SBK Phillip Island, Ducati domina le prime prove

di Marco Dabizzi

SBK Phillip Island, Ducati domina le prime prove

Dominio Ducati nelle prime prove cronometrate della Superbike a Phillip Island, con la casa di Borgo Panigale che ha conquistato le prime due posizioni della griglia provvisoria. Il miglior tempo e' stato segnato da Carlos Checa, che ancora una volta e' apparso terribilmente a suo agio sul tracciato australiano, ma la competitivita' della 1198R e' dimostrata soprattutto dal secondo posto di Sylvain Guintoli, che anche oggi conferma quanto di buono fatto vedere nei test di inizio settimana.

Risultato altalenante invece per Yamaha, con Eugene Laverty decisamente a suo agio sulla R1 e capace di ottenere un buon terzo tempo finale, mentre Marco Melandri ha sofferto non poco queste prime qualifiche, ed il suo dodicesimo tempo lo mette dietro alla wild card Josh Waters ed alla BMW di Troy Corser.

Buono il quarto tempo di Max Biaggi, visto che l'Aprilia non si e' mai trovata troppo a suo agio su questo tracciato, ed anche il quattordicesimo posto di Noriyuki Haga va visto in quest'ottica, con il giapponese ancora alle prese con la messa a punto della sua RSV, visto che i test precampionato sono stati praticamente tutti rovinati dalla pioggia. Anche oggi Haga ha provato molto nuovo materiale, concentrandosi sulla messa a punto piuttosto che sull'ottenere il miglior giro secco, e gia' da domenica la situazione potrebbe essere migliore.

Solamente buono il sesto posto di Leon Haslam, autore di due splendide gare qui lo scorso anno, mentre Michel Fabrizio - settimo - e' stato vittima di una caduta proprio nella fase finale del turno di prove.

Superbike Phillip Island, qualifiche 1:
1 C. CHECA ESP Althea Racing Ducati 1098R 1'31.577
2 S. GUINTOLI FRA Team Effenbert-Liberty Racing Ducati 1098R 1'31.850
3 E. LAVERTY IRL Yamaha World Superbike Team Yamaha YZF R1 1'31.969
4 M. BIAGGI ITA Aprilia Alitalia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'32.009
5 J. SMRZ CZE Team Effenbert-Liberty Racing Ducati 1098R 1'32.066
6 L. HASLAM GBR BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR 1'32.082
7 M. FABRIZIO ITA Team Suzuki Alstare Suzuki GSX-R1000 1'32.108
8 J. LASCORZ ESP Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R 1'32.163
9 J. REA GBR Castrol Honda Honda CBR1000RR 1'32.424
10 J. WATERS AUS Yoshimura Suzuki Racing Team Suzuki GSX-R1000 1'32.690
11 T. CORSER AUS BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR 1'32.699
12 M. MELANDRI ITA Yamaha World Superbike Team Yamaha YZF R1 1'32.700
13 T. SYKES GBR Kawasaki Racing Team Superbike Kawasaki ZX-10R 1'32.705
14 N. HAGA JPN PATA Racing Team Aprilia Aprilia RSV4 Factory 1'33.058
15 J. TOSELAND GBR BMW Motorrad Italia SBK Team BMW S1000 RR 1'33.074
16 L. CAMIER GBR Aprilia Alitalia Racing Team Aprilia RSV4 Factory 1'33.084
17 B. STARING AUS Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'33.130
18 M. BERGER FRA Supersonic Racing Team Ducati 1098R 1'33.176
19 R. XAUS ESP Castrol Honda Honda CBR1000RR 1'33.411
20 A. BADOVINI ITA BMW Motorrad Italia SBK Team BMW S1000 RR 1'33.598
21 M. AITCHISON AUS Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'33.788
22 R. ROLFO ITA Team Pedercini Kawasaki ZX-10R 1'33.864

comments powered by Disqus

Altri commenti

Anonymous

checa nn lo battono va troppo + forte, l'unico che puo impensierirlo Ŕ guintoli che su qst pista va forte come a magny-cours (vedere la gara d'apertura dell'anno scorso)

Inserito: 25 febbraio 2011
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

SS Phillip Island, prime qualifiche per Foret

SS Phillip Island, prime qualifiche per Foret
in Superbike

Pronta l'arma segreta Honda per il GP del Qatar

Pronta l'arma segreta Honda per il GP del Qatar
in Per sorridere un po'

Acerbis: nuove grafiche per il casco On Way

Acerbis: nuove grafiche per il casco On Way
in Offroad - Abbigliamento e accessori

Test Sepang, day 3: le dichiarazioni dei protagonisti

Test Sepang, day 3: le dichiarazioni dei protagonisti
in Motomondiale