Sicurezza - ultimi articoli


Metzeler: Z8 Interact vi regala un back protector Dainese

Metzeler: Z8 Interact vi regala un back protector Dainese Una delle novità più interessanti della scorsa stagione, i Metzeler Roadtec Z8 Interact si sono rivelati pneumatici validissimi per l'uso sport-touring: capaci di ottime percorrenze chilometriche, ma anche di grip eccezionale nell'uso sportivo, sul bagnato e di contenuti tempi di riscaldamento. Insomma, lo pneumatico ideale per chiunque non usi la propria moto in pista. E visto che tanti chilometri, purtroppo, significa anche qualche rischio in più, Metzeler ha pensato bene di attivare una promozione, da oggi fino al 30 giugno, che regalerà a tutti gli acquirenti di Roadtec Z8 Interact un Back Protector lombare Dainese! Tutti i rivenditori ufficiali Metzeler, fino a fine giugno, consegneranno un back protector assieme al treno di pneumatici - entrambi vi seguiranno e proteggeranno per tanti chilometri.

 

Dainese: non solo moto, con Fischer per tre anni nello sci.

Dainese: non solo moto, con Fischer per tre anni nello sci. Non è certo una novità che Dainese, leader mondiale nelle protezioni per uso motociclistico, spazi anche verso altre discipline sportive come lo sci, la Mountain Bike e, recentemente, l'equitazione. Possiamo sentirci orgogliosi, da motociclisti, dell'aver aiutato a sviluppare protezioni ritenute validissime anche in altri ambiti - vi anticipiamo che ne parleremo in dettaglio con un focus appena realizzato che andrà online a breve - visto che di recente ha siglato un accordo triennale con Fischer.

 

Dainese Official Safety Partner per Tourist Trophy e British Superbike

Dainese Official Safety Partner per Tourist Trophy e British Superbike Dainese ha annunciato due nuovi impegni nel mercato motociclistico britannico. L'azienda produttrice di abbigliamento protettivo ha infatti riaffermato la propria collaborazione con il Tourist Trophy che si svolge all'Isola di Man, e ha siglato una nuova partnership con il Campionato MCE Insurance British Superbike. L'azienda di Molvena ha confermato che continuerà la sua collaborazione con il Tourist Trophy, la storica corsa che si corre all'Isola di Man in qualità di Official Safety Partner per il 2011 e 2012.

 

Il Mc Bikers Salerno City tra i giovani per la sicurezza stradale

Il Mc Bikers Salerno City tra i giovani per la sicurezza stradale Il Moto Club Bikers Salerno City è stato protagonista di una lodevole iniziativa, nel segno della prevenzione degli incidenti stradali. L’associazione capitanata da Felice Mele, con il patrocinio del Comune di Salerno e della Fmi-Campania, per tre sabati sera si è recata fuori le discoteche salernitane più alla moda, per sensibilizzare la movida al rispetto delle regole del Codice della Strada. L’operazione ha suscitato l’interesse di tantissimi giovani, che si sono avvicinati allo stand del club affiliato alla Fmi, per ricevere informazioni sui comportamenti e sulle abitudini da evitare nella guida sia delle due sia delle quattro ruote: “Volevamo – spiega Felice Mele, presidente del club campano – dare un contributo insolito nella lotta agli incidenti stradali.

 

AssoBirra promuove una campagna di sicurezza nelle università

Alcool e guida non vanno d'accordo, ed anche AssoBirra, Associazione degli Industriali della Birra e del Malto, ha voluto promuovere una campagna di sensibilizzazione per il bere responsabile. La campagna, dal nome “O bevi O guidi” e realizzata in collaborazione con l'associazione delle autoscuole UNASCA, partirà nelle università più rappresentative da gennaio a marzo 2011 e nelle autoscuole da gennaio a giugno 2011.L’iniziativa nella sua prima parte (i primi 6 mesi del 2009) ha raggiunto il 40% dei neopatentati del periodo, ed approda ora nelle principali  università italiane e in 3.

 

Patente moto, cambiano le regole

Patente moto, cambiano le regole Alzi la mano che davvero pensa che in Italia l'esame per la patente sia qualcosa di più che una farsa. Da sempre il giorno dell'esame per ottenere la sospirata patente (auto o moto) è stato accolto con molta meno trepidazione da chi avesse frequentato (e pagato) i corso di un'Autoscuola, rispetto ai tanti privatisti. Alcuni insinuano che ci sia una qualche relazione economica fra Motorizzazione ed Autoscuole, ma anche senza arrivare a sospettare illecite connivenze, appare evidente come l'esame finale non possa davvero verificare l'effettiva abilità o meno alla guida del richiedente.

