La tecnica - ultimi articoli


Honda CTX700: autodiagnosi seriale impianti elettronici

Honda CTX700: autodiagnosi seriale impianti elettronici Tra i veicoli due ruote Honda in commercio che forse più incuriosisce chi non l’abbia mai vista dal vivo, nonostante sia sul mercato nazionale dallo scorso anno, CTX700 cela in realtà una tecnica condivisa con altri modelli della Casa, come la serie NC700 da cui “prende” molto, a partire dal noto e leggero (67 Kg.) bicilindrico 670cc fronte marcia. Vediamo come avviene, in modo semplice e razionale, la procedura di diagnosi degli impianti elettronici primari che, contrariamente ad altre moto meno moderne, su un veicolo “di frontiera” come CTX sono elementi caratterizzanti.

 

Kymco Xciting 400i ABS, Tecnica: diagnosi seriale impianti elettronici

Kymco Xciting 400i ABS, Tecnica: diagnosi seriale impianti elettronici Lo scooter sportivo 400 di casa Kymco, dal 2014 è disponibile anche nella versione ABS, che abbiamo conosciuto e provato di recente scoprendo un veicolo grintoso nell’immagine e coinvolgente, bello da guidare una volta in sella, oltre che realmente confortevole ed efficiente per uso turistico. Dal punto di vista della tecnica, in particolare per la diagnosi, gli impianti elettronici evoluti di cui è dotato sono fondamentalmente due: elementi che possiamo verificare “colloquiandoci” sono quindi la gestione motore e l’ABS.

 

Honda SH300 m.y. 2009: la diagnosi sistemi elettronici

Honda SH300 m.y. 2009: la diagnosi sistemi elettronici È lo scooter più popolare in Italia da ormai molti anni, per meriti di praticità e semplicità di utilizzo, grazie anche a immagine, leggerezza e ruote alte con firma del colosso giapponese che lo produce. L’SH più potente della famiglia, il 300cc, si distingue anche per affidabilità e razionalità nelle manutenzioni che si debbano fare nel tempo, nonostante i molti chilometri cui viene sottoposto, tipicamente dai “commuter” come nel caso che analizziamo oggi.

 

Nuova Ducati Panigale R: caratteristiche tecniche

Nuova Ducati Panigale R: caratteristiche tecniche Per il 2015 la supersportiva per eccellenza, la Panigale R, si fa ancora più estrema diventando una vera e propria moto da corsa omologata con fari e frecce. Equipaggiata col motore Superquadro da 1198 cm3, rispettando così il limite imposto dal regolamento Superbike, vanta valvole di aspirazione, di scarico e bielle in titanio, pistoni a due segmenti ed un albero motore estremamente leggero, equilibrato grazie a pastiglie in tungsteno collocate sui contrappesi, per garantire una potenza massima di 205 CV a 11.

 

Benelli BN302: tecnica gestione motore

Benelli BN302: tecnica gestione motore La piccola bicilindrica della Casa di Pesaro che si guida con patente A2, ha il suo forte nello stile, solido e legato al valore storico del marchio e nel motore, altrettanto corposo per il proprio segmento: un quattro tempi con 300cc di cilindrata “piena”, a quattro valvole, capace di erogare trentotto CV a diecimila giri. Se il sound coinvolgente per i giovani è dato da scelte di natura fisica, come aspirazione, collettori e generoso terminale di scarico (2 in 1), la linearità di erogazione e la risposta in genere derivano invece dalla gestione elettronica di questo bicilindrico, che è affidata a un impianto Delphi MT05.

 

Diagnosi seriale impianti elettronici BMW C600 Sport

Diagnosi seriale impianti elettronici BMW C600 Sport Durante le nostre prove veicolo, a MotoCorse.com, non solo abbiamo modo di osservare le dotazioni base dei nuovi mezzi che le Case propongono sul mercato, a livello statico e soprattutto testare poi quelle dinamiche, ma ci è anche possibile qualche approfondimento tecnico sulle manutenzioni e, in questo caso, sulle diagnosi possibili nei sistemi elettronici di gestione. Il bicilindrico C600 Sport, tra i più quotati scooter di sempre sotto quasi tutti i punti di vista, è ovviamente un candidato principe per le cosiddette “questioni elettroniche”.

