Triumph European Series Magny-Cours: vince Clementi e Perrotti è campione

Triumph European Series Magny-Cours: vince Clementi e Perrotti è campione

Ivan Clementi si conferma anche in gara. L’ ex campione europeo 250 GP è autore di una gara maiuscola, che lo porta a transitare in solitaria sul traguardo, dopo essersi però reso protagonista di un bel duello con Matthieu Lagrive e Fabrizio Perotti, che chiudono rispettivamente al secondo e terzo posto, confermando così in gara il risultato delle prove.

Alle loro spalle Dumain riesce a precedere Salom. Lo spagnolo con questo risultato riesce a difendere la seconda piazza  in classifica campionato, dove precede Giuliano Rovelli, terzo assoluto nella generale.

Con questa settima prova la stagione della Triumph European Series è giunta al termine.

Una stagione che ha visto trionfare Fabrizio Perotti, autore di 3 vittorie. Il giovane pilota italiano ha quindi conquistato la possibilità di prendere parte sulla moto che ha appena concluso il mondiale Superport alla finale continentale che si terrà a fine ottobre ad Albacete.

Lagrive e Perotti mi hanno impegnato per due terzi di gara - dice Ivan Clementi - poi negli ultimi giri sono riuscito ad allungare. E’ stata una bella esperienza, in un trofeo che offre la possibilità di vivere la vera essenza del motociclismo: il divertimento”.

Ho vissuto una stagione fantastica - spiega Fabrizio Perotti - in un ambiente dove mi sono trovato a meraviglia. Ho conquistato sulla pista una chance importante per la mia carriera: affronterò la finale europea di Albacete con l’obiettivo di benfigurare, la Supersport è per me un mondo nuovo, ma con l’aiuto della squadra che anche oggi ha conquistato il podio nel mondiale, penso che riuscirò ad ambientarmi velocemente”.

“Ho vissuto la stagione da entrambi i punti di vista - spiega Giuliano Rovelli - Come organizzatore sono molto contento dell’ ambiente che si è formato, un gruppo di appassionati di tutti i paesi che si è confrontato in pista con grande sportività. Come pilota ho potuto assaporare in pista la soddisfazione di potermi confrontare su tracciati prestigiosi davanti ad un pubblico numerosissimo che ci ha applaudito ad ogni passaggio".

 

Classifica gara:

1  18 Clementi I. (ITA) Street Triple R 18'13.924 (145,162 kph)
2  14 Lagrive M. (FRA) Street Triple R 4.070
3  43 Perotti F. (ITA) Street Triple R 7.150
4  91 Dumain D. (FRA) Street Triple R 13.209
5  25 Salom T. (ESP) Street Triple R 21.433
6  23 Rovelli G. (ITA) Street Triple R 32.946
7  69 Bouvier E. (FRA) Street Triple R 36.101
8  84 De Nardi S. (ITA) Street Triple R 1'02.437
9  19 Nicastro C. (ITA) Street Triple R 1'26.751
10  73 Rovelli P. (ITA) Street Triple R 1'34.337
11  9 Annoni E. (ITA) Street Triple R 1'35.504
12  7 Blumetti P. (ITA) Street Triple R 1'36.181
13  1 Anaclerio R. (ITA) Street Triple R
14  93 Mariage F. (FRA) Street Triple R
15  72 Ghedini G. (ITA) Street Triple R

 

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Ufo: Casco Warrior H1 e stivali Hero

Ufo: Casco Warrior H1 e stivali Hero
in Offroad - Abbigliamento e accessori

STK1000 Magny Cours, gara: Berger vincitore in casa

STK1000 Magny Cours, gara: Berger vincitore in casa
in Superbike