 

Sicurezza stradale, aumentano gli incidenti: ABS possibile soluzione?

Sicurezza stradale, aumentano gli incidenti: ABS possibile soluzione? Al Salone di Milano (Eicma) verrà presentato il rapporto Dekra sulla sicurezza stradale in moto 2010, un documento che evidenzia i fattori cruciali per una corretta convivenza tra i diversi utenti della strada attraverso dati rilevati dai principali istituti di statistica europei e i commenti della sfera politica, di esperti della circolazione, case produttrici, istituzioni scientifiche e associazioni.Tra il 1997 e il 2006 il trend delle vittime della strada in Europa ha infatti subito un lieve decremento, eccezion fatta per i gli utenti delle due ruote che registrano un aumento degli incidenti del 13%, in particolare nei paesi del Sud Europa.

 

EICMA: Metzeler propone la tavola rotonda dedicata alla sicurezza

EICMA: Metzeler propone la tavola rotonda dedicata alla sicurezza Metzeler propone questa settimana, a Milano, il secondo appuntamento della serie delle tavole rotonde dedicate al tema della sicurezza, che si terrà il 5 novembre alle 16.30 presso lo stand della rivista Motociclismo nel pad.14. Parteciperanno alla discussione esponenti di ANCMA, FMI, Dainese, BMW, Motociclismo e una rappresentanza di Metzeler. Questa iniziativa, è in accordo con gli obiettivi della Carta Europea della Sicurezza Stradale con lo scopo di aumentare la sicurezza stradale in Europa.

 

Giovedì 16, ad Alessandria, Arai partner della Giornata Michelin per la sicurezza stradale

Giovedì 16, ad Alessandria, Arai partner della Giornata Michelin per la sicurezza stradale Il marchio Arai non crediamo necessiti presentazioni, fra i motociclisti. Magari, però, non tutti sanno che è dal 1937 che la casa giapponese costruisce caschi per salvare la zucca agli utenti delle due ruote nella maniera più efficace possibile, e che quindi reciterà con piacere il ruolo di partner attivo nella prima Giornata Michelin per la Sicurezza Stradale, che si terrà Sabato 16 Ottobre ad Alessandria. Iniziativa nata con il patrocinio dell'Unione Europea, attraverso il progetto ROSYPE (Road Safety for Young People in Europe), è un appuntamento importante per "evangelizzare" i ragazzi (e le loro famiglie) sull'importanza del casco, il suo corretto utilizzo, la scelta della taglia, e approfondire alcuni dei più importanti aspetti costruttivi che incidono sulla sicurezza.

 

Meeting per la sicurezza stradale a Chianciano Terme (Si) dall'11 al 13 giugno

Meeting per la sicurezza stradale a Chianciano Terme (Si) dall'11 al 13 giugno Si svolgerà a Chianciano Terme nei giorni 11, 12, 13 giugno 2010 il primo meeting per la sicurezza stradale organizzato dall'Ami, Associazione Motociclisti Incolumi. Il meeting permetterà ai motociclisti (o agli aspiranti tali) di apprendere informazioni specifiche su velocità, accelerazioni, frenate, traiettorie di sicurezza, distanza di sicurezza, possibilità di piega, coefficiente di attrito trasversale, crash-test, infrastrutture. L'occasione permetterà anche di incontrare specialisti di risk-management, medici, ingegneri e istruttori di guida sicura (in moto ed in auto).

 

Continuano a Foggia i corsi di guida sicura del Team Traiettorie

Continuano a Foggia i corsi di guida sicura del Team Traiettorie Sabato 29 maggio al circuito “Santa Cecilia” di Foggia si è svolto un corso avanzato di Guida Sicura e Dinamica. Inserimento in curva progressivo, spostamento dei carichi, raccordo delle traiettorie, postura sul veloce, sono stati tra gli obiettivi del corso per l'ottenimento di una guida fluida, armonica e divertente, ma che conservi ampi margini di sicurezza. Gli allievi hanno girato in pista muniti di radio trasmittenti che li collegavano agli istruttori Fmi I risultati sono stati visualizzati ed analizzati in aula tramite le immagini riprese da camera on board.

