Motomondiale - ultimi articoli


MotoGP Malesia 2015: il venerdì

MotoGP Malesia 2015: il venerdì Prima giornata di prove al GP Malesia 2015. Ecco i tempi combinati per le due sessioni della MotoGP.  GRAND PRIX OF MALAYSIA - FREE PRACTICE    1. Jorge Lorenzo (SPA) Movistar Yamaha MotoGP 2'00.246    2. Dani Pedrosa (SPA) Repsol Honda Team 2'00.293    3. Marc Marquez (SPA) Repsol Honda Team 2'00.472    4. Andrea Iannone (ITA) Ducati Team 2'00.486    5. Valentino Rossi (ITA) Movistar Yamaha MotoGP 2'00.915    6. Cal Crutchlow (GBR) CWM LCR Honda 2'01.

 

MotoGP Phillip Island 2015: Quarta e quinta fila per Petrux e Yonny

MotoGP Phillip Island 2015: Quarta e quinta fila per Petrux e Yonny Danilo Petrucci e Yonny Hernandez partiranno rispettivamente dalla quarta e quinta fila nel Pramac Australian Motorcycle Grand Prix. Nel sabato di Phillip Island Petrux non è riuscito a replicare la grande prestazione di ieri (7° tempo) e Yonny si è dovuto accontentere del 17° tempo.  Dopo l'exploit di ieri, l'obiettivo del pilota ternano era quello di qualificarsi direttamente alle Q2 ma nel time attack della FP3 non è riuscito a trovare le condizioni ideali per poter chiudere nei 10.

 

A Race to Remember: vinci Valencia con Bridgestone

A Race to Remember: vinci Valencia con Bridgestone Bridgestone, azienda leader nella produzione di pneumatici e prodotti in gomma, si congeda dal mondo della MotoGP dopo quattordici stagioni di successi regalando a tutti gli appassionati delle due ruote la possibilità di trascorrere il weekend dal 6 all’ 8 novembre 2015 sul circuito di Valencia, per vivere in prima fila l’ultima gara del MotoGP firmata dall’azienda giapponese. Partecipare è semplicissimo: da giovedì 15 a mercoledì 21 ottobre 2015 basta accedere e compilare gratuitamente con i propri dati il form sul sito aracetoremember.

 

MotoGP Aragon 2015, Gara: Lorenzo e Pedrosa su

MotoGP Aragon 2015, Gara: Lorenzo e Pedrosa su In casa propria mantengono le alte aspettative gli spagnoli di vertice, con Marquez velocissimo, che però cade, Lorenzo altrettanto veloce e determinato nella rincorsa al titolo che vince meritatamente la sua sesta gara 2015 e... Pedrosa, secondo come altre volte, ma duro al punto di tener testa fino alla fine al leader di campionato Rossi per chiudergli davanti quasi sgomitando. Ora la lotta per il titolo si riapre con Lorenzo conscio di potersela giocare e Rossi che dovrà sudare fino alla fine, come ha fatto oggi quando saggiamente ha dato il tutto senza però incappare nell'errore, dietro l'angolo.

 

MotoGP Aragon 2015: Alex De Angelis tamponato

MotoGP Aragon 2015: Alex De Angelis tamponato Anche il GP di Aragon, dopo quello di San Marino, si è concluso prima del tempo per Alex De Angelis e per il Team e-motion Iodaracing. Il pilota di San Marino, dopo una buona partenza, aveva iniziato a lottare con il gruppo di moto Open davanti a lui, ma è stato tamponato da Toni Elias nel corso del sesto giro. De Angelis ed Elias erano in bagarre da un paio di tornate, quando il pilota del Team e-motion Iodaracing, dopo aver passato il rivale in staccata veniva colpito mentre stava entrando in curva sulla ruota posteriore finendo la sua gara in anticipo nella ghiaia del Motorland Aragon.

 

MotoGP Aragon 2015: Domenica nel segno del 10

MotoGP Aragon 2015: Domenica nel segno del 10 Yonny torna a festeggiare la TOP 10. Petrux cade dopo 10 giri entusiasmanti Il Gran Premio de Aragon si conclude con la soddisfazione di Yonny Hernandez che torna ad assaporare il gusto della Top 10 mettendosi definitivamente alle spalle un periodo difficile. La gara di Danilo Petrucci si è invece interrotta al decimo giro quando la moto ha perso aderenza ed è scivolata mettendo fuori gioco per la prima volta nella stagione il pilota delle Fiamme Oro. Yonny è scattato bene sul semaforo rosso riuscendo a superare alla prima staccata il suo compagno di squadra.

 

MotoGP Aragon 2015: Team Forward Racing fuori dalla zona punti

MotoGP Aragon 2015: Team Forward Racing fuori dalla zona punti Si chiude con entrambi i piloti fuori dalla zona punti il weekend del Gran Premio Movistar de Aragon per il team Forward Racing. Loris Baz, tornato il sella alla Yamaha Forward dopo il brutto incidente di ieri, ha tagliato il traguardo il 17esima piazza, 21esimo invece Toni Elias alla prima gara con il team elvetico. Baz, che scattava dalla 22esima posizione sullo schieramento, ha subito recuperato il contatto con il gruppo delle altre Open ed è rimasto per tutta la gara in lotta con Miller, Hayden e Barbera.

