Castrol Honda al Nurburgring con Rea e Tamada

di Redazione MotoCorse.com

Castrol Honda al Nurburgring con Rea e Tamada

Dopo i test svolti la scorsa settimana arriva oggi la conferma della formazione che il Team Castrol Honda schiererà per il decimo appuntamento stagionale del Mondiale, al Nurburgring. La sorpresa è che dei tre piloti scesi in pista ad Assen, solo uno sarà al via in Germania.
  
Jonathan Rea tornerà in pista dopo il brutto infortunio rimediato a Misano Adriatico, Ruben Xaus sarà costretto, per il secondo round consecutivo, alla resa, lasciando la propria moto a Makoto Tamada, sostituto d'eccezione per l'evento.
 
Rea, dopo la doppia frattura a clavicola e radio del polso destro, ha provato con successo la propria Fireblade al TT Circuit Van Drenthe di Assen, ritrovando condizione e fiducia in sella per ambire ad un risultato di prestigio al Nurburgring, tracciato dove ha già vinto due gare tra il 2009 e il 2010.
 
"Non vedo l'ora di tornare a correre questo weekend al Nurburgring - afferma Jonathan Rea - il test della settimana scorsa ad Assen è stato senza dubbio positivo, ho avuto la possibilità di verificare la mia condizione fisica e ritrovare la fiducia in sella: i tempi sul giro sono stati competitivi e non ho avvertito dolore al polso, per me senza dubbio una buona notizia.

Avendo perso diverse gare in questa stagione non abbiamo più obiettivi di campionato, pertanto correrò senza particolari pressioni anche se, a titolo personale, mi sono posto un traguardo da raggiungere e conto di riuscirci. Inoltre, nei test di Assen abbiamo provato diverse novità tecniche sviluppate dalla squadra nella sosta estiva, contiamo con questi aggiornamenti di fare un bel passo in avanti al Nurburgring".

 
In sostituzione di Xaus, è stato convocato Makoto Tamada, tre vittorie all'attivo nel WSBK da wild card a Sugo nel 2001 e 2002 (quando correva da pilota ufficiale HRC con il Team Cabin Honda) con trascorsi da portacolori Kawasaki PBM e Reitwagen BMW, squadra con la quale ha corso le sue ultime due gare nel Mondiale Superbike a Portimao nella passata stagione. Tamada, 34 anni, nel frattempo si è dedicato alle competizioni motociclistiche in madrepatria salendo sul podio alla 8 ore di Suzuka nel 2010 (2° con Keihin Kohara Honda) e 2011 (3° con il Team HARC-PRO Honda).
 
"E' davvero fantastico tornare a correre nel Mondiale Superbike - spiega l'esperto pilota giapponese - sono grato al Team Castrol Honda per questa opportunità. Non vedo l'ora di lavorare con la squadra e con un compagno di box del calibro di Jonathan Rea, in più, sarà un'occasione per incontrare nuovamente i miei tifosi in Europa!".
 

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Anteprima EICMA: Zaino GIVI TW-03

Anteprima EICMA: Zaino GIVI TW-03
in Abbigliamento moto

Il Mototurismo secondo il Moto Club Mototouring Campania

Il Mototurismo secondo il Moto Club Mototouring Campania
in Commenti sul motociclismo meridionale e non solo

La pagella Indy del Dicos

La pagella Indy del Dicos
in Commenti sul motociclismo meridionale e non solo

Ducati: all'EICMA lo scooter Made in Bologna?

Ducati: all'EICMA lo scooter Made in Bologna?
in Moto e mercato