MXGP Germania: Cairoli limita i danni

di Gianluca Zanelotto

MXGP Germania: Cairoli limita i danni

Dopo la drammatica gara di Maggiora era nelle previsioni che il Gran Premio di Germania, decima prova del Mondiale Motocross, sarebbe stata una tappa difficile per i nostri colori ma, ancora una volta, Antonio Cairoli ha dimostrato di essere una grandissimo campione e a soli sette giorni dall’infortunio al braccio sinistro è riuscito a terminare il GP al nono posto e limitare a 17 punti il suo ritardo dalla vetta della classifica di campionato della classe MXGP.

Sul tracciato di Teutschenthal, a pochi chilometri da Halle, Antonio Cairoli (KTM SX 450 F - team Red Bull KTM Factory Racing MXGP) ha preferito non forzare troppo nelle prove libere e cronometrate ma è riuscito a chiudere a ridosso della top ten, undicesimo, la manche di qualifica.

In gara uno Cairoli è partito al secondo posto e  nel corso del primo giro ha perso alcune posizioni. Purtroppo al secondo giro è caduto dopo un contatto con un avversario e si è ritrovato in diciottesima posizione. Durante la manche però è riuscito a recuperare bene, fino al quindicesimo posto finale. Nella seconda manche Antonio è stato autore dell’holeshot  e nel corso del secondo giro è passato in seconda posizione, ed è riuscito a tenere un gran ritmo fino metà gara. Nella seconda parte di gara il dolore al braccio si è fatto più intenso e il siciliano in alcuni punti della pista particolarmente bucati faticava a tenere il manubrio e ha perso altre posizioni, ma ha chiuso eroicamente al sesto posto.

Gran Premio sfortunato anche per Ken De Dycker (KTM SX 450 F - team Red Bull KTM Factory Racing MXGP). Il pilota belga, dodicesimo in qualifica dove ha anticipato la partenza toccando il cancelletto, stava completando un’ottima prima manche ed era in sesta posizione quando a tre giri dal termine è rimasto vittima di una brutta caduta prima del salto d’arrivo ed è stato costretto al ritiro. Anche se piuttosto acciaccato De Dycker ha provato ad affrontare gara due ma è rientrato in pitlane subito dopo la partenza.

Dopo due gare difficili i piloti del team De Carli avranno la possibilità di recuperare dagli infortuni nei quindici giorni di pausa che li attendono prima del prossimo Gran Premio di Svezia che si svolgerà a Uddevalla nel primo fine settimana di Luglio. Si spera in Svezia anche nel rientro di Tommy Searle (KTM SX 350 F - team Red Bull KTM Factory Racing MXGP) che in settimana farà dei test in moto per valutare le condizioni della spalla infortunata.

Cairoli: ‘E’ stato un Gran Premio difficile ma sono soddisfatto del risultato che è andato aldilà delle mie aspettative. Soprattutto sono contento di gara due dove fino a metà tempo ho lottato al vertice girando con il ritmo dei migliori nonostante il problema al braccio. Poi il dolore non mi permetteva di tenere il manubrio ma ho comunque concluso in sesta posizione. In queste due settimane continuerò a lavorare intensamente per tornare nelle migliori condizioni fisiche e spero di essere OK per Uddevalla’.

De Dycker: ‘Per me un GP davvero storto… come velocità avrei potuto lottare con i migliori e in gara uno ho fatto una gran rimonta fino al sesto posto e mi sono ritrovato a terra in un punto molto veloce senza neanche sapere perché. Probabilmente con la ruota anteriore sono passato su un punto viscido e non ho potuto far niente per evitare la caduta. Al momento sono arrabbiatissimo per la giornata nera, ma anche fiducioso perché la mia condizione è in crescita’.  

Race 1:

1-R.Febvre, 2-E.Bobryshev, 3-G.Paulin, 4-J.Van Horebeek, 5-K.Strijbos, 14-A.Cairoli

Race 2:

1-G.Paulin, 2-R.Febvre, 3-K.Strijbos, 4-J.Van Horebeek, 5-D.Ferris, 6-A.Cairoli.

Grand Prix Overall:

1-R.Febvre 47p. 2-G.Paulin 45p. 3-K.Strijbos 36p.  4-J.Van Horebeek 36p. 5-E.Bobryshev 36p. 9-A.Cairoli 22p.

MXGP World Championship :

1-R.Febvre 369p. 2-M.Nagl 360p. 3-A.Cairoli 352p.   4-G.Paulin 324p. 5-E.Bobryshev 306


comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Team Italia Enduro al 42° Valli Bergamasche

Team Italia Enduro al 42° Valli Bergamasche
in Offroad

Kiara Fontanesi a un passo dalla vetta

Kiara Fontanesi a un passo dalla vetta
in Offroad

Sanyang Italia compie dieci anni

Sanyang Italia compie dieci anni
in Moto e mercato

Borile B 300 CR: delizioso alluminio

Borile B 300 CR: delizioso alluminio
in Moto e mercato