La Hardalpitour, ovvero… la HAT.

di Giorgio Papetti

La Hardalpitour, ovvero… la HAT.


La Hardalpitour è un viaggio-avventura per team di 3 piloti che si svolge sulle strade sterrate delle Alpi tra Liguria e Piemonte, su percorsi di diversa lunghezza da seguire con tracce GPS. Senza il confronto diretto con il cronometro, l’obiettivo della partecipazione è quello di percorrere la distanza prescelta entro il tempo limite prestabilito. La squadra che riuscirà nell’intento riceverà l’ambito attestato di conseguimento del risultato. Fondamentale è l’affiatamento tra i piloti per trovare il passo di guida più equilibrato ed efficace per superare gli ostacoli, vincere la stanchezza, e finalmente raggiungere il traguardo.

Le moto ammesse sono le classiche, robuste touring-adventure bicilindriche e monocilindriche di media cilindrata; non sono consentite le leggere enduro racing (se non in casi particolari).

Accreditato ufficialmente dalla FIM quale «test event» in vista di un calendario touring-adventure per il 2016, si può dire che la HAT è oggi l’evento adventouring più importante in Europa.

Qualche numero per spiegare cosa è la HAT…

1… un incontro unico per gli appassionati del viaggio in moto, dei raid, dei rally, dell’ avventura

3… piloti per ciascun team con l’obiettivo di raggiungere insieme il traguardo. Niente cronometro, solo resistenza e costanza…

24… ore e più di guida su strade bianche al confine tra Italia e Francia

145… kg. Il peso minimo delle moto ammesse

800… km la lunghezza massima del percorso Extreme sulle Alpi della Liguria e del Piemonte, seguendo le ndicazioni del GPS…

La sesta ed ultima edizione, con arrivo a Sestriere (To), ha registrato numeri record e novità tecniche. 390 gli iscritti (300 nel 2013 e 130 nel 2012) di cui il 60% proveniente dall’estero (il 45% nel 2013). 18… le nazionalità rappresentate (8 nel 2013) da tutta l’Europa, quindi Russia, Ucraina e Stati Uniti. Dalla Germania la partecipazione più numerosa con oltre 70 piloti, poi la Francia con 40 e UK con 35. 40 e più i componenti lo staff organizzativo e di supporto (a cura di Base Luna, appartenente a la Protezione Civile). 550 i km del percorso «base» per tutti i partecipanti alla HAT, da realizzare in 24 ore. 250 i km aggiuntivi (per un totale di 800km) della HAT Extreme, la novità del 2014, un’appendice di percorso riservata ai piloti più esperti

La HAT nel 2015 si propone di crescere sotto tutti i punti di vista: partecipazione, coinvolgimento, internazionalità. Sarà quindi:

+ lunga… dal 4 al 7 Settembre, con l’aggiunta di un giorno soprattutto dedicato all’incontro tra i partecipanti
+ flessibile… con una più ampia scelta di percorsi in base alle capacità ed esigenze dei piloti
+ più divertente… con l’introduzione di di più iniziative ed un grande evento la sera del venerdì
+ più commerciale… con il coinvolgimento di un numero maggiore di aziende partner per animare l’incontro dei partecipanti con un campo ricco di iniziative

Le novità tecniche della HAT 2015:

1. Il venerdì 4 settembre, lo svolgimento di un tour ad anello denominato Discovery di circa 120 km su strade asfaltate e sterrate per un numero limitato di partecipanti, con guide della FMI.

2. L’introduzione della HAT Light, ovvero un percorso più «leggero ed abbordabile» indicato soprattutto per nuovi partecipanti, che prevede sempre guida per 24 ore, quindi anche notturna, ma con meno impegno off-road.

3. Ammissione per moto di peso non inferiore a 145 kg. Tuttavia, per ogni team un pilota è ammesso con moto con peso senza limiti, quindi ogni squadra potrà comporsi con 2 moto con peso superiore ai 145 kg ed 1 moto con peso anche inferiore ai 145 kg.

4. La disponibilità degli spazi e dei servizi del Palazzetto dello Sport di Sestriere per il riposo dei partecipanti alla HAT Extreme che partirà alle ore 00.00 di lunedì 7 Set con arrivo a Bardonecchia verso le ore 10.00 circa.

Riassunto dei percorsi e dei costi della HAT 2015

DISCOVERY TOUR
Venerdì 4 settembre, 120 km, numero limitato partecipanti, 50% off-road con guide della FMI - iscrizione 40,00 Euro

HAT LIGHT
Sabato 5 settembre, 550 km, prima metà su asfalto, seconda metà su sterrato, 3 ristori, arrivo nella mattinata di domenica 6 settembre a Sestriere - iscrizione 150,00 Euro

HAT CLASSIC
Sabato 5 settembre, 550 km, 75% di percorso off-road, 3 ristori, arrivo nella mattinata di domenica 6 settembre a Sestriere - iscrizione 150,00 Euro

HAT EXTREME
Sabato 5 settembre, 800 km 80% circa off-road, di cui 550 il primo giorno, 4 ristori + riposo al Pala Sport di Sestriere, ripartenza a mezzanotte di domenica ed arrivo nella mattinata di lunedì 7 settembre a Bardonecchia
iscrizione 265,00 Euro. Tessera FMI 20,00 Euro (obbligatoria per chi non in possesso)

Per maggiori informazioni contattare:
Corrado Capra - info@over2000riders.com / tel. 3357260239
Nicola Poggio - nicola.poggio@yahoo.it / tel. 3357417980

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Mivv: scarichi per BMW R1200 GS

Mivv: scarichi per BMW R1200 GS
in Accessori moto

OJ: giubbini in pelle Mirage e guanto History

OJ: giubbini in pelle Mirage e guanto History
in Abbigliamento moto

Ducati Dream Tour 2015: scegli la tua Ducati e divertiti

Ducati Dream Tour 2015: scegli la tua Ducati e divertiti
in Turismo - Tour e viaggi organizzati

Interviste a Jack Miller, Lucio Cecchinello e Ciro Giordano

Interviste a Jack Miller, Lucio Cecchinello e Ciro Giordano
in Piloti e protagonisti