Monza: biglietti in prevendita sul web o in autodromo

di Omar Fumagalli

Monza: biglietti in prevendita sul web o in autodromo

Monza. Tempio della velocità e, dal 1990, il circuito più veloce (Biaggi, nelle prove dell’anno passato, ha sbriciolato ogni record facendo segnare 325,8 Kmh.) della Superbike iridata.

E’ noto che il Mondiale 2010 inizia sul tracciato australiano di Phillip Island il 28 febbraio. Il circus delle derivate di serie arriverà in Italia il 9 maggio, con la tappa di Monza.

All’autodromo brianzolo è tradizione vedere tribune piene, tifo da stadio, competenza e passione. La società che gestisce la pista ha già definito i prezzi dei biglietti. Ovviamente, come sempre accade, chi acquista i tagliandi in prevendita può contare su un forte sconto (in media del 25 per cento). Il cosiddetto Superbiglietto consente di accedere per 3 giorni a tutte le aree (compreso il paddock, ma escluse le Tribune Ascari dalla numero 13 alla numero 19). Il Superbiglietto - il possesso del quale è obbligatorio per partecipare al rito del pit-walk la domenica pochi minuti prima della gara - è venduto sino al 31 marzo a 150 euro. Dal 1. aprile ne costa 180. L’acquisto dei superbiglietti, dei biglietti validi per le singole giornate della manifestazione e degli “abbonamenti 3 giorni” (da non confondere coi superbiglietti) è possibile attraverso l’e-shop del sito web http://www.monzanet.it/ita/eshop_tickets.aspx oppure attraverso la tradizionale rete di vendita dell’Autodromo Nazionale: uffici dell’impianto (via Vedano 5, Monza), uffici dell’Automobile Club Milano (Corso Venezia 43, Milano), uffici Acitour Lombardia (Corso Venezia 43, Milano), uffici Acp & Partners (Piazza Duse 1, Milano). Fino al 28 aprile, è inoltre possibile richiedere la spedizione dei biglietti (con spesa di 15 euro per ogni ordine). Se l’acquisto avviene on-line, credito, vige una specie di last minute. Si possono comprare fino al 6 maggio abbonamenti e biglietti validi venerdì 7; fino al 7 maggio i tagliandi validi sabato 8 maggio; fino all’8 maggio per quelli validi domenica 9 maggio. In calce, tutti i passati vincitori del GP Superbike a Monza.

 

COSI’ LA SUPERBIKE IRIDATA A MONZA

1990. Gara1: 1. Fabrizio Pirovano (Yamaha), 2. Stephane Mertens (Honda), 3. Raymond Roche (Ducati). Gara2: 1. Fabrizio Pirovano (Yamaha), 2. Sarre Monti (Honda), 3. Rob McElnea (Yamaha).

1992. Gara1: 1. Fabrizio Pirovano (Yamaha), 2. Stephane Mertens (Honda), 3. Rob Phillis (Kawasaki). Gara2: 1. Fabrizio Pirovano (Yamaha), 2. Raymond Roche (Ducati), 3. Piergiorgio Bontempi (Kawasaki).

1993. Gara1: 1. Aaron Slight (Kawasaki), 2. Scott Russell (Kawasaki), 3. Fabrizio Pirovano (Yamaha). Gara2: 1. Giancarlo Falappa (Ducati), 2. Aaron Slight (Kawasaki), 3. Fabrizio Pirovano (Yamaha).

1995. 1. Carl Fogarty (Ducati), 2. Troy Corser (Ducati), 3. Jamie Whitham (Ducati). Gara2: 1. Carl Fogarty (Ducati), 2. Pierfrancesco Chili (Ducati), 3. Aaron Slight (Honda).

1996. 1. Carl Fogarty (Honda), 2. Aaron Slight (Honda), 3. Colin Edwards (Yamaha). Gara2: 1. Pierfrancesco Chili (Ducati), 2. Aaron Slight (Honda), 3. Carl Fogarty (Honda).

1997. 1. John Kocinski (Honda), 2. Aaron Slight (Honda), 3. Carl Fogarty (Ducati). Gara2: 1. Pierfrancesco Chili (Ducati), 2. John Kocinski (Honda), 3. Jamie Whitham Suzuki).  

