E' morto Gaston Rahier

Gaston Rahier è deceduto sabato scorso a Parigi al termine di una lunga malattia, a soli 58 anni.

Nato in Belgio, Rahier è stato artefice del debutto Suzuki nel Campionato del Mondo Motocross della 125, con cui ha vinto tre titoli iridati consecutivi nel 1975, 1976 e 1977. Il suo talento è stato tale che tutt'ora rimane imbattuto il suo record di 29 vittorie nei Gran Prix della classe 125.

La sua carriera nel motocross terminò improvvisamente nel 1982, in seguito ad un brutto incidente nel quale quasi perse una mano. Incidente dal quale però Rahier si riprese a tempo di record, e già nel 1983 riuscì a partecipare alla Parigi Dakar.

Un debutto sfortunato, che si concluse con un ritiroa causa di una rottura meccanica mentre si trovava in testa alla corsa.

Era nata una nuova stella nel panorama del grande raid africano, e Rahier divenne il primo pilota non francese ad aggiudicarsi la vittoria della Dakar.

Il suo contributo alla popolarità dei rally fu enorme, le sue vittorie alla Parigi Dakar ed all Rally dei Faraoni del 1984, 1985 e 1988, insieme alla sua professionalità ed alla personalità spiccata lo resero una celebrità, conosciuta ed ammirata non solo dagli appassionati di questa disciplina.

La sua carriera annovera anche le vittorie nel Trofeo delle Nazioni di motocross nel 1974, 1975, 1976 e 1978, e quella del Motocross delle Nazioni del 1976, sempre come componente della squadra belga.

Sul mito di Rahier se se sono raccontate tante, un classico aneddoto sul piccolo francese, che amava ripetere e raccontare lui stesso, era che alla Parigi Dakar non poteva che vincere, perchè vista la sua statura e l'altezza della sua BMW non riusciva a trovare un marciapiede per poter scendere, trovandosi così costretto a fare tutta una tirata fino all'arrivo.

Alla famiglia vanno le condoglianze di tutta la redazione di MotoCorse.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Hell's Gate, solo per i duri  a morire

Hell's Gate, solo per i duri a morire
in Offroad

Checa ed Itoh iniziano i test Ducati a Sepang

Checa ed Itoh iniziano i test Ducati a Sepang
in Motomondiale

Filippo Del Monte

Filippo Del Monte
in Chi siamo