Lattanzi sempre in testa al Trofeo Ktm

Lattanzi sempre in testa al Trofeo Ktm

Nel quarto appuntamento stagionale con gli Internazionali d’Italia Motocross della massima categoria, altri risultati positivi caratterizzano la trasferta marchigiana affrontata dall’Orange Team Ktm Italia che era presente in forza in tre delle quattro categorie in programma.

Dopo la bellissima doppietta vincente realizzata sulle rive del Lago Trasimeno l’ultimo weekend di febbraio, torna ad affiancare gli Internazionali anche il Trofeo Nazionale Ktm, con il nostro risoluto pilota di Spoleto Andrea Lattanzi giunto sul circuito “Bartolomeo Tittoni” a replicare il successo dell’avvio.

Solo una banale quanto decisiva caduta nella prima manche finale disputata il sabato ha in parte compromesso le sue intenzioni, dovendo correre per tutta la gara in rimonta sino a chiudere al pur utile nono posto. Ma è la domenica che Andrea ha sfoderato il suo miglior repertorio mettendo in mostra gli ambiziosi propositi: una bellissima partenza e una successiva corsa al comando per tutta la durata della seconda e decisiva manche hanno permesso al nostro alfiere di aggiudicarsi la corsa e rimanere al comando della graduatoria di campionato.

“Anche in questa gara ero partito per vincere entrambe le manche – dichiara lo spoletino Lattanzi - purtroppo c’è stata una caduta che mi ha rovinato la corsa e credo che senza troppi guai in gara-1 la doppia vittoria sarebbe stata alla mia portata. In gara-2 ho dato ancora il massimo e sono partito in testa rimanendovi sino al traguardo. Questa è una pista molto veloce e la partenza è decisiva. Ora ci attende un’altra pista molto impegnativa e veloce. Io come al solito ce la metterò tutta per onorare non solo il mio nome ma anche i colori che rappresento”.

Ma la gara marchigiana è stata caratterizzata anche da un altro evento di significativa importanza per l’Orange Team Ktm Italia che è stato seguito con grande trepidazione dal preparatore atletico Massimo Bartolini. Nella classe MX1 degli Internazionali il trevigiano Matteo Dottori, se pur senza clamorosi risultati parziali, è riuscito a salire di una posizione in graduatoria di campionato italiano posizionandosi al settimo posto, a soli due punti di distacco dal sesto in classifica. Dopo la decima posizione realizzata da Matteo in qualifica, ha chiuso le due faticose manche prima sedicesimo e poi dodicesimo, che corrispondono a un 9° e un 6° posto tra i piloti in corsa per il titolo tricolore 2008.

Infine il pilota di Volterra Jarno Anichini, giunto quinto nel gruppo B degli Under 19. La sua corsa era iniziata con una partenza dal terzo posto e poi passato alle spalle del battistrada, ma una caduta lo ha costretto a ripartire ultimo e quindi a una furiosa rimonta sino alla quinta posizione.

Per gli Internazionali d’Italia non è prevista nessuna pausa in vista delle festività pasquali e farà tappa la settimana prossima nello spettacolare circuito della Malpensa (VA), per la quinta prova in calendario dove saranno nuovamente impegnati tutti e tre i piloti dell'Orange Team Ktm Italia.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

<b>Misano, 10 Aprile ProDay only con Motocorse!</b>

Misano, 10 Aprile ProDay only con Motocorse!
in Giornate pista e corsi di guida

Stoner e Melandri in pista con la Ducati 848

Stoner e Melandri in pista con la Ducati 848
in Motomondiale