 

Nuovo strumento diagnosi moto multimarca Texa AXONE S

Nuovo strumento diagnosi moto multimarca Texa AXONE S Bella novità, italiana, per la diagnosi moto: l’azienda veneta produttrice dei più diffusi tool diagnostici, leader di mercato da decenni, propone per il 2015 uno strumento molto compatto, innovativo e semplice da usare, oltre che dal buon rapporto qualità prezzo. Da decenni ormai anche le due ruote si sono popolate di elettronica, sempre più raffinata e oggi non è più solo il riparatore tradizionale a doversi obbligatoriamente affidare a uno strumento di diagnosi multimarca capace di dialogare con le centraline elettroniche, ma, sempre di più, anche tutti quei professionisti che hanno sviluppato la loro attività specializzandosi su particolari esigenze tecniche legate al veicolo, quali ad esempio il gommista, il benzinaio che esegue anche il cambio olio e piccola manutenzione, il tuner, il tecnico dei centri FAST-FIT.

 

Elettronica Magneti Marelli al top del Motorsport anche nel 2015

Elettronica Magneti Marelli al top del Motorsport anche nel 2015 Per l’ennesima stagione sportiva, Magneti Marelli vede la sua presenza tecnologica diffusa in tutti le principali competizioni iridate. In quest’annata più che mai, le competizioni costituiscono un banco di prova per far evolvere ulteriormente le innovazioni tecnologiche conseguenti all’adozione di nuovi regolamenti e uno stimolo importante per proporre nuove soluzioni in grado di gettare un ponte tecnologico verso la produzione di serie.  MOTOGP.

 

Scarazero: lo Scarabeo più custom del mondo

Scarazero: lo Scarabeo più custom del mondo Scarazero è la prima motocicletta artigianale autocostruita su base Aprilia Scarabeo 150. È dedicata alla Indian, ma con ispirazione estetica che somiglia di più alla Harley Davidson Panhead del 1958, opera di Max & team Scaracustom di Verona è l’esempio lampante di come con pochi soldi e tante buone idee si possa costruire una custom interessante, carina e funzionale. Ma lasciamo la parola a Max… “L’idea L’idea mi è venuta perché lo scooter è visto nell’immaginario collettivo come un mezzo economico, che non ha fascino, che ha soltanto il mero utilizzo da lavoro, invece io volevo dimostrare che anche da uno scooter si riesce ad ricavare qualcosa di più.

 

Pneumatici e data di fabbricazione: fra mito e realtà

Pneumatici e data di fabbricazione: fra mito e realtà E’ abitudine del motociclista (molto più che dell’automobilista) controllare con una certa attenzione la data di fabbricazione dei proprio penumatici, ovvero quella piccola sigla tipo 5013 (cinquantesima settimana del 2013) posta sul fianco del penumatico di seguito alla scritta DOT. Spesso, ed erroneamente,  si è portati a considerare poco sicuri o “vecchi” pneumatici prodotti l’anno procedente o addirittura pochi mesi prima.

 

Goodyear: dagli scarti del riso al pneumatico

Goodyear: dagli scarti del riso al pneumatico Dalla lolla (la “corteggina” che avvolge il chicco di riso) al penumatico, Goodyear riutilizza la cenere per battistrada più efficenti e rispettosi dell’ambiente. L’azienda ha testato la silice derivata dalla cenere della lolla di riso negli ultimi due anni nel suo Centro di Innovazione di Akron e ha riscontrato che l’impatto di questa silice sulle prestazioni dei pneumatici è paragonabile a quello delle fonti tradizionali. Goodyear sta quindi negoziando con potenziali fornitori l’acquisto di silice prodotta a partire dalla cenere di lolla di riso per utilizzarla nei suoi pneumatici.

