Supermoto Lingotto: Van Den Bosch al comando del Mondiale S1

Supermoto Lingotto: Van Den Bosch al comando del Mondiale S1


 

 

COMUNICATO STAMPA


SUPERMOTO: VAN DEN BOSCH AL COMANDO DEL  MONDIALE S1

Thierry Van Den Bosch (Aprilia SXV 4.5) si è aggiudicato il Gran Premio d’Italia Supermoto S1, prima prova iridata disputatasi a Torino. Esordio positivo per Ivan Lazzarini (Aprilia SXV 4.5) giunto due volte quarto. Nella S2 Luca Minutilli (Aprilia SXV 5.5) ha colto la terza piazza in Gara 2, dopo il quinto nella frazione d’apertura. Bene anche  Massimo Beltrami (Aprilia SXV 5.5) che si è piazzato 4° e 7° alla prima gara iridata in sella alla bicilindrica di Noale.

Gara difficile per Christian Iddon, caduto in entrambe le frazioni. Il britannico ha raccolto un settimo ed un ottavo posto.

La tabella rossa di leader della classe S1 è tornata nelle mani di Thierry Van Den Bosch (Aprilia SXV 4.5). Il pluri campione francese dell’Aprilia ha vinto il Gran Premio d’Italia, prima prova del calendario iridato 2008. Sul difficile ed insidioso tracciato cittadino, ricavato intorno all’Oval Lingotto, il transalpino ha dimostrato di essere già in ottima condizione. È stato il più veloce il sabato sul bagnato ed ha dimostrato di essere vincente la domenica con la pista asciutta.

In Gara 1 è partito terzo impiegando diversi giri per tentare di scavalcare il britannico Winstanley (Ktm), complice un tracciato in cui sorpassare era veramente difficile. Quando Van Den Bosch  si è portato in seconda posizione, ormai il tedesco Bernd Hiemer (Ktm) non era più alla sua portata in quanto aveva accumulato un buon margine di vantaggio nelle battute iniziali.

In Gara 2 Van Den Bosch è scattato subito al comando che ha conservato per tutti i 19 giri, tenendo a bada senza problemi gli avversari che lo seguivano fin sotto la bandiera a scacchi. “Sono contento del risultato – ha affermato Van Den Bosch – nella prima manche ho avuto un po’ di problemi di setting all’anteriore, poi  risolti in Gara 2. Non è questa certo questa la pista dove si vedono i reali valori in campo, l’importante era non commettere errori su di un tracciato insidioso che dal bagnato è passato all’asciutto”.

Nella S1 le soddisfazioni Aprilia sono arrivate anche per merito di Ivan Lazzarini (DRC Aprilia Off Road) che ha collezionato due quarti posti nella gara d’esordio in sella alla SXV 4.5. In Gara 1 è scattato sesto, si è portato subito in quarta posizione ed è stato per l’intera frazione alla ruota di Winstanley che però ha chiuso ogni varco. In Gara 2 si è trovato nuovamente davanti Winstanley che è riuscito a passare dopo alcuni giri quando però i primi tre erano già lontani.

Nella classe S2 a brillare è stato l’italiano Luca Minutilli (PMR H2O Aprilia Off Road) che, dopo il quinto posto in Gara 1, è scattato al comando in Gara 2 mantenendolo per ben 13 giri. Un piccolo errore nello sterrato unito alla tensione lo ha fatto retrocedere al terzo posto di manche che rappresenta per l’italiano il miglior piazzamento finora ottenuto nel mondiale. Positiva la prova offerta da Massimo Beltrami su Aprilia SXV 5.5 del team DRC Aprilia Off Road. Al rientro nella massima cilindrata, Beltrami ha chiuso quarto in Gara 1. Nella frazione conclusiva purtroppo è rimasto attardato in partenza recuperando dalla 15° alla 7° posizione.
Gara difficile per Christian Iddon (PMR H2O Aprilia Off Road). Dimostratosi veloce il sabato in qualifica e la domenica mattina nella Super Pole (dove ha attenuto il terzo tempo), Iddon è incappato in diverse cadute in entrambe le frazioni terminando settimo e ottavo.

Supermoto Campionato Mondiale – Gp d’Italia: 13 aprile  2008, Torino

CLASSE S1
Gara 1: 1. Bernd Hiemer (Ktm); 2. Thierry Van Den Bosch (Aprilia SXV 4.5); 3. Matthew Winstanley (Ktm); 4. Ivan Lazzarini (Aprilia SXV 4.5); 5. Thomas Chareyre (Husqvarna).

Gara 2: 1. Thierry Van Den Bosch (Aprilia SXV 4.5); 2. Bernd Hiemer (Ktm); 3. Thomas Chareyre (Husqvarna); 4. Ivan Lazzarini (Aprilia SXV 4.5); 5. Matthew Winstanley (Ktm).

Il Campionato Mondiale S1 dopo 1 prova: 1. Thierry Van Den Bosch (Aprilia SXV 4.5) 47 punti; 2. Hiemer (Ktm) 47; 3. T. Chareyre (Husqvarna) 36; 4. Ivan Lazzarini (Aprilia SXV 4.5) 36.

CLASSE S2
Gara 1: 1. Adrien Chareyre (Husqvarna); 2. Davide Gozzini (Tm); 3. Attilio Pignotti (Ktm); 4. Massimo Beltrami (Aprilia SXV 5.5); 5. Luca Minutilli (Aprilia SXV 5.5); 7. Christian Iddon (Aprilia SXV 5.5).

Gara 2: 1. Davide Gozzini (Tm); 2. Adrien Chareyre (Husqvarna);  3. Luca Minutilli (Aprilia SXV 5.5);  4. Attilio Pignotti (Ktm); 5. Lorenzo Mariani (Tm); 7. Massimo Beltrami (Aprilia SXV 5.5); 8. Christian Iddon (Aprilia SXV 5.5) .

Il Campionato Mondiale S2 dopo 1 prova: 1. Gozzini (Tm) 47 punti; 2. A. Cahreyre (Husqvarna) 47; 3. Pignotti (Ktm) 38; 4. Luca Minutilli (Aprilia SXV 5.5) 36; 5. Massimo Beltrami (Aprilia SXV 5.5) 32; 8. Christian Iddon (Aprilia SXV 5.5) 27.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

CIV 2008 - Presentazione a Monza

CIV 2008 - Presentazione a Monza
in Campionati e trofei nazionali

Estoril: Dani Pedrosa takes secure second

Estoril: Dani Pedrosa takes secure second
in MotoGP

Estoril: Talmacsi and Gadea in top ten

Estoril: Talmacsi and Gadea in top ten
in MotoGP