1998. Gara1: 1. Colin Edwards (Honda), 2. Aaron Slight (Honda), 3. Troy Corser (Ducati). Gara2: 1. Colin Edwards (Honda), 2. Carl Fogarty (Ducati), 3. Pierfrancesco Chili (Ducati).

1999. Gara1: 1. Carl Fogarty (Ducati), 2. Colin Edwards (Honda), 3. Pierfrancesco Chilli (Suzuki). Gara2: 1. Carl Fogarty (Ducati), 2. Colin Edwards (Ducati), 3. Pierfrancesco Chili (Suzuki).

2000. Gara1: 1. Pierfrancsco Chili (Suzuki), 2. Colin Edwards (Honda), 3. Akira Yanagawa (Kawasaki). Gara2: 1. Colin Edwards, 2. Pierfrancesco Chili, 3. Akira Yanagawa (Kawasaki).

2001. Gara1: 1. Troy Bayliss (Ducati), 2. Colin Edwards (Honda), 3. Akira Yanagawa (Kawasaki). Gara2: 1. Troy Bayliss (Ducati), 2. Colin Edwards (Honda), 3. Akira Yanagawa (Kawasaki).  

2002. Gara1: 1. Troy Bayliss (Ducati), 2. Neil Hodgson (Ducati), 3. Colin Edwards (Honda). Gara2: 1. Troy Bayliss (Ducati) 2. Colin Edwards (Honda), 3. Noriyuki Haga (Aprilia).

2003. Gara1: Neil Hodgson (Ducati), 2. Regis Laconi (Ducati), 3. Gregorio Lavilla (Suzuki). Gara2: 1. Neil Hodgson (Ducati), 2. Gregorio Lavilla (Suzuki), 3. Pierfrancesco Chili (Ducati).

2004. Gara1: 1. Regis Laconi (Ducati), 2. James Toseland (Ducati), 3. Garry McCoy (Ducati). Gara2: 1. Regis Laconi (Ducati), 2. James Toseland (Ducati), 3. Garry McCoy (Ducati).

2005. Gara1: 1. Troy Corser (Suzuki), 2. Yukio Kagayama (Suzuki), 3. James Toseland (Ducati). Gara2: 1. Chris Vermeulen (Honda), 2. Regis Laconi (Ducati), 3. Troy Corser (Suzuki)

2006. Gara1: 1. Troy Bayliss (Ducati), 2. Alex Barros (Honda), 3. James Toseland (Honda). Gara2: 1. Troy Bayliss (Ducati), 2. James Toseland (Honda), 3. Alex Barros (Honda).

2007. Gara1: 1. Noiyuki Haga (Yamaha), 2. Troy Bayliss (Ducati), 3. Max Biaggi (Suzuki). Gara2: 1. Noriyuki Haga (Yamaha), 2. James Toseland (Honda), 3. Troy Bayliss (Ducati).

2008. Gara1: 1. Max Neukirchner (Suzuki), 2. Noriyuki Haga (Yamaha), 3. Troy Bayliss (Ducati). Gara2: 1. Noriyuki Haga (Yamaha), 2. Max Neukirchner (Suzuki), 3. Ryuichi Kiyonari (Honda)

2009. Gara1: 1. Michel Fabrizio (Ducati), 2. Noriyuki Haga (Ducati), 3. Ryuichi Kiyonari (Honda). Gara2: 1. Ben Spies (Yamaha), 2. Michel Fabrizio (Ducati), 3. Ryuichi Kiyonari (Honda).

 

comments powered by Disqus

Altri commenti

maxi68

Ottima notizia.

Mi faccio due calcoli:
180 euro - 25% (45 euro) = 135 euro o sbaglio?

A parte questo, finalmente si parla di sconti.

Inserito: 15 febbraio 2010
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Nicky Hayden operato al braccio destro

Nicky Hayden operato al braccio destro
in Motomondiale

Sogno di una notte di mezza estate: Rossi con MV Agusta

Sogno di una notte di mezza estate: Rossi con MV Agusta
in Motocordialmente