Presentato a Barcellona il Derbi Racing team

Il Caja Madrid Racing Team e’ stato presentato al pubblico ieri mattina presso la Fondazione Miro’ di Barcellona, con i piloti Jorge Lorenzo e Angel Rodriguez unitamente alla moto che sfoggia una nuova ed inedita livrea.

Per il secondo anno consecutivo il team puo’ vantare, unico nelle tre categorie del Campionato del Mondo di Motociclismo, una formazione completamente spagnola a partire dalla moto, ai piloti sino al main sponsor, ed uno slogan ben chiaro"Deportey juventud, unidos con pasión hacia la meta", Sport e gioventu’ uniti alla passione fino al successo”.

Il Caja Madrid Racing Team affronta la stagione con l’illusione e la voglia di ripetere gli ottimi risultati dell’ultima parte del Campionato 2003.

Il DRD (Derbi Racing Development) puo’ vantare l’arrivo di un nuovo Direttore Tecnico, l’Ing.

Luigi Dall’Igna; Giampiero sacchi, Direttore Generale del team si dice convinto che sara’ una stagione emozionante: “Lo scorso anno fu un miracolo arrivare pronti alla prima gara e questa fu la nostra prima vittoria; successivamente siamo riusciti a conseguita anche in pista nel Gran Premio di Rio, abbiamo fatto registrare giri veloci, pole position e qualche presenza sul podio; se seguiamo questa linea, la stagione che va ad iniziare deve essere per noi quella della conferma. Jorge Lorenzo e Angel Rodriguez sono piloti preparati, pronti per grandi risultati e per divenire punti di riferimento in una categoria difficile e competitiva”.

Jorge Lorenzo:  “Vorrei essere costantemente nel gruppo di piloti che lotteranno per la conquista del titolo, ma questo dipende da molti fattori. L’obbiettivo e’ quello di essere gia’ dalla prima corsa nel gruppo di testa e rimanere costante per il resto della stagione cercando di commettere pochi errori e di non cadere molto. E’ pur vero che la 125 e’ una classe difficile, dura e con la presenza di tantissimi piloti veloci e dove nessuno regala nulla a nessuno”.

Angel Rodriguez: “Desidero arrivare in Sud Africa il prima possibile e mettermi alla prova, ritrovare il ritmo; vincere nel Campionato del Mondo ha i suoi segreti cosi come controllare i tuoi impulsi e la tua moto. Sono fiducioso ed ansioso di ritornare in un mondo dal quale sono uscito senza poter dimostrare tutto cio’ che valgo: ho ben chiaro che nella vita i treni passano soltanto una volta ed io ho invece un’altra possibilita’: questa occasione debe essere la mia e faro’ del tutto per sfruttarla”.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Aprilia, ecco la nuova RScube

Aprilia, ecco la nuova RScube
in Motomondiale

Trofeo SM KTM: 1. prova a Imperia

Trofeo SM KTM: 1. prova a Imperia
in Offroad - Supermotard

A Valentino Rossi il primo Trofeo della MotoGP

A Valentino Rossi il primo Trofeo della MotoGP
in Motomondiale

Presentazione Team Camel Honda

Presentazione Team Camel Honda
in Motomondiale