MXGP: Arco di Trento scalda i motori

di Giorgio Papetti

MXGP: Arco di Trento scalda i motori

Si avvicina il giorno del GP del Trentino Motocross, quarta prova del mondiale MXGP e MX2 2015 dei prossimi 18 e 19 aprile. Intanto i piloti del Circus iridato hanno continuato la preparazione anche dopo il breve intervallo cha separa i primi tre GP del Qatar, Thailandia e Argentina, dal prossimo che vedrà finalmente approdare in Europa il Circus della specialità.

Come di consueto, l’ormai collaudatissimo staff organizzativo del Moto Club Arco Altogarda Offroad in collaborazione con la società Torinese BPROM di Danilo Boccadolce, sono pronti ad accogliere, per il terzo anno consecutivo, i più grandi specialisti del motocross ma grande è anche l’ardore da parte dei tifosi di vederli per la prima volta quest’anno all’opera in Europa con i nuovi colori, nuove moto sommati al fervore che porta la lunga attesa di ogni inverno.

Dopo essere stato sottoposto a continui interventi di miglioramento aumentando gli standard di sicurezza, gli organizzatori stanno ultimando i lavori sul crossdromo, ed è quasi pronto a questa nuova sfida del 19 aprile, che si tradurrà in una nuova opportunità da proporre a questo ambiente, abituato a trasferirsi velocemente da una parte all’altra dell’emisfero, visitando nuovamente un territorio fatto di suggestivi paesaggi, ottimo clima mediterraneo, ricchezza enogastronomica, e un’accoglienza ospitale. 

Dopo i recenti lavori al Ciclamino, situato ai piedi delle Dolomiti a soli 20 km dal Capoluogo di Trento, il Moto Club Arco Altogarda Offroad presenterà una pista ancora più spettacolare e ben visibile in ogni ordine di posto grazie alla realizzazione di nuove tribune panoramiche, ricavate sfruttando la naturale conformazione delle colline circostanti, che lo renderanno sempre più anfiteatro del Motocross.

Migliorati ancora i parcheggi, che gli organizzatori hanno cercato di avvicinare al circuito bonificando aree limitrofe. Interventi di ristrutturazione hanno riguardato anche la palazzina servizi, centro operativo della direzione gara con una nuova sala medica attrezzata, una panoramica area Vip ricavata nella terrazza dell’edificio e dalla quale sarà possibile scorgere quasi per intero il circuito. Interventi di ottimizzazione anche nell’area commerciale, ora più ampia e che servirà ad accogliere anche altre interessanti iniziative.

Uno sforzo economico e organizzativo pluriennale con il quale gli organizzatori puntano a creare uno degli appuntamenti motociclistici fissi più belli dell’area del Brennero, coinvolgendo l’intera zona alpina, l’Austria e la Baviera.

Giunto alla terza prova, il 29 marzo con il GP d’Argentina, il mondiale MXGP vede al momento in testa in classe MX1 il fortissimo pilota belga Clement Desalle (Rockstar Energy Suzuki World MXGP) vincitore dell’ultima prova argentina, dopo le affermazioni dello statunitense Ryan Villopoto (Monster Energy Kawasaki Racing Team) vincitore della seconda prova e ora quarto in classifica, e del tedesco (Red Bull IceOne Husqvarna Factory Racing) che invece ha vinto il primo round in Qatar e ora si trova in terza posizione. Per la prima volta Tony Cairoli (Red Bull KTM Factory Racing), arriverà all'appuntamento con il GP del Trentino occupando la terza posizione in graduatoria, una zona della classifica che non genera nessuna preoccupazione per il siciliano otto volte iridato che ha chiaramente detto di dover ancora mostrare la sua forma migliore, e l’augurio è di poterlo vedere proprio in Trentino festeggiare la prima vittoria dell’anno. L’undicesima posizione del bresciano Davide Guarneri (TM Racing Factory Team) e la quindicesima del toscano ex iridato David Philippaerts (DP19 Racing Yamaha), dimostrano quanto la prova di casa sia importante per vedere di nuovo protagonisti gli azzurri e far divertire il pubblico con grandi risultati.

Spettacolo in pista anche con la classe mondiale MX2 dove l’olandese Jeffrey Herlings (Red Bull KTM Factory Racing), due volte iridato in questa classe e secondo nel 2014 a causa di un infortunio che non gli ha permesso il tris, sta guidando la classifica con cinque vittorie di manche e uno zero nella prima frazione argentina a causa di una caduta. Secondo in classifica arriverà al Ciclamino il francese Dylan Ferrandis (Monster Energy Kawasaki MX2 Racing Team) che è anche il vincitore dell’ultima prova. Terzo è invece il lettone ex iridato junior Pauls Jonass (Red Bull KTM Factory Racing) giunto secondo all’ultimo GP. Diciannovesima posizione per il primo italiano, l’ex campione europeo di SX Ivo Monticelli (Marchetti Racing Team KTM).

