Team Effenbert Liberty: promosso McCormick, addio Bayliss

Team Effenbert Liberty: promosso McCormick, addio Bayliss

E' di ieri il comunicato stampa con cui il team Effenbert Liberty ha trasformato la propria squadra a tre punte in una... a quattro, con la promozione di Brett McCormick, inizialmente destinato alla STK, alla massima categoria assieme a Sylvain Guintoli, Jakub "Kuba" Smrz e Maxime Berger. "Il team Effenbert Liberty mi sta dando una grande opportunità" spiega emozionato 'The Kid', come è soprannominato McCormick. "Il mio sogno è sempre stato di correre nel mondiale SBK, e ora che ne ho la possibilità in pista darò il 100%.

Ho studiato molto i circuiti, che ovviamente non conosco ancora bene, per cui quando arriverà l'ora X arriverò al massimo della preparazione possibile. Sarà una stagione molto impegnativa, visti gli avversari che mi troverò ad affrontare, ma è un ottimo modo di imparare e crescere. Cercherò ovviamente di stare nel gruppo dei primi!"


Mario Bertuccio, proprietario del team, ha confermato: "L'iniziativa di promuovere McCormick in Superbike è coerente con la nostra filosofia di portare alla ribalta nuovi talenti. Abbiamo il massimo rispetto per il pilota canadese, ci fidiamo di lui e siamo sicuri che saprà ripagarci in pista. E' una scelta importante: sono pochi i team in SBK che hanno deciso di aumentare il budget per la stagione attuale, e la strada che abbiamo scelto ci rende ogni giorno più orgogliosi. Federico Sandi resta la punta di diamante del team Effenbert in STK, e sono sicuro che farà ottimi risultati con la Panigale 1199. Il nostro impegno in questa direzione resta invariato."

La quarta Superbike del team Liberty era stata offerta nientemeno che a Troy Bayliss per le già ventilate apparizioni come wild card nel mondiale, opportunità svanita per motivi ancora tutti da capire. Non crediamo di fare torto a nessuno nell'immaginare che l'operazione avrebbe dovuto essere supportata economicamente da uno sponsor - Ducati in forma ufficiale, o magari anche Infront stessa - che evidentemente si è tirato indietro: con tutta la stima e l'ammirazione per Troy, fatichiamo ad immaginarci che paghi di tasca sua per correre. Sfumata l'opportunità di schierare il campione australiano, si è scelto di portare comunque su McCormick. La seconda Panigale Superstock potrebbe essere occupata, stando alle voci che circolano, da Raffaele De Rosa, divorziato di fresco dal team Honda Pro Ride con cui ha corso la gara di Phillip Island.


comments powered by Disqus

Altri commenti

CASEYCIVINCEVA

scusa.............ma sandi l'hanno lasciato a piedi altro che panigale...........e stavolta non c'entra niente biaggi, colpevole di aver spinto per avere una moto per il nipote anni indietro.......giovanni sandi pare abbia lasciato biaggi anche per questo e ora? sparera' alle desmosedici quando passano nei prossimi test?

Inserito: 15 marzo 2012
Giuka

Mi dispiace tantissimo per De Rosa, spero possa far nene in superstock!

Inserito: 16 marzo 2012
robertino33

De Rosa concordo ,ottimo pilota e bravo ragazzo...purtroppo credo che assisteremo all'aumentare del numero di piloti che corrono con la valigia.Unico rimedio è che la moto2 diventi più selettiva e premiante per il talento: urge la modifica del "monomotore" honda (peraltro poco performante di per sè ), e la possibilità di intervenire sul gruppo cambio.Attualmente trovo la moto2 troppo poco prototipale per essere una serie iridata.

Inserito: 16 marzo 2012
ALE82

domanda, ma ne restano panigale in superstock? se si quali?

Inserito: 16 marzo 2012
ceccorapo

Ci saranno le 2 Panigale del team Barni,per ora.

Inserito: 17 marzo 2012
ALE82

certo che non so quanto ducati sia felice di questa scelta... insomma il team effenbert poteva essere un buon team per lo sviluppo della panigale in ottica sbk, credo che ducati avrebbe preferito 3 sbk ed 1 stk che 4 sbk e stk, con solo un altro team a portare la panigale a svezzare...

inoltre non so cosa pensare per Sandi, mi dispiace che abbia lasciato aprilia... penso per la mancata promozione sul v4 in sbk.... ed ora è stato appiedato da ducati, non bello per un giovane che da questi episodi non guadagna proprio nulla per la carriera, anzi..

Inserito: 17 marzo 2012
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Alla On The Road parte lo Spring Break Harley-Davidson

Alla On The Road parte lo Spring Break Harley-Davidson
in Commenti sul motociclismo meridionale e non solo

Moto One: Shell, Cargo e Young

Moto One: Shell, Cargo e Young
in Abbigliamento moto

Offroad School: ripartono i corsi di guida

Offroad School: ripartono i corsi di guida
in Offroad