MotoGP Malesia 2015: qualifiche deludenti per Petrux e Yonny

di Redazione Motocorse

MotoGP Malesia 2015: qualifiche deludenti per Petrux e Yonny

Una caduta nel time attack delle FP3 ha rovinato i piani di Danilo Petrucci che stava girando velocissimo confermando le buone sensazioni del venerdì. Per Yonny Hernandez, invece, un feeling tutto da trovare in vista della gara.


Partiranno rispettivamente dalla quinta e sesta fila i due alfieri di OCTO Pramac Racing nel Gran Premio Shell della Malesia che si disputerà domani pomeriggio alle 15 (ora locale, le 8 del mattino in Italia) sul circuito di Sepang.

Dopo il decimo posto nelle prove libere del venerdì, Petrux è tornato in pista nelle FP3 confermando le buone prestazioni della sua Ducati Desmosedici GP 14.2 e facendo registrare con costanza tempi da Top 10.

Nel time attack finale, però, quando le cose sembrano andare molto bene anche alla luce del suo miglior tempo nel T2, alla curva 7 Danilo ha perso l'anteriore scivolando fuori pista e precludendosi la possibilità di lottare per una qualificazione diretta alla Q2 che sembrava ampiamente alla portata. Nel pomeriggio, poi, con le condizioni della pista che sono peggiorate, Danilo non è riuscito ad essere competitivo come al mattino chiudendo le Q1 in 3° posizione a 4 decimi dalla Q2. Petrux partirà domani dalla 13° posizione.


Giornata negativa per Yonny Hernandez che dopo aver faticato venerdì non è riuscito a compiere significativi passi in avanti. Il pilota di Medellin ha chiuso le FP3 in diciassettesima posizione ed in Q1 non è riuscito ad andare oltre l'ottavo posto che lo costringerà a partire dalla 18° posizione sulla griglia di partenza del Gran Premio di Malesia. Petrux e Yonny partiranno rispettivamente dalla quinta e sesta fila nello Shell Malaysian GP

13° - Danilo Petrucci - OCTO Pramac Racing Team #9
Purtroppo la caduta in FP3 mi ha messo fuori dai giochi. Devo dire che sul giro il feeling da ieri è un po' cambiato. Sono partito forte ma non sono riuscito a migliorare. Il passo gara però è buono (11° tempo in FP4 con un ideal time che lo proietta in 9° posizione). Il problema è che che non riesco ad avere una frenata stabile. Questo dovrebbe essere il nostro punto di forza ed invece giro dopo giro il comportamento della moto tende a cambiare. Domani sarà una gara durissima ma lo sarà per tutti, anche in condizioni atmosferiche estreme. Credo che la preparazione fisica e la resistenza da metà gara in poi avranno lo stesso valore di un buon set up.

18° - Yonny Hernandez - OCTO Pramac Racing Team #68

Non sono riuscito a fare passi in avanti rispetto a venerdì sia nel giro singolo che nel passo gara. In ogni uscita ho sempre avuto qualche problema, soprattutto in frenata e questo mi ha portato anche a commetere errori. Spero domani di poter migliorare sul passo gara per riuscire ad essere più competitivo.  

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

EICMA 2015: 101 anni e non sentirli

EICMA 2015: 101 anni e non sentirli
in Salone di Milano

Vulcanet: per la pulizia della moto senz'acqua

Vulcanet: per la pulizia della moto senz'acqua
in Accessori moto

MILESTONE con MotoGP™, MOTOCROSS E RALLY al GAMES WEEK

MILESTONE con MotoGP™, MOTOCROSS E RALLY al GAMES WEEK
in Altre notizie

MotoGP Malesia 2015: risultati altalenanti per Petrux e Yonny

MotoGP Malesia 2015: risultati altalenanti per Petrux e Yonny
in Motocordialmente