una moto 4T ultra-performante ma forse dimenticata

Honda RVF Endurance: Freddie Spencer ci ricorda una moto 4T ultra-performante ma forse dimenticata  La 8 ore di Suzuka è quella gara all'interno del mondiale endurance che, oltre ad essere molto famosa e valida sportivamente, per il livello dei partecipanti sempre elevato (conseguente all'interesse delle case giapponesi), nel corso dei decenni passati ha dimostrato contenuti tecnici davvero molto interessanti e speciali, più di qualunque altra tappa di un mondiale su pista, in rapporto al suo valore per il campionato stesso.Questo accadeva perchè pur trattandosi di un singolo evento in calendario, si sono sempre potute ammirare di anno in anno, una serie di forti innovazioni su tutte le molte moto ufficiali schierate dalle case; ed erano molte, sia per i propri piloti locali, che per quelli del mondiale o anche di categorie nazionali, che vi partecipavano una-tantum.

 

Barry Sheene Classic Race Festival

Barry Sheene Classic Race Festival  Si svolgerà questo finesettimana, Sabato e Domenica 21 / 22 giugno 2008, il secondo Barry Sheene Classic Race Festival.Jim Redman conduce la parata che si svolge a Oliver's Mount - Scarborough in Inghilterra. L'evento organizzato dal Club Auto 66, ha attratto una buona parte di attenzioni, in considerazione dell'affollato calendario di eventi in giro per l'Europa tra i mesi di Giugno e Luglio. Le attività iniziano alle 09.30 di ogni giorno, con prove seguite da varie gare in programma e sfilate.

 

4 aprile 1980: l'Europa conosce un nuovo campione di nome Freddie Spencer

4 aprile 1980: l'Europa conosce un nuovo campione di nome Freddie Spencer Forse non tutti sanno quale fù il primo evento che vide il grande Freddie Spencer presenziare in Europa. Fù un venerdì mattina del 1980, in occasione di una gara che trasformò istantaneamente agli occhi dei più esperti osservatori in loco, quel ragazzo che era al momento sconosciuto per gli europei, in qualcuno di speciale, capace dal nulla ed istantaneamente, di mettersi dietro, a casa loro, i più grandi dell'epoca senza aver mai visto la pista e senza una moto al top.

 

All'asta quattro moto da sogno - buttate la carta di credito...

All'asta quattro moto da sogno - buttate la carta di credito... Per i più fortunati (e facoltosi) fra noi, il prossimo 16 Aprile ci sarà la possibilità di portarsi a casa un vero pezzo di storia delle due ruote. La casa d’aste H&H, specialista di auto e moto d’epoca metterà in vendita quattro moto da sogno. La prima è la Honda RS1000 del 1982 con cui Joey Dunlop ha vinto il titolo F1. Autenticata dal suo meccanico dell’epoca George Rowlingson, la quadricilindrica antesignana delle moderne Superbike è ancora perfettamente originale così come l’ha fatta mamma Honda – anzi, HRC, all’epoca appena nata – con tanto di colori Honda Britain e tutte le decal con cui veniva schierata in gara.

 

Storia del motomondiale: 1988/125

Storia del motomondiale: 1988/125 Continua la nostra serie di pezzi dedicati al mondiale di qualche anno fa, per fare conoscere meglio certi nomi agli appassionati più recenti. Tocca alla 12 (ma parliamo anche della 80, che però di qui a breve verrà abbandonata), che chiude il discorso relativo al 1988. Continuiamo a sollecitarvi a farci sapere se vi piace l’iniziativa, se vi fa schifo, se invece che sprecare bytes dovremmo invece concentrarci su altre cose…   Dopo un anno di “convivenza”, il 1988 prevede, per l’ottavo di litro, una modifica al regolamento: quella che fino all’anno precedente era stata terra di conquista per le bicilindriche (di fatto le Garelli ufficiali erano imbattibili…), ora diventa riserva di caccia esclusivamente dedicata alle “mono”.