 

Viaggiare sicuri e istruiti: iniziativa per gli studenti cagliaritani

Viaggiare sicuri e istruiti: iniziativa per gli studenti cagliaritani Da anni, nel campo della sicurezza stradale, si cerca di fare breccia nei ragazzi, organizzando svariate iniziative riservate agli studenti. Sensibilizzare gli studenti di scuole medie e superiori alla sicurezza stradale, fare capire loro l’importanza del rispetto delle regole quando si viaggia su due e quattro ruote, dare un segno concreto dell’interesse e dell’attenzione delle Autorità su questi e altri argomenti che riguardano i ragazzi di oggi e, inevitabilmente, anche gli uomini di domani.

 

Sicurezza stradale, al via la campagna "Occhio alla moto"

Sicurezza stradale, al via la campagna Nonostante tutte le campagne fatte, una delle principale causa di incidenti stradali che coinvolgono veicoli a due ruote è ancora la disattenzione di automobilisti o camionisti. Il numero di vittime di incidenti in Italia è ancora fra i più elevati dei paesi occidentali, in proporzione al numero di veicoli circolanti, ed i morti sono oltre 4.700 all'anno (dati Istat relativi al 2008), ovvero quasi 13 al giorno, tutti i giorni dell'anno. Un numero enorme, di cui una sostanziosa percentuale è relativa ai conducenti e passeggeri di moto e scooter, ovvero quasi 1.

 

Anche l'Ancma contro il decreto sicurezza: a chi giova?

Anche l'Ancma contro il decreto sicurezza: a chi giova? Quando alcuni parlamentari discutono di un progetto di legge che potrebbe costare ai motociclisti italiani la folle cifra di 4 miliardi di Euro, contro al quale si levano le voci sia della Federazione Motociclistica Italiana che dell'ANCMA - Associazione Nazionale Costruttori Moto e Accessori, c'è da interrogarsi sui motivi di questa volontà.Quattro miliardi di Euro sono una bella cifra, ma il guadagno per i produttori di abbigliamento potrebbe essere largamente insufficiente a compensare le perdite dei produttori di moto e scooter, visto che appare improbabile che molti corrano a spendere fra i 500 ed i 1.

 

Non lasciamo l'Italia in mano all'ignoranza

Non lasciamo l'Italia in mano all'ignoranza Il dottor Marco Guidarini - medico traumatologo, presidente dell'Associazione Motociclisti Incolumi e istruttore di guida sicura Fmi  (nella foto durante la prova-presentazione di un guard rail sicuro per l'utenza a due ruote) - interviene sulla questione "obbligatorietà legislativa dell'abbigliamento tecnico" che tiene banco in questi giorni Una cultura della prevenzione antiquata non risolverà mai un dramma moderno come gli incidenti sulle strade! I politici italiani (tranne rare eccezioni…) hanno come principale obiettivo quello di scaricare le responsabilità delle proprie inadempienze sui sudditi.

 

E facciamogli mettere pure il giubbotto antiproiettile a 'sti motociclisti...

E facciamogli mettere pure il giubbotto antiproiettile a 'sti motociclisti... La sicurezza è importante, su questo siamo tutti d'accordo. Il casco obbligatorio per i motociclisti ha permesso di salvare molte vite, così come le cinture di sicurezza nelle auto. Altrettanto importanti, giusto per fare un esempio rimanendo nel settore quattro ruote, sono airbag e sistema ESP, ma i parlamentari italiani sembrano ignorare completamente il problema, anche se in diverse nazioni questi oramai indispensabili accessori sono o stanno per diventare obbligatori sulle nuove autovetture.

 

Jorge Lorenzo e Angel Nieto al TT con Dainese

Jorge Lorenzo e Angel Nieto al TT con Dainese L’anno scorso c’erano andati gli italiani Agostini e Rossi, stavolta tocca alla Spagna: saranno Nieto e Lorenzo gli ambasciatori Dainese a recitare il ruolo di ospiti d’onore all’isola di Man. Dainese ricopre infatti da tre anni il prestigioso ruolo di partner ufficiale per la sicurezza della pericolosissima gara stradale britannica. Un titolo tutt’altro che simbolico, visto che la casa vicentina ha lavorato a strettissimo contatto con Guy Martin nello sviluppo del sistema D-Air street.