 

Suzuki Campione del Mondo Endurance 2015

Suzuki Campione del Mondo Endurance 2015 Suzuki conquista il 14° Titolo FMI EWC al termine dell’emozionante 24Ore del Bol d’Or 2015. La Squadra è scesa in pista con la livrea 35th Anniversary, in una veste grafica ispirata dal modello GS1000 R del 1980 con la quale, proprio sul circuito Paul Ricard di Le Castellet, conquistò la prima storica vittoria dando il via alla sua eccezionale storia di successo.  Un sodalizio che dura da 35 anni e capace di conquistare 14 titoli di Campione del Mondo nell’Endurance World Championship: è questa la storia del team SERT guidato dall’ex-pilota Dominique Meliand, un cammino agonistico costellato di vittorie che dal1980 contribuisce a costruire la lunga tradizione vincente delle sportive di Hamamatsu.

 

“Fino all’ultima staccata” Il film sulla MotoGP

“Fino all’ultima staccata” Il film sulla MotoGP Solo per due giorni nelle sale The Space Cinema la storia di alcuni dei motociclisti più veloci di tutti i tempi Cento minuti di emozioni proposti da Mark Neale e narrati da Brad Pitt. Brad Pitt è il narratore del docu-film “Fino all’ultima staccata” diretto da Mark Neale, il regista di “Faster” e di “Fastest – il più veloce”. Protagonisti alcuni tra i piloti più veloci nella storia delle due ruote: Valentino Rossi, Marc Marquez, Daniel Pedrosa e Jorge Lorenzo, tutt’ora impegnati nella fase finale del Moto GP.

 

MotoGP San Marino 2015: straordinario Loris Baz

MotoGP San Marino 2015: straordinario Loris Baz Dopo una gara davvero rocambolesca si è chiuso nel migliore dei modi il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini per il team Forward Racing. Loris Baz non solo ha vinto tra le Open, ma ha tagliato il traguardo al quarto posto assoluto conquistando la vetta della categoria in Campionato. Gara più in salita invece per il compagno di squadra Claudio Corti, ventesimo sotto la bandiera a scacchi. Partito con un ottimo spunto dalla 16esima piazza sulla griglia di partenza, il francese si è reso positivo protagonista in questa gara flag-to-flag.

 

MotoGP San Marino 2015: Petrucci continua a crescere

MotoGP San Marino 2015: Petrucci continua a crescere Petrux regala emozioni in un Misano pirotecnico. Yonny parte alla grande poi cadeQuello della Repubblica di San Marino e della Riviera di Rimini è stato un gran premio spettacolare, reso elettrizzante dalle condizioni meteo che hanno costretto i piloti a rientrare due volte ai box, prima per salire in sella alle seconde moto con assetto da bagnato poi per concludere la corsa in condizioni di asciutto. E alla fine Danilo Petrucci è riuscito ad ottenere uno magnifico sesto posto che consolida la sua ottava posizione nella classifica di MotoGp.

 

MotoGP San Marino 2015: De Angelis-Hernandez, sfortuna per due

MotoGP San Marino 2015: De Angelis-Hernandez, sfortuna per due E’ finita prima del tempo la gara di casa di Alex De Angelis a Misano. Il pilota del Team e-motion Iodaracing stava affrontando il Gp di San Marino e della Riviera di Rimini nel migliore dei modi nonostante l’arrivo della pioggia che ha costretto tutti a rientrare ai box per cambiare la moto. Alex, scattato bene dall’ultima casella della griglia di partenza, aveva già recuperato molte posizioni quando la pioggia ha iniziato a bagnare l’asfalto del Circuito Marco Simoncelli.

 

MotoGP San Marino 2015, Misano: il meteo perturba le strategie con i britannici Smith e Redding sul podio dietro Marquez

MotoGP San Marino 2015, Misano: il meteo perturba le strategie con i britannici Smith e Redding sul podio dietro Marquez Che gara, quella di Misano 2015 della classe regina, condita da un meteo variabile la cui pioggia incostante ha costretto a più di un cambio moto. Molti a dire che non è stata bella, agonisticamente forse, ma non sono mancati certo i colpi di scena e pure qualche sorpasso, lontano dai riflettori. Trionfa meritatamente Marquez, mentre affondano il velocissimo Lorenzo, favorito sull’asciutto ma fuori pista per caduta appena ripresa la moto con gomme slick e anche le strategie di molte, troppe, accoppiate team(ufficiale) – pilota(esperto), le quali non azzeccano il momento ideale in cui fermarsi ai box.

 

L'iridato Moto2 Tito Rabat nuovo testimonial Tissot

L'iridato Moto2 Tito Rabat nuovo testimonial Tissot Esteve "Tito" Rabat, uno dei piloti di maggior talento e attuale campione del mondo in Moto2, è l'ultimo membro della famiglia Tissot, in qualità di nuovo testimonial della casa di orologi svizzera. Tito, scelto per il suo spirito professionale e le sue qualità di costante dedizione, incarna con forza i valori del marchio e rappresenta perfettamente il brand. Tito ha iniziato la carriera nel 2005 nella serie CEV 125cc, con un podio al circuito Ricardo Tormo di Cheste. Nel 2006, è passato al Campionato del Mondo 125cc, facendo il suo debutto nel Gran Premio catalano.

