Consiglio Tecnico, Immobilizer: diagnosi e adattamento chiavi gruppo Piaggio

Consiglio Tecnico, Immobilizer: diagnosi e adattamento chiavi gruppo Piaggio

Come norma da molti anni ormai nel mondo auto, anche buona parte degli scooter del gruppo Piaggio sono dotati di sistema antiavviamento. Il cosiddetto IMMOBILIZER è legato al sistema di iniezione, in quanto nella centralina di gestione motore è memorizzato un codice, che viene confrontato con quello trasmesso dal trasponder presente nella chiave. Tutte le volte che questa viene portata in posizione di marcia, la gestione motore riceve il codice attraverso la centralina CODE che lo ha captato per mezzo dell'antenna posta nel commutatore di accensione; solo dopo aver verificato l'esattezza di tale codice, l'avviamento sarà consentito.
 
Qualora la gestione motore non riceva tale codice, non sarà possibile l'avviamento, la spia nel quadro strumenti si accenderà e verrà memorizzato l'errore.

In caso di motociclo con problemi di avviamento quindi (il motore si avvia ma si spegne subito dopo, oppure non si avvia del tutto) e spia CODE costantemente accesa, sappiamo che il problema è lo stato di blocco attivo. Se siete "a posto" con la chiave e vogliate sapere cosa stia accadendo, occorre quindi una diagnosi, per capire come risolvere.

 
DIAGNOSI. Gli elementi che possono tipicamente causare errori in avviamento, inibendolo, sono: la Chiave stessa, l’ Antenna o la Centralina Code. Esiste una prova chiamata SBLOCCO MOTORE utile a farci capire se “il resto” sia a posto, ma per eseguirla è necessario disporre del codice segreto, in possesso del proprietario all’acquisto del veicolo. Il codice a cinque cifre prende il nome di ELECTRONIC CODE e inserito tramite la procedure dedicata, o via diagnosi da un operatore autorizzato, permette di avviare il motore una sola volta (appena spento ritornerà lo stato di blocco, sinchè ne permane la causa). Se il motore parte regolarmente in questo modo, allora il codice è stato ricevuto correttamente dalla centralina e quindi il problema è da ricercarsi nella chiave/antenna/centralina code, se invece il motore non si avvia, il problema può dipendere da altro e anche dalla centralina motore stessa, che non riconosce il codice segreto.
Questa verifica di sblocco motore, attraverso la funzione manuale prevista attraverso l'acceleratore, è descritta nel libretto di uso e manutenzione alla voce: avviamento di emergenza.

NUOVA CHIAVE. Nel caso in cui il problema del mancato avviamento è dovuto alla chiave danneggiata, può essere necessario memorizzare una nuova chiave allo scopo di rimpiazzarla. Questa funzione si può effettuare solo attraverso una procedura di tipo manuale, descritta di seguito. Si ricorda che si possono memorizzare al massimo 8 chiavi e minimo 3 chiavi compresa la chiave Master (chiave rossa).

Esempio di memorizzazione di una chiave nuova da aggiungere alle chiavi già in uso (chiave master + chiave già codificata) per un totale di tre chiavi:
1. Inserire la chiave rossa (Master) e portarla in posizione di marcia (quadro acceso), si accende la spia CODE per 0,7 secondi. Allo spegnimento della spia, portare la chiave rossa in posizione STOP (quadro spento)
2. Entro 10 secondi: estrarre la chiave rossa, inserire la chiave standard già codificata e portarla in posizione di MARCIA, si accende la spia CODE per 0,7 secondi. Allo spegnimento della spia, portare la chiave in posizione STOP (quadro spento)
3. Entro 10 secondi: estrarre la chiave, inserire la chiave nuova da codificare e portarla in posizione di MARCIA, si accende la spia CODE per 0,7 secondi. Allo spegnimento della spia, portare la chiave in posizione STOP (quadro spento)
4. Entro 10 secondi: estrarre la chiave, inserire nuovamente la chiave rossa e portarla in posizione di MARCIA, si accende la spia CODE per 0,7 secondi. Allo spegnimento della spia, portare la chiave in posizione STOP (quadro spento).
Assicurarsi che tutte le chiavi avviino il motore.

NUOVA ECU. Nel caso in cui si stabilisca che il problema del mancato avviamento è invece dovuto alla centralina CODE danneggiata, è necessario memorizzare nuovamente tutte le chiave nel sistema IMMOBILIZER. Anche questa funzione, come la precedente, si effettua attraverso una procedura manuale come descritto di seguito.

Esempio di memorizzazione/adattamento chiavi in caso di sostituzione centralina CODE: La procedura è come quella descritta in precedenza salvo il fatto che, dopo aver portato la chiave rossa in posizione di STOP (punto 4), bisogna portare ancora la chiave rossa in posizione di MARCIA per 3 secondi, se:
- la spia CODE si accende per 0,7 secondi e si spegne definitivamente = Procedura OK 
- la spia CODE si accende per 0,7 secondi e lampeggia = Procedura NON OK
La procedura appena descritta è valida anche se si sostituiscono la centralina CODE e la centralina di iniezione insieme (sistema vergine).
Nel caso ultimo in cui si debba sostituire la centralina di iniezione, la parte sicuramente più evoluta, ma anche onerosa del sistema, non serve effettuare alcuna memorizzazione, in quanto la centralina stessa da nuova, o ricondizionata in stato vergine, memorizza tale codice automaticamente dopo essere stata collegata e aver portato la chiave in posizione di MARCIA la prima volta.


comments powered by Disqus

Altri commenti

Kekkomm

Mentre se dovessi procurarmi una centralina codificata usata e ho la mia chiave master qual'è la procedura da fare? La cosa è compatibile?

Inserito: 12 aprile 2016
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Politi Italian Cup, il calendario 2014

Politi Italian Cup, il calendario 2014
in Campionati e trofei nazionali

Firenze si esalta con il freestyle e Di Pillo

Firenze si esalta con il freestyle e Di Pillo
in Offroad

8 ore Phillip Island 2014: puntate sul migliore

8 ore Phillip Island 2014: puntate sul migliore
in Superbike