 

Consiglio Tecnico, Immobilizer: diagnosi e adattamento chiavi gruppo Piaggio

Consiglio Tecnico, Immobilizer: diagnosi e adattamento chiavi gruppo Piaggio Come norma da molti anni ormai nel mondo auto, anche buona parte degli scooter del gruppo Piaggio sono dotati di sistema antiavviamento. Il cosiddetto IMMOBILIZER è legato al sistema di iniezione, in quanto nella centralina di gestione motore è memorizzato un codice, che viene confrontato con quello trasmesso dal trasponder presente nella chiave. Tutte le volte che questa viene portata in posizione di marcia, la gestione motore riceve il codice attraverso la centralina CODE che lo ha captato per mezzo dell'antenna posta nel commutatore di accensione; solo dopo aver verificato l'esattezza di tale codice, l'avviamento sarà consentito.

 

Nuova famiglia motori KYMCO G5 SC

Nuova famiglia motori KYMCO G5 SC Fissati nuovi standard. Kymco lancia sul mercato una famiglia di motori destinati a lasciare il segno. Tecnologia allo stato dell’arte, leggerezza assoluta, prestazioni di alto livello e consumi ridottissimi. Il nuovo Xciting 400i di recente commercializzazione è il primo scooter Kymco ad essere equipaggiato con l’ultimo nato nella vasta gamma delle motorizzazioni Kymco: si tratta del motore Kymco G5 SC, un propulsore dalle soluzioni tecniche assolutamente innovative, capace di dare un notevole impulso alle prestazioni e di ridurre al minimo consumi ed emissioni inquinanti.

 

Nuova diagnosi P.A.D.S.: da Tecnomotor per Piaggio

Nuova diagnosi P.A.D.S.: da Tecnomotor per Piaggio La Tecnomotor è fornitore del tool di diagnosi dei sistemi elettronici installati su tutti i veicoli del Gruppo Piaggio, sia due ruote sia veicoli commerciali. La soluzione di diagnosi sviluppata per il Gruppo Piaggio è P.A.D.S. (Piaggio Advanced Diagnostic System) uno strumento innovativo ed esclusivo, miniaturizzato e dal design raffinato e tecnologico. P.A.D.S. è sviluppato sull’innovativa tecnologia Easyfix che consente di determinare univocamente l’origine dei guasti.

 

Il nuovo cuore a tre valvole della Piaggio Vespa

Il nuovo cuore a tre valvole della Piaggio Vespa Un nuovo cuore pulsa tra le scocche delle Vespa Lx ed S. E’ un avanzato monocilindrico, presente nelle cilindrate 125/150, che colpisce innanzitutto per la distribuzione a tre valvole. Per contenuti e caratteristiche può essere considerato lo stato dell’arte dei propulsori che equipaggiano gli scooter. Ad illustrarci le meraviglie che lo caratterizzano è l’ingegnere Paolo Nesti, che oltre ad essere il responsabile motoristico dei veicoli a due ruote del gruppo Piaggio, gli ha dato i natali: “Possiamo – spiega Nesti – dire di aver aperto una finestra sul futuro della tecnologia motoristica.

 

Desmo story: una "personale" al museo Valle dell'Idice

Desmo story: una Il “cuore” Ducati, il mitico sistema desmodromico che caratterizza da sempre le “Rosse di Borgo Panigale”, avrà un ruolo importante nella mostra interamente dedicata al Desmo, in programma il primo fine settimana di ogni mese, dal 28 aprile fino a novembre, presso il Museo “Valle dell’Idice” a Prunaro di Budrio (Bologna), sede della Fondazione Cervellati. Per la prima volta una mostra viene dedicata interamente a questo originale ed efficace sistema, che vede proprio nella casa motociclistica bolognese, il principale fruitore ed artefice della sua grande popolarità.

 

Chattering: una soluzione italiana!

Chattering: una soluzione italiana! Abbiamo parlato di chattering solo qualche giorno fa, dando una spiegazione (semplificata per renderla accessibile, ma corretta nei principi) della natura e dell'innesco del fenomeno. Pare che - usando un eufemismo - non siamo gli unici a pensarci, visto che proprio oggi veniamo a sapere di una soluzione escogitata proprio qui, in Italia, che potrebbe rappresentare un vero e proprio uovo di Colombo. OLTRE I 45° Un uovo forse un po' più complicato, ma che potrebbe costituire una rivoluzionaria soluzione al fenomeno che, ora come ora, costituisce il più grosso grattacapo per i team impegnati nelle competizioni ai massimi livelli.