 

Octo Pramac Racing: Scott Reding in sella dal 2016

Octo Pramac Racing: Scott Reding in sella dal 2016 Octo Pramac Racing annuncia di aver raggiunto un accordo con il pilota britannico Scott Redding, che correrà per la squadra italiana nel Campionato Mondiale MotoGP 2016 in sella alla Ducati Desmosedici GP. Nato a Quedgeley (UK) il 4 gennaio del 1993, Redding approda a soli 15 anni nel Campionato 125 e il 22 giugno 2008, con la vittoria nel GP di Gran Bretagna, passa alla storia come il più giovane pilota di sempre a salire sul gradino più alto del podio in una gara del mondiale.

 

MotoGP Silverstone 2015: giornata uggiosa per il team Forward Racing

MotoGP Silverstone 2015: giornata uggiosa per il team Forward Racing Gara da dimenticare per il team Forward Racing a Silverstone, Loris Baz e Claudio Corti infatti, dopo una gara dalle condizioni meteo al limite, hanno tagliato il traguardo rispettivamente in 16esima e 18esima piazza Baz ha faticato a trovare il giusto feeling con il setting da bagnato ed è stato costretto a cedere alcune posizioni poco dopo il via. Il francese, che scattava in 15esima posizione, dopo 20 tornate è passato sotto la bandiera a scacchi in 16esima piazza a poco meno di due secondi dai punti.

 

MotoGP Silverstone 2015: Petrucci in paradiso

MotoGP Silverstone 2015: Petrucci in paradiso Grande risultato per Petrucci a Silverstone, in condizioni non certo ottimali conquista il secondo gradino di un podio tutto italiano Una domenica da sogno per OCTO Pramac Racing che nel parc fermeé festeggia il secondo posto di Danilo Petrucci. Un risultato straordinario, per di più ottenuto nel Gran Premio di Inghilterra griffato Octo, con l'inno di Mameli che fa da colonna sonora ad un podio tutto italiano. Peccato per Yonny, la cui corsa è finita alla prima staccata dopo un contatto con Aleix Espargaro.

 

MotoGP Silverstone 2015: Male il team Italtrans

MotoGP Silverstone 2015: Male il team Italtrans Giornata uggiosa, risultato anche. Entrambi i piloti si sono classificati nellaseconda parte del tabellone. Mika Kallio (44'02”268 – 20°) “La pioggia non aiuta mai, ma credevamo diavere una chance. Già nel warm-up del mattino, però, ho constatato cheavremmo avuto difficoltà; abbiamo modificato leggermente il set-up per lagara, ma senza grande successo: non avevo grip, e con la pioggia è statoimpossibile”. Antonio Jimenez (Capotecnico Kallio) “Condizione difficile.

 

MotoGP Silverstone 2015, Gara: podio tricolore con Rossi, Petrux e Dovi

MotoGP Silverstone 2015, Gara: podio tricolore con Rossi, Petrux e Dovi Silverstone è una bella e veloce pista britannica dove spesso piove, magari nemmeno intensamente ma più spesso che da noi. Correrci in moto non è mai stato facile, specie quando le condizioni mutano e gli specialisti, o i temerari, un tempo avevano gran luce e onore motociclistico in certe pericolose condizioni. Oggi in MotoGP abbiamo visto una gara d quelle vere e dalla forte connotazione umana. Il vecchio Valentino Rossi ha vinto meritatamente, ad armi pari con rivali spariti a uno a uno, salvo altri due italiani, su due moto Ducati, una nemmeno pienamente aggiornata.

 

MotoGP Brno 2015, Gara: chi sarà il campione 2015? Lorenzo non ha dubbi

MotoGP Brno 2015, Gara: chi sarà il campione 2015? Lorenzo non ha dubbi Ci hanno provato per qualche giro ma senza riuscire, i vari pretendenti, a tener testa a un formidabile Jorge Lorenzo. Il maiorchino vince a Brno la sua quinta gara 2015 e prende la testa del campionato, pur se a pari punti con Rossi. Opachi tutti gli altri, eccenzion fatta per Marquez, solo pilota Honda vicino alla testa della corsa e il buon Rossi che ha fatto quel che ha potuto limitando i danni con un terzo posto utile per la classifica. Ducati prime moto dietro le iper-vincenti factory Yamaha e Honda, alla prossima gara l'ennesima puntata di un campionato che si giocherà in casa Yamaha a quanto pare, con la variabile tecnica e di messa a punto a fare la differenza nell'espressione finale cronometro alla mano dei due campioni compagni, il (vecchio) biondo della costa adriatica e il piccolo ma tosto moretto delle Baleari.

 

Offerte speciali

Vai al calendario completo >>
Se sei un organizzatore di giornate in pista e vuoi comparire nel nostro calendario, contattaci all'indirizzo info@motocorse.com