Merzouga Rally 2015: vince Alessandro Botturi

di Redazione Motocorse

Merzouga Rally 2015: vince Alessandro Botturi

Alessandro Botturi è il vincitore del Merzouga Rally 2015, Gerard Farres e Stefan Svitko completano il podio Henrichy – Bersey si aggiudicano il MR per il secondo anno consecutivo


Quinto e ultimo giorno del Merzouga Rally 2015, questa mattina i concorrenti si sono sfidati nello spettacolare GP delle Dune: due giri di un anello di 37.5 km nelle dune dell’Erg Chebbi nel deserto di Merzouga.
Adrien van Beveren ha coronato un’ottima gara vincendo la tappa odierna. Vincent Dooley è stato il primo degli Expert, mentre Diego Ortega Gil si è distinto nei quad.

La vittoria della tappa odierna negli ssv va a Culus – Bonneadeau.
 
Per quanto riguarda la generale, il vincitore del Merzouga Rally 2015 è Alessandro Botturi. Il pilota Yamaha Racing, già leader al termine della tappa 4, doveva solo amministrare il vantaggio su Gerard Farres (+2’) e Stefan Svitko (+2.5). Missione compiuta. Il “Bottu” si aggiudica il primo posto del podio davanti a Farres e Svitko. Olivier Pain e Laia Sanz chiudono rispettivamente quarto e quinta.


L’americano Nathan Rafferty si aggiudica la piazza d’onore della categoria Expert. Secondo Christopher Braun, terzo Bruno Martins, 4° Vincent Dooley, 5° Brian McGirr.
I francesi Henrichy – Bersey (AT4R) hanno ripetuto il successo dello scorso anno, andando a vincere il MR 2015 davanti a Abel – Manez (Los Amigos) e l’equipaggio Ibarz – Torne (Enjoy Quads).

Sport e Charity: Il team Los Amigos, impegnato da sempre nel sostegno di ong nel territorio intorno a MR, ha voluto quest’anno contribuire alla causa di Wings for Life.
Alessandro Botturi (Yamaha Racing): “Sono veramente contento di questo risultato. Questa mattina nella liaison ho avuto un problema con un cavo elettrico, ma fortunatamente sono riuscito a risolverlo. Sono partito un po’ nervoso, ma poi tutto è andato per il meglio. Nel primo giro sono stato con Gerard e Stefan per amministrare il vantaggio, poi ho spinto troppo su una duna e si è spenta la moto. Fortunatamente sono ripartito e questa vittoria è una grande soddisfazione anche per il Team Yamaha Racing. Congratulazioni a Edo Mossi per l’organizzazione impeccabile! Il Merzouga è stata un’ottima preparazione per la Dakar. So di non avere il ritmo di Barreda o Walkner, ma non sono lontanissimo. Farò una gara di attesa. Sono pronto”.

Gerard Farres (KTM): “Mi sono divertito moltissimo ed è stata sorta di prova generale per il nostro team Himoinsa Racing. Affronto la Dakar con una moto nuova e un nuovo team, quindi è stato perfetto”.

Stefan Svitko (KTM): “Ho particolarmente apprezzato la navigazione del MR, più impegnativa della Dakar! É stato un peccato aver preso 6 minuti di penalità che mi sono costati il primo posto del podio. Sono comunque molto contento, è stata un’ottima preparazione per la Dakar!”.

Laia Sanz (KTM): “Le ultime due tappe sono state superlative, in particolare la 4° speciale: più di 200 km navigati che richiedevano un’attenzione costante. I primi due giorni ero ancora un po’ stanca per l’Enduro di Francia e il rally precedente. Poi ho ripreso il ritmo e mi sono davvero divertita. È stato un ottimo training per la Dakar”.
Carlos Checa (Dirt racing e Boano) : “Sono venuto per godermi il deserto e questa nuova disciplina senza la pressione del risultato. Mi sono divertito ed è stata una bellissima esperienza. La navigazione era molto tecnica, ma i paesaggi veramente incredibili”.

Diego Ortega Gil (Yamaha): “il GP delle Dune è una ciliegina sulla torta di una gara bellissima. La partenza stile Le Mans o Motocross con l’elicottero Tv che vola sopra le nostre teste è indimenticabile. Mi fanno sentire un vero pilota di GP”.


comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Aggiornamento Alex De Angelis

Aggiornamento Alex De Angelis
in Piloti e protagonisti

Polini Mette in Moto la Genova Crazy Indoor Race

Polini Mette in Moto la Genova Crazy Indoor Race
in Other news