Il 24 gennaio raduni in Val Cesano, nelle Marche

di Gabriel Pirini

Il 24 gennaio raduni in Val Cesano, nelle Marche


Cun la piùva o cun è vent, cun la néva o cun è sol, nun andèm sèmpr in mùtor. Il lettore voglia scusare queste parole in vernacolo, scritte da Tonino Casamenti (ex pilota e meccanico della mia città, la romagnola Cervia) sul serbatoio di una due ruote di sua creazione - la Mototopo, una tuttoterreno ognitempo che rifaceva il verso all’Honda Act 90 ed alla Motozodiaco - il cui brevetto fu poi ceduto all’Unimoto Aspes.

Tali semplici parole spiegano più di mille trattati sulla personalità del motociclista medio cosa un vero motard fa anche d’inverno nel tempo libero: inforca il suo veicolo e via.. La stagione dei raduni 2010 è infatti già iniziata e, fra qualche giorno, nelle Marche, la Valle del Cesano ospiterà due importanti appuntamenti, il Giro del Cesano e il tradizionale Motoincontro del Monte Catria, che si tiene presso il Castello di Frontone, nel pesarese.

CESANO. E’ uno dei fiumi più importanti delle Marche. Attraversa come detto una valle sulla quale insistono ben 11 città: Frontone, Serra Sant'Abbondio, Pergola, San Lorenzo in Campo, Fratte Rosa, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Mondavio, Mondolfo, Monte Porzio, San Costanzo.

ITINERARIO 7. Ammettiamo la nostra ignoranza in materia: non sapevamo che l’anno passato il Moto Club “Tonino Benelli” di Pesaro avesse realizzato la guida “Pesaro è in moto”. E’ una sorta di breviario del motociclista marchigiano con mappe, itinerari, curiosità, etc. In una parola: la versione pesarese (e a due ruote) della Guida Michelin. Immaginate quindi il nostro stupore quando un laconico e breve messaggio dell’amico Paolo Fontana - un medico marchigiano appassionato, al cubo, di due ruote, collezionista di Moto Benelli d’ogni ordine e grado e, da alcuni anni, presidente del club - mi avvisava che il 24 gennaio si sarebbe tenuto “…il Giro del Cesano. Seguiamo l’irtinerario 7 della Guida Pesaro è in moto…”. Fatta penitenza dell’ignoranza in materia (e colmata la lacuna), rammentiamo dunque che lo storico moto club della città di Pesaro (anno di fondazione 1932, leggiamo nel crest sociale) organizza questo giro di 151 chilometri. Il tour, riservato alle moto moderne, tocca anche alcune delle più suggestive località della riviera adriatica. Il programma prevede la partenza alle ore 9,30 dalla sede sociale sita nel complesso Ex Officine Benelli di via Mameli. Si prende per Fano e poi Marotta. Si prosegue poi per Corinaldo (prima sosta) e si riparte per Arcevia (seconda sosta, con visita della città). Da Arcevia si raggiunge dapprima San Lorenzo in Campo e successivamente Monte Porzio. La sosta per il pranzo è prevista a Piagge. Si rientra alle 17 (per informazioni: telefonare allo 0721 31508. Allo stesso numero è possibile inviare un fax).

CATRIA. Il Motoincontro del Monte Catria gira quest’anno il traguardo dei 33 anni. Organizza da sempre il Moto Club Ancona, dapprima presso il Monastero di Fonte Avellana e poi a Frontone, alle pendici del Catria. Il 23 e 24 gennaio ci si ritroverà, come avviene dal 2000, al Castello di Frontone, in provincia di Pesaro, proprio in Val Cesano. Il sodalizio anconetano è, da alcuni anni, dedicato alla memoria di Giuseppe Lattanzi, sfortunato pilota locale che morì - ironia di un destino beffardo quanto crudele – durante la Milano-Taranto di 55 anni fa poco fuori Ancona, in località Aspio. Per legger un ricordo in memoria del "missile delle Marche", clicca qui.

FRONTONE. Ovviamente, da vedere il Castello (attualmente di proprietà comunale) e nel paese c’è un’importante stazione meteorologica, riconosciuta dalle competenti autorità europee. Nel territorio insistono svariate chiese. Cuore Immacolato di Maria (chiesa parrocchiale: ospita una scultura in legno, opera di un artista locale, Rinaldo Massi); Chiesa della Madonna del Buon Consiglio, si trova nell'omonima frazione, proprio sulla strada che conduce a Cagli; Chiesa della Madonna di Loreto (o San Lorenzo), nella frazione Foce. Dietro l'altare si trova una piccola nicchia che racchiude una statua raffigurante la Madonna di Loreto. All'interno della chiesa si trova una statua in gesso raffigurante Santa Barbara, protettrice dei minatori (e degli artiglieri); Pieve di San Savino (all’interno è sepolto il corpo di Gaspare Fofi, vescovo di Cagli, che si era opposto alla predazione della sua città da parte delle truppe di Cesare Borgia); Chiesa di San Pier Damiani, costruita negli anni Settanta; Santuario della Madonna dell'Acquanera: vi si trova una statua in terracotta rappresentante la Vergine con il Figlio sulle ginocchia, opera (1518) di Antonio Durante; Chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo (gli altari una volta erano sei, ora ne è rimasto uno solo ed è dedicato a Maria Assunta in Cielo, rappresentata con due angeli ai lati); Chiesa baronale di Santa Maria del Soccorso (sconsacrata).

IL PROGRAMMA. Sabato 23 gennaio: ore 15, apertura ufficio logistico presso il Castello di Frontone. Sistemazione dei radunisti in alberghi convenzionati; possibilità di dormire in locali riscaldati (messi a disposizione dalla Pro Loco) per chi voglia coricarsi nel proprio sacco a pelo.Ore 20,30, cena a prezzo convenzionato. Domenica 24 gennaio: ore 8.30, apertura iscrizioni; apertura punti di ristoro a Senigallia (AN), a San Lorenzo in Campo (Pesaro) e presso il Castello di Frontone (Pesaro). Consegna oggetto ricordo, colazione, visita guidata al Castello. Ore 12.30, chiusura iscrizioni. Ore 13.00, pranzo presso i ristoranti convenzionati. Sponsor della manifestazione sono la Dolciaria Giampaoli di Ancona e la Norcineria Taccalite di Raimondo e Paolo.

Nella Foto1: il Castello di Frontone; nella Foto2: una precedente edizione del Motoincontro del Catria.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Alpinestars: nuovi prodotti primavera-estate 2010

Alpinestars: nuovi prodotti primavera-estate 2010
in Abbigliamento moto

Dakar 2010: maldito Gps (maledetto Gps)

Dakar 2010: maldito Gps (maledetto Gps)
in Per sorridere un po'

Wilco Zeelenberg nuovo manager di Jorge Lorenzo

Wilco Zeelenberg nuovo manager di Jorge Lorenzo
in Motomondiale

Italian Cross Country: aperte le iscrizioni

Italian Cross Country: aperte le iscrizioni
in Offroad