Il programma del ricco weekend trentino si completa con i Campionati Europei di Motocross, determinanti per i piloti che aspirano a diventare grandi campioni nelle classi mondiali, debuttando proprio da questa prova, con numeri da record di iscrizioni che il promotore Youthstream sta registrando. In pista, lo ricordiamo, scenderanno i piloti dell’EMX 250, EMX 150 ed EMX 125

Non si esaurirà con l’assegnazione del GP del Trentino l’eco degli impegni agonistici del Moto Club Arco Altogarda Offroad, l’11 ottobre prossimo, infatti, su questa pista approderà il Motocross of European Nations, gara a squadre in cui l’Italia è chiamata a difendere il titolo Maschile e Femminile conquistato lo scorso anno a Pacov, in Repubblica Ceca, con i giovani Michele Cervellin, Joakin Furbetta, Gianluca Fachetti e Paolo Lugana, mentre per le donne Kiara Fontanesi e Francesca Nocera sono state le protagoniste con la vittoria del titolo Women.

BIGLIETTI

Chi acquista prima risparmia di più. Per quanto riguarda i biglietti, la prevendita online è sempre attiva a pieno regime, anche in virtù degli sconti praticati dall’organizzazione a chi acquisterà in anticipo i ticket, che partono da euro 10 il sabato e 20 la domenica. Ecco il dettaglio: biglietto cumulativo per i due giorni intero € 60, Ragazzi dai 10 ai 16 anni € 30, Donne € 30. Bambini da 0 a 9 anni pagano soltanto 1 € presso le biglietterie della pista. Il biglietto Intero del sabato € 20, Ragazzi da 10 a 16 anni € 10 e Donne 10. Soltanto la domenica il biglietto Intero ha un costo di € 50, Ragazzi da 10 a 16 € 20 e Donne € 20. Per tutti i dettagli collegarsi sulla pagina del sito motoclubarco.net.

Raggiungere il Crossdromo Ciclamino di Pietramurata

Il circuito "Al Ciclamino" é situato in località Pietramurata, a 15 km da Arco di Trento e 20 da Trento.
Per chi proviene da Sud è raggiungibile attraverso la A22, uscita Rovereto Sud, quindi direzione Lago di Garda, Arco e poi Trento.
Per chi proviene da Nord è raggiungibile attraverso la A22, uscita Trento Nord, direzione Riva del Garda.

TIMETABLE

SABATO 18 APRILE: EMX250-EMX150-EMX 125 Free/Timed practice h. 07,10-10,00; MX2 Free Practice h. 10,15; MXGP Free Practice 10,45; EMX125 – EMX 250 last chance Qualifying race h. 11,40 – 13,00; EMX 150 Race-1 (20’+2 laps) h. 13,20; MX2 Time Practice h. 14,00; MXGP Time Practice h. 14,35; EMX 125 Race-1 h. 15,20 (25’+2 laps); MX2 Qualifying race h. 16,10 (20’+2 laps); MXGP Qualifying race h. 17,00 (20’+2 laps); EMX 250 Race-1 h. 17,40 (25’+2 laps).
DOMENICA 19 APRILE: EMX 125 - EMX 150 - EMX 250 Warm-up h. 08,40-09,20; EMX125 Race-2 h. 09,40 (25’+2 laps); EMX 150 Race-2 h. 10,30 (20’+2 laps); MX2 Warm-up h. 11,10; MXGP Warm-up h. 11,30; EMX 250 Race-2 h. 12,00 (25’+2 laps); MX2 Race-1 h. 13,15 (30’+2 laps); MXGP Race-1 h. 14,15 (30’+2 laps); MX2 Race-2 h. 16,10 (30’+2 laps); MXGP Race-2 h. 17,10 (30’+2 laps).
 
GRADUATORIE MONDIALI

MXGP Championship Top Ten: 1. Clement Desalle (BEL-SUZ) 133 punti; 2. Maximilian Nagl (GER-HUS) 123 p.; 3. Antonio Cairoli (ITA-KTM) 123 p.; 4. Ryan Villopoto (USA-KAW) 106 p.; 5. Gautier Paulin (FRA-HON) 96 p.; 6. Romain Febvre (FRA-YAM) 95 p.; 7. Evgeny Bobryshev (RUS-HON) 72 p.; 8. Todd Waters (AUS-HUS) 62 p.; 9. Jeremy Van Horebeek (BEL-YAM) 60 p.; 10. Kevin Strijbos (BEL-SUZ) 55 p.
MX2 Championship Top Ten: 1. Jeffrey Herlings (NED-KTM) 125 punti; 2. Dylan Ferrandis (FRA-KAW) 125 p.; 3. Pauls Jonass (LAT-KTM) 112 p.; 4. Aleksandr Tonkov (RUS-HUS) 82 p.; 5. Thomas Covington (USA-KAW) 81 p.; 6. Julien Lieber (BEL-YAM) 80 p.; 7. Tim Gajser (SLO-HON) 79 p.; 8. Valentin Guillod (SUI-YAM) 73 p.; 9. Jeremy Seewer (SUI-SUZ) 70 p.; 10. Petar Petrov (BUL-KTM) 57 p. 




comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Tucano Urbano: collezione primavera-estate 2015

Tucano Urbano: collezione primavera-estate 2015
in Accessori moto

Test drive della CCM 450 il prossimo sabato

Test drive della CCM 450 il prossimo sabato
in Offroad

Treble James for Southern 100 2015

Treble James for Southern 100 2015
in SBK

WSBK Aragˇn 2015: Anteprima Tecnica Pneumatici

WSBK Aragˇn 2015: Anteprima Tecnica Pneumatici
in Superbike