Athinà Forward Racing si prepara per il Mugello

di Gianluca Zanelotto

Athinà Forward Racing si prepara per il Mugello

Sarà la splendida cornice del Mugello ad ospitare il sesto round della stagione 2015 in programma questo fine settimana. La pista toscana, infatti, sarà teatro della prima gara di casa per il team Athinà Forward Racing e i suoi piloti. 

In MotoGP, Loris Baz, dopo il buon dodicesimo posto di Le Mans e la seconda piazza tra le Open è ansioso di tornare in sella alla sua Yamaha Forward per centrare ancora una volta la zona punti. Motivato a ritornare in pista anche il suo compagno di squadra Stefan Bradl. Il tedesco, dopo il prematuro ritiro nella gara d’oltralpe, ha nel mirino la Top15 e la testa della sua categoria. 

Pronti a dare battaglia nel loro Gran Premio di casa anche i piloti del team Moto2 Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri.

Entrambi fuori dai punti a Le Mans, sono ansiosi di fare bene sul tracciato italiano dove per l’occasione scenderanno in pista con una livrea, una tuta e un casco celebrativo.  

Info Circuito 
Lunghezza: 5,2 km 
Curve a sinistra: 6 
Curve a destra: 9 
Rettilineo piú lungo: 1141m 
Giri MotoGP: 23 
Giri Moto2: 21 

Stefan Bradl – 6 
“Peccato, dopo il buon lavoro fatto a Jerez durante i test ero ansioso di fare bene in gara a Le Mans, ma sono stato costretto al ritiro prima del previsto. Abbiamo fatto un buono step in avanti in Francia e arriviamo al Mugello convinti di poter avvicinare le migliori Open in questa prima gara di casa per il team”. 

Loris Baz – 76 
“Dopo la mia prima gara di casa a Le Mans è tempo per me e la squadra di andare al Mugello per il primo GP di casa del team Athinà Forward Racing. Abbiamo lavorato bene durante la trasferta francese e sono convinto di poter essere competitivo. Il secondo posto tra le Open è stata una bella soddisfazione e sarà uno stimolo in più per fare un altro step in avanti su questa pista caratterizzata da un lungo rettilineo”. 

Simone Corsi – 3 
“Il Mugello è una delle piste più belle e allo stesso tempo più difficili del mondo. Come sempre sarà un’emozione speciale scendere in pista davanti ai tifosi italiani, soprattutto questa volta che avrò una livrea celebrativa. A Le Mans è stato un weekend difficile, ho sofferto e la gara non si è chiusa come mi aspettavo. Ho tanti bei ricordi che mi legano a questo tracciato: sono ansioso di fare bene”. 

Lorenzo Baldassarri – 7 
“Questa sarà la prima gara di casa per me in questo team. Non vedo l’ora di scendere in pista per voltare pagina dopo Le Mans. Correre davanti ai tifosi italiani in sella ad una livrea speciale avrà davvero un sapore particolare”. 

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Test Benelli BN302: feeling intenso

Test Benelli BN302: feeling intenso
in Prove moto

Magneti Marelli e Tony Cairoli: due eccellenze italiane

Magneti Marelli e Tony Cairoli: due eccellenze italiane
in Piloti e protagonisti

Franco Picco: al via alla Dakar 2016

Franco Picco: al via alla Dakar 2016
in Altre notizie