 

Storia del motomondiale: 1988/250

Storia del motomondiale: 1988/250 Continua la nostra serie di pezzi dedicati al mondiale di qualche anno fa, per fare conoscere meglio certi nomi agli appassionati più recenti. Stavolta ci occupiamo della quarto di litro, che allora aveva un’importanza oggi quasi incredibile. Continuiamo a sollecitarvi a farci sapere se vi piace l’iniziativa, se vi fa schifo, se invece che sprecare bytes dovremmo invece concentrarci su altre cose, agricoltura compresa…   1988: la 250 parte con diversi motivi di interesse.

 

Storia del motomondiale: 1988/500

Storia del motomondiale: 1988/500 Con questo inauguriamo una serie di pezzi dedicati al mondiale di qualche anno fa, per fare conoscere meglio certi nomi agli appassionati più recenti, che magari tanto sentono nominare alcuni dei campioni del recente passato ma non hanno avuto la possibilità di assistere alle loro gesta e quindi di conoscerli a fondo. Partiremo dal 1988, ovvero dall’edizione di vent’anni fa, e ci avvicineremo a questa stagione 2008 che sta per iniziare trattando, con pezzi separati, le tre classi del motomondiale.

 

Riscopriamo le moto di una volta

Riscopriamo le moto di una volta Sarà perché le moto sono - quasi - tutte belle, sarà che con l'aumentare degli anni si comincia a rivalutare il passato, o più semplicemente sarà che col tempo cose che prima ritenevamo assurde lentamente assumono nuovi contorni che le rendono addirittura affascinati. Sta di fatto che come tanti altri appassionati ho riscoperto il piacere di recuperare e riutilizzare le vecchie moto. Intendiamoci, non mi riferisco alle moto d'epoca che costano migliaia di euro e che vengono minuziosamente restaurate, ma più semplicemente a quelle moto ormai vecchiotte che giacciono in qualche angolo del box, coperte di polvere e praticamente dimenticate.

 

Ducati Paso 750, top model

Ducati Paso 750, top model di "Lupo" Porta il nome di un grande del passato la sportiva Ducati che, nel 1986, anticipò le mode e impose alle Case giapponesi i dettami estetici del momento. Un’idea grandiosa, che ancora oggi merita di essere ammirata. MAI come in questo caso il titolo di questa rubrica dedicata alle moto di qualche anno fa è più idoneo a esprimere le sensazioni che, in questo momento, scorrono nelle vene di chi vi scrive. Nostalgia fa rima con malinconia e non ce ne vogliano i nostri lettori se è con un pizzico di quest’ultima che narriamo di un grande sportivo a cui la Ducati rese onore dedicandogli nel 1986 una splendida  settemmezzo sportiva.

 

Offerte speciali

Cinghia variatore BANDO - cod.27.3754TagoScooter
Cinghia variatore BANDO - cod.27.3754
Per Sym 125 Joyride Euro2 (2003>2006)
Listino: € 35,40
Prezzo: € 30,09

Ammortizzatore Posteriore YSS (OE-302) - Cod.29.401203TagoScooter
Ammortizzatore Posteriore YSS (OE-302) - Cod.29.401203
Per Peugeot 100 Speedfight (2000>)
Listino: € 122,02
Prezzo: € 97,62

Kit viteria carena in ergal VALTERMOTO - Disponibile in 7 colorazioniTagoMotocorse
Kit viteria carena in ergal VALTERMOTO - Disponibile in 7 colorazioni
Per Kawasaki Z 750
Listino: € 78,20
Prezzo: € 66,47

Cupolino - colore Fumè - marca WRSTagoMotocorse
Cupolino - colore Fumè - marca WRS
Per Yamaha T-Max 500
Listino: € 71,98
Prezzo: € 71,98

Sigillante Per Camere d'Aria e Tubeless Joe'sAttrazioneBici
Sigillante Per Camere d'Aria e Tubeless Joe's
Prezzo: € 10,00

Sella in Skay Nero ArteSelleAttrazioneBici
Sella in Skay Nero ArteSelle
Prezzo: € 13,50

Vai al calendario completo >>
Se sei un organizzatore di giornate in pista e vuoi comparire nel nostro calendario, contattaci all'indirizzo info@motocorse.com