 

Cambio automatico ed ellisse di aderenza

Cambio automatico ed ellisse di aderenza Quasi tutti gli scooter sul mercato hanno un cambio di velocità con variatore a cinghia trapezoidale. I sistemi di trasmissione automatica del moto dal motore alla ruota stanno prendendo piede anche sulle moto tradizionali a ruota alta, ed alcuni modelli italiani e nipponici, ad esempio l'Aprilia Mana, la Honda DN-01, la VFR e la nuova NC offrono diverse soluzioni tecniche, con un denominatore comune: l'assenza della leva della frizione e la facoltà per il pilota di viaggiare impostando la velocità tramite la sola manopola dell'acceleratore.

 

Ducati: tavola rotonda sul Superquadro

Ducati: tavola rotonda sul Superquadro Come vi avevamo preannunciato, Ducati ha fatto seguito al proprio comunicato stampa con una vera e propria tavola rotonda online, in cui Marco Sairu (Project Manager motore), Vincenzo De Silvio (Engine Design Manager) Claudio Domenicali (Direttore Generale Ducati Motor) e Diego Sgorbati (Responsabile Marketing), nella foto da sinistra, hanno risposto alla raffica di domande poste dalla stampa internazionale.  NATA NEL 2008 Inevitabile che le domande si siano concentrate sui dettagli rivelati in sede di comunicato stampa; incidentalmente, abbiamo avuto conferma di quanto avevamo scritto qualche tempo fa sulla nascita della moto, visto il codice di progetto 0801, con un forte coinvolgimento, fin dall’inizio, di Ernesto Marinelli in veste di responsabile del progetto Superbike.

 

Fondazione Ducati e Summer School Fisica in Moto

Fondazione Ducati e Summer School Fisica in Moto Fondazione Ducati in collaborazione con il Piano Nazionale Lauree Scientifiche ha lanciato per questa estate un’importante iniziativa chiamata “Summer School Fisica in Moto” volta all’orientamento scientifico e indirizzata a studenti particolarmente meritevoli della scuola secondaria. L'iniziativa rientra nel Piano Nazionale Lauree Scientifiche che coinvolge 3000 scuole e 41 Atenei ed è destinata alle scuole che vi hanno aderito per le sezioni Fisica e/o Matematica.

 

Offerte speciali

Disco freno posteriore BREMBO - Tondo (serie oro) - cod.68B40777TagoScooter
Disco freno posteriore BREMBO - Tondo (serie oro) - cod.68B40777
Per Piaggio 500 X9 Evolution (2004>2008)
Listino: € 67,10
Prezzo: € 57,04

Marmitta (impianto completo) MIVV mod.Cityrun - omologato (con catalizzatore) - cod.C.AP.0005.KTagoScooter
Marmitta (impianto completo) MIVV mod.Cityrun - omologato (con catalizzatore) - cod.C.AP.0005.K
Per Aprilia 500 Atlantic (2001>2002)
Listino: € 376,98
Prezzo: € 301,58

Terminale Scarico ARROW - Cod.71110AO (Thunder) TagoMotocorse
Terminale Scarico ARROW - Cod.71110AO (Thunder)
Per MV Agusta Brutale 990
Listino: € 324,52
Prezzo: € 243,39

Parabrezza POWERBRONZE - Cod.420-B114 (Flip-Up)TagoMotocorse
Parabrezza POWERBRONZE - Cod.420-B114 (Flip-Up)
Per BMW F 650 GS
Listino: € 208,35
Prezzo: € 177,10

Scarpa Marco Pantani Top Grigio/VerdeAttrazioneBici
Scarpa Marco Pantani Top Grigio/Verde
Prezzo: € 210,00

Scarpa Corsa Tkx Bianca GistAttrazioneBici
Scarpa Corsa Tkx Bianca Gist
Prezzo: € 68,00

Vai al calendario completo >>
Se sei un organizzatore di giornate in pista e vuoi comparire nel nostro calendario, contattaci all'indirizzo info@motocorse.com