Supersport: Crutchlow dà la sveglia a tutti. Bravi Nannelli, Pirro e Roccoli

Supersport: Crutchlow dà la sveglia a tutti. Bravi Nannelli, Pirro e Roccoli

Anche il torneo iridato della Supersport ha il suo “dominator”. Se nella classe maggiore le pole di Spies sono diventate ormai di routine, lo stesso si può affermare per le perentorie cavalcate del britannico Cal Crutchlow, che così facendo rende ovviamente contenti i vertici Yamaha. The Crutch ha ottenuto a Brno il miglior tempo nelle qualifiche (quinta pole position stagionale) con l’R6 ufficiale. Ha fermato i cronometri sul 2'02"060. Lo insegue Eugene Laverty (Honda) - nordirlandese di origine bretone, come il compositore Alain Stivell - unico a a scendere sotto il 2'03", oltre al ledere delle qualifiche.

Rifiata la Kawasaki: partono in prima fila il catalano Joan Lascorz e il nipponico Katsuaki Fujiwara. Il turco Kenan Sofuoglu (Honda), non è andato oltre la 14 esima prestazione. In difficoltà anche il compagno di squadra Andrew Pitt. Dolorante dopo la caduta di ieri, ha chiuso le qualifiche con il 23esimo crono. Il toscano Gianluca Nannelli (Triumph, Team BE1) si è visto soffiare la prima fila sono nel finale della sessione. Partirà al fianco del compagno di squadra Garry McCoy. Che sia la volta buona per il riscatto del motociclismo inglese dopo i fuochi di paglia delle varie Norton e Roton dei primi anni Novanta? Seconda fila anche per Michele Pirro (Yamaha), autore di un turno molto convincente.  In terza fila troviamo invece il riminese (di Villa Verucchio) Massimo Roccoli (Honda, nella Foto1), bravo a risalire posizioni proprio nell'ultimo giro utile.

 

 

QUALIFICHE SUPERSPORT 600. 1. Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R6 2'02.060; 2. Laverty E. (IRL) Honda CBR600RR 2'02.908; 3. Lascorz J. (ESP) Kawasaki ZX-6R 2'03.217; 4. Fujiwara K. (JPN) Kawasaki ZX-6R 2'03.220; 5. Nannelli G. (ITA) Triumph Daytona 675 2'03.428; 6. McCoy G. (AUS) Triumph Daytona 675 2'03.662; 7. Foret F. (FRA) Yamaha YZF R6 2'03.825; 8. Pirro M. (ITA) Yamaha YZF R6 2'04.042 9. Roccoli M. (ITA) Honda CBR600RR 2'04.135, 10  13 West A. (AUS) Honda CBR600RR 2'04.192, 11. Aitchison M. (AUS) Honda CBR600RR 2'04.279, 12. Praia M. (POR) Honda CBR600RR 2'04.303, 13. Morais S. (RSA) Yamaha YZF R6 2'04.458, 14. Sofuoglu K. (TUR) Honda CBR600RR 2'04.463, 15. Dell'Omo D. (ITA) Honda CBR600RR 2'04.503, 16 Harms R. (DEN) Honda CBR600RR 2'04.608, 17  77 Veneman B. (NED) Honda CBR600RR 2'05.218, 18. Günther J. (GER) Honda CBR600RR 2'05.256, 19. Vos A. (NED) Honda CBR600RR 2'05.273, 20. Laverty M. (GBR) Honda CBR600RR 2'05.387, 21. Vizziello G. (ITA) Honda CBR600RR 2'05.395, 22. Vostárek P. (CZE) Honda CBR600RR 2'05.501, 23  96 Smrz M. (CZE) Triumph Daytona 675 2'05.536, 24. Pitt A. (AUS) Honda CBR600RR 2'05.667, 25. O'Halloran J. (AUS) Honda CBR600RR 2'05.999, 26. Muresan R. (ROU) Triumph Daytona 675 2'06.795, 27.  Lowes S. (GBR) Honda CBR600RR 2'07.304, 28. Guerra Y. (ESP) Yamaha YZF R6 2'07.868, 29. Broz J. (CZE) Honda CBR600RR 2'09.051

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

GP Donington, QP 250: Barbera frega Simoncelli

GP Donington, QP 250: Barbera frega Simoncelli
in Motomondiale

GP Donington, QP MotoGP: Rossi regola tutti.

GP Donington, QP MotoGP: Rossi regola tutti.
in Motomondiale