SBK Portimao, gara1: un Biaggi al top piega Leon Haslam

di Omar Fumagalli

SBK Portimao, gara1: un Biaggi al top piega Leon Haslam

Stupenda lotta per la vittoria in gara1 a Portimao, con Max Biaggi e Leon Haslam che si sono contesi la prima posizione dalla partenza fino alla fine, quando il romano dell’Aprilia, ha concluso con un giro perfetto una gara che ha visto costantemente al top entrambe le RSV4, grazie al compagno Leon Camier, che ha conquistato il quinto posto.

Al termine di 22 giri di duro confronto, il romano ha avuto la meglio su un Haslam molto consistente e veloce, ma non più del pilota Aprilia, che oggi ha reso onore al title-sponsor della propria squadra, volando verso la vittoria.

Entrambi i protagonisti di gara1, meritano i complimenti per come hanno guidato: costantemente al limite, con anche delle piccole sbavature durante la corsa, che però mai hanno permesso ad uno dei due di avvantaggiarsi seriamente. Dalla sua Biaggi ha avuto un mezzo tecnicamente molto valido, ma anche le sue traiettorie e le decise staccate, sono state quelle dei tempi migliori, tali da non consentire al giovane inglese di inserirsi al comando e prendere il minimo margine.

Rea e Crutchlow, rispettivamente con la Honda e la Yamaha, si sono dimostrati i più forti del gruppo che inseguiva i due leader e sono andati gradualmente a posizionarsi in terza e quarta posizione; con Crutchlow che nel finale, dovendo tenere duro per non cedere l’ultimo gradino del podio a Rea, è purtroppo scivolato, perdendo dei punti preziosi per lui ed il suo team.

Bella anche la lotta che ha visto le due Ducati del team Althea vivaci protagoniste in pista, con Checa e Byrne che sono stati i migliori con le bicilindriche di Borgo Panigale, capaci di tenere il passo delle moto ufficiali per lottare nelle primissime posizioni. Lo spagnolo, che prima del via era dato come in grado di tenere il passo di Biaggi e Haslam, potenzialmente vincente, è rimasto in gara in mezzo al gruppo degli inseguitori ed ha avuto il suo bel da fare per arginare l’Aprilia di Camier e concludere in quarta posizione.

Discreta prestazione per Troy Corser e per la Bmw, che soprattutto nelle fasi iniziali, hanno mostrato un passo molto vicino al livello dei migliori, concludendo poi al nono posto.

La rimonta delle due Ducati ufficiali, che partivano dalla quinta fila, è stata meno facile del previsto, soprattutto per Michel Fabrizio, che senza la confidenza che cercava sulla ruota anteriore della sua 1198, non è andato oltre un undicesimo posto. Meglio è andata a Nori Haga, che si è posizionato ottavo, pur partendo dalla diciottesima piazza in griglia.

Da segnalare infine la gara poco brillante di Toseland, settimo al traguardo sulla R1 campione del mondo, ed il ritiro di Jacub Smrz. Non ha concluso nemmeno Max Neukirchner: il pilota della Honda, vittima anche di un lieve infortunio, è stato fermato da un guasto alla frizione della sua CBR.

 

Classifica gara1 Superbike - Portimao
1 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 1000 F. 37'59.283 (159,562 kph)
2 91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 0.200
3 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 6.901
4 7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 7.457
5 2 Camier L. (GBR) Aprilia RSV4 1000 F. 7.564
6 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 11.420
7 52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 18.391
8 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 18.536
9 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 24.514
10 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 32.427
11 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 35.045
12 57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 36.816
13 50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 36.841
14 35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 44.678
15 66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 44.942
16 31 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR 59.135
17 32 Morais S. (RSA) Honda CBR1000RR 59.852
18 95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 1'00.097
19 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1'10.151
20 99 Scassa L. (ITA) Ducati 1098R
RET 88 Pitt A. (AUS) BMW S1000 RR
RET 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R
RET 49 Tamada M. (JPN) BMW S1000 RR
RET 76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR

comments powered by Disqus

Altri commenti

Fastmambo

Come sovente è giusto criticarlo, così è giusto plaudirlo, dopo questa bella vittoria, per un'ottima gara! Bravo Biaggi, e brava anche l'Aprilia, per avergli dato una gran moto.

Inserito: 28 marzo 2010
Anonymous

Bravo Max e brava Aprilia ad aver creduto in Max....binomio perfetto

Inserito: 28 marzo 2010
misterdx

daje maxxx
nn sn un suo tifoso ma l'acredine ke c'è nei suoi confronti me lo sta rendendo simpatico...oggi ho tifato x lui!

Inserito: 28 marzo 2010
Anonymous

grazie a max e all'aprilia abbiamo fatto proprio una bellissima figura hanno rappresentato l'italia al vertice per professionalità sportiva.

Inserito: 28 marzo 2010
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

SS Portimao, qualifiche: Laverty in pole

SS Portimao, qualifiche: Laverty in pole
in Superbike

SBK Portimao, Superpole: la prima di Crutchlow

SBK Portimao, Superpole: la prima di Crutchlow
in Superbike

Stock 1000 Portimao, le BMW iniziano bene...

Stock 1000 Portimao, le BMW iniziano bene...
in Superbike