Mondiale Supermoto: vittoria e squalifica per Van den Bosch a Busca

Mondiale Supermoto: vittoria e squalifica per Van den Bosch a Busca

Gran Premio Alpi del Mare agrodolce per Aprilia. Un weekend iniziato alla grande il sabato con la fantastica pole position di Thierry Van Den Bosch (Aprilia SXV 4.5/Team DRC Supermoto), ribadita con la conquista della superpole S1 la domenica mattina, è stato minato da una squalifica inflitta a Van Den Bosch al termine di Gara 1.

Un contatto in gara, come se ne vedono tanti in una disciplina come il Supermotard, con il tedesco Hiemer è stato oggetto di una decisione da parte della direzione gara che ha escluso Van Den Bosch, secondo al traguardo, dalla classifica di Gara 1.

Una squalifica che rischia di condizionare pesantemente l’esito del Mondiale Piloti S1.

Basti pensare che, senza l’esclusione, Van Den Bosch a Busca avrebbe recuperato punti preziosi e si troverebbe a sole cinque lunghezze da Himer: i due si giocherebbero sportivamente il titolo Piloti S1 nell’ultimo match in programma in Grecia il prossimo 19 ottobre. Questo il verdetto della pista. 

“Prendiamo atto della decisione del race director – ha dichiarato Ennio Marchesin, responsabile corse Aprilia Off Road – pur non condividendola in assoluto. Abbiamo provveduto a tutelarci come previsto dalle normali procedure. Siamo soddisfatti per i risultati ottenuti in pista che hanno portato Van Den Bosch a soli cinque punti dalla vetta in condizioni tali da poter lottare per la vittoria del titolo Piloti nell’ultimo round in Grecia”.

Ancora un’ottima prova per Ivan Lazzarini (Aprilia SXV 4.5/Team DRC Supermoto) salito sul secondo gradino del podio di giornata della S1. In Gara 1 ha chiuso quarto dopo una caduta a seguito di un contatto con Jerome Giraudo (Honda) mentre in Gara 2 si è piazzato secondo alle spalle di Van Den Bosch.

Apprensione da parte di tutto lo staff Aprilia per la caduta in Gara 2 di Giraudo, pilota con cui la Casa di Noale ha condiviso le gioie del primo successo in un gipì di Supermoto e del primo titolo iridato nel 2004. Trasportato in elicottero all’ospedale di Cuneo in serie condizioni è tutt’ora in osservazione.

Nella S2 Christian Iddon (Aprilia SXV 5.5/Team PMR-H20) ha dimostrato di essersi orami lasciato alle spalle l’infortunio al braccio che ha condizionato la sua stagione. Quarto in Gara 1 il britannico si è piazzato secondo nella frazione conclusiva. Il terzo posto nel gran premio S2 riporta a tutti gli effetti nuovamente Iddon tra i big di questa classe.

Nonostante un polso ancora dolorante, uno stoico Luca Minutilli (Aprilia SXV 5.5/Team PMR-H20) ha disputato due ottime manche piazzandosi nono e settimo difendendo così il quinto posto nella classifica iridata.

A Busca era presente, a tifare per i compagni di marca, anche Massimo Beltrami (Aprilia SXV 5.5/Team DRC Supermoto). Il pilota bolognese, infortunatosi ad un braccio proprio un mese fa sul circuito piemontese, è in fase recupero. Per stabilire quando potrà tornare in sella bisognerà attendere ancora qualche giorno, dopo la rimozione dell’ultima parte di ingessatura alla mano.

Infine, da segnalare la splendida doppietta messa segno da Fabrizio Bartolini (Aprilia SXV 5.5) nella gara valida per il Campionato Europeo Open. Bartolini, fresco trionfatore una settimana fa nel Trofeo Aprilia Supermoto Cup 2008, alla sua seconda partecipazione al Campionato Europeo Open ha messo in riga tutti gli avversari vincendo alla grande entrambe le frazioni. Con la sua splendida vittoria l’imolese ha onorato i successi ottenuti nell’Aprilia Supermoto Cup dimostrando quanto sia alto il livello agonistico nel monomarca organizzato da Aprilia per gli appassionati di supermotard.                                                                                  
Gran Premio Alpi del Mare - Busca (I)  -  7. prova del Campionato Mondiale Supermoto

Classe S1

Gara 1: 1. Thomas Chareyre (Husqvarna); 2. Bernd Hiemer (Ktm); 3. Jerome Giraudo (Honda); 4. Ivan Lazzarini (Aprilia SXV 4.5); 5. Eddy Seel (Suzuki).  Squalificato: Thierry Van Den Bosch (Aprilia SXV 4.5).

Gara 2: 1. Thierry Van Den Bosch (Aprilia SXV 4.5); 2. Ivan Lazzarini (Aprilia SXV 4.5); 3. Thomas Chareyre (Husqvarna); 4. Bernd Hiemer (Ktm); 5. Eddy Seel (Suzuki).

Classifica Gran Premio Alpi del Mare S1:  1. Thomas Chareyre (Husqvarna) 45 punti; 2. Ivan Lazzarini (Aprilia SXV 4.5) 40; 3. Bernd Hiemer (Ktm) 40; 8. Thierry Van Den Bosch (Aprilia SXV 4.5) 25.

Il Mondiale S1 dopo 7 prove: 1. Hiemer  274; 2. Van Den Bosch 245; 4. Chareyre 241; 4. Lazzarini 238.

Il Mondiale Costruttori S1 dopo 7 prove:  1. Aprilia 304 punti; 2. Ktm 278; 3. Husqvarna 258.

Classe S2

Gara 1: 1. Adrien Chareyre (Husqvarna); 2. Gerarld Delepine (Husqvarna); 3. Attilio Pignotti (Ktm);  4. Christian Iddon (Aprilia SXV 5.5); 5. Paolo Gaspardone (Husaberg) 9. Luca Minutilli (Aprilia SXV 5.5).

Gara 2:  1. Davide Gozzini (Tm); 2. Christian Iddon (Aprilia SXV 5.5); 3. Adrien Chareyre (Husqvarna); 4. Andrea Occhini (Husaberg); 5. Gerarld Delepine (Husqvarna); 7. Luca Minutilli (Aprilia SXV 5.5).

Classifica Gran Premio di Alpi del Mare S2: 1. Adrien Chareyre (Husqvarna) 45 punti; 2. Davide Gozzini (Tm) 40; 3. Christian Iddon (Aprilia SXV 5.5) 40;  7. Luca Minutilli (Aprilia SXV 5.5).

Il Mondiale S2 dopo 7 prove: 1. A. Chareyre 320 punti; 2. Gozzini 309; 3. Delepine 249; 5. Minutilli 206; 6. Iddon 172.

Il Mondiale Costruttori S2 dopo 7 prove: 1. Husqvarna 325 punti; 2. Tm 316; 3. Aprilia 264.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Italiano Motocicliste, grande spettacolo nella finale a Misano

Italiano Motocicliste, grande spettacolo nella finale a Misano
in Campionati e trofei nazionali

Parte a Magione il trofeo Harley-Davidson XR 1200

Parte a Magione il trofeo Harley-Davidson XR 1200
in Campionati e trofei nazionali