 

Caschi non sicuri, Altroconsumo ricorre al Tar

Caschi non sicuri, Altroconsumo ricorre al Tar La sicurezza dovrebbe essere un valore assoluto, certificabile e verificabile. Il casco rappresenta lo strumento principe per la sicurezza dei motociclisti, che investono somme notevoli per un oggetto che dovrebbe essere in grado di proteggerli al meglio, di salvargli la vita.Dovrebbe. Il condizionale è d'obbligo, almeno per alcuni dei prodotti in commercio in Italia e regolarmente omologati dal Ministero dei Trasporti.Tutto è iniziato da un test della rivista Altroconsumo, che aveva trovato alcuni caschi in commercio fuori dai limiti previsti dall'omologazione.

 

Muore in scooter a 18 anni per una buca

Muore in scooter a 18 anni per una buca La notizia è di qualche giorno fa, ed è stata pubblicata sui principali quotidiani locali genovesi. Il giovane Mattia Traverso, 18 anni, ha perso la vita cadendo dal suo scooter mentre consegnava le pizze (nella Foto, il luogo dell'incidente). L'incidente, avvenuto nella zona di Voltri (ponente genovese, quartiere noto per il forte vento invernale che lo contraddistingue, ed anche per la famosa focaccia del forno la Marinetta, la cui bontà è stata cantata in versi anche dal poeta dialettale genovese Vito Elio Petrucci) nei pressi di Via Don Verità, vicino al VTE (Voltri Terminal Europa, zona portuale) non lontano da dove la notte di Natale un uomo di 35 anni aveva rischiato di perdere a sua volta la vita a causa delle condizioni disastrate del manto stradale.

 

Sicurezza motociclisti ed infrastrutture stradali

Sicurezza motociclisti ed infrastrutture stradali La facoltà di ingegneria dell’Università di Bologna ha presentato la prima guida italiana per la sicurezza dei motociclisti destinata alle Pubbliche Amministrazioni e ai progettisti di infrastrutture stradali.In Italia il problema delle infrastrutture inadeguate, strade mal progettate e mal tenute, è particolarmente sentito, e fra tutti gli utenti della strada i motociclisti sono ovviamente la categoria più a rischio.Per ridurre l’incidentalità stradale che ogni anno miete innumerevoli vittime tra i motociclisti, soprattutto giovani dai 20 ai 30 anni, i ricercatori del Distart (Dipartimento di Ingegneria delle Strutture, dei Trasporti, delle Acque, del Rilevamento e del Territorio) dell'ateneo bolognese ha realizzato lo studio “La sicurezza dei motociclisti: linee guida per Chi progetta e costruisce le infrastrutture stradali”, con lacollaborazione della Provincia di Forlì-Cesena, dell’Associazione motociclisti incolumi e dell’Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza della Regione Emilia-Romagna.

 

Offerte speciali

Pastiglie freno posteriori SBS - mescola HF Ceramic - cod.119HFTagoScooter
Pastiglie freno posteriori SBS - mescola HF Ceramic - cod.119HF
Per Kymco 125 Dink LX (1998>2000)
Listino: € 15,37
Prezzo: € 12,30

Cinghia variatore MITSUBOSHI - cod.27.72151TagoScooter
Cinghia variatore MITSUBOSHI - cod.27.72151
Per Yamaha 500 T-Max (2008>2011)
Listino: € 130,54
Prezzo: € 110,96

Coppia Puntale LEA - CarbonioTagoMotocorse
Coppia Puntale LEA - Carbonio
Per Yamaha T-Max 500
Listino: € 359,90
Prezzo: € 323,92

Coppia leve freno e frizione - TITAX - Versione Standard (regolabili in 6 posizioni)TagoMotocorse
Coppia leve freno e frizione - TITAX - Versione Standard (regolabili in 6 posizioni)
Per Yamaha TDM 900
Listino: € 218,38
Prezzo: € 185,62

Guanti con specchiettoAttrazioneBici
Guanti con specchietto
Prezzo: € 28,00

Catena Sla H 11 Cr GistAttrazioneBici
Catena Sla H 11 Cr Gist
Prezzo: € 43,50

Vai al calendario completo >>
Se sei un organizzatore di giornate in pista e vuoi comparire nel nostro calendario, contattaci all'indirizzo info@motocorse.com