GP Indianapolis: qualifiche disastrose, Pedrosa in pole

di Marco Dabizzi

GP Indianapolis: qualifiche disastrose, Pedrosa in pole

Da un Gran Premio negli Stati Uniti sarebbe lecito aspettarsi un'ottima organizzazione e personale competente e qualificato, ma in questo fine settimana ad Indianapolis per adesso si è invece visto tutt'altro. Non si sono infatti ancora placate le polemiche per i soccorsi di ieri ad Hector Barbera, spostato dalla pista come un sacco di patate nonostante un tremendo highside ed un brusco atterraggio sul collo che gli ha comportato la frattura di tre vertebre., che oggi le qualifiche sono state martoriate da (troppe) brutte cadute in un particolare punto del tracciato, ma l'asfalto della pista americana è apparso fin dal primo giorno non all'altezza di una gara del Motomondiale.

Alla fine del turno è stato Dani Pedrosa a conquistare la pole position, dopo aver abbassato ilr ecord della pista già nelle prove del venerdì, ma la sessione ha visto perdere uno dei protagonisti nelle prime battute, quando Casey Stoner è stato sbalzato bruscamente di sella alla curva 14, dopo soli 12 minuti di prove.

Il campione australiano sembra essersi rotto un legamento della caviglia sinistra nella caduta, ed è stato trasportato in ospedale per i controlli medici del caso.

Dopo la bandiera rossa e la necessaria pausa per i commissari a pulire la pista, le prove sono riprese solo per vedere Ben Spies volare via nello stesso identico punto, anche se in questo caso senza serie conseguenze fisiche. La stessa curva ha poi visto cadere anche Nicky Hayden, con conseguenze molto più serie, visto che il campione del Kentucky è rimasto senza conoscenza a bordo pista ed è stato trasportato immediatamente in ospedale per una risonanza magnetica volta ad accertare eventuali danni.

La caduta di Hayden ha comportato il secondo stop alla sessione di qualifiche, al termine della quale come dicevamo è stato Pedrosa a conquistare la pole, seguito dal connazionale Jorge Lorenzo capace di migliorare notevolmente rispetto alla mattina, mentre Andrea Dovizioso porta a casa il terzo posto. Spies mantiene il quarto posto davanti a Stefan Bradl, con Stoner che chiude la seconda fila grazie al tempo segnato nei primi minuti delle qualifiche.

Valentino Rossi p solamente undicesimo in griglia, dietro anche all'Aprilia CRT di Randy de Puniet, ma il pilota della Ducati ha rischiato di volare via nello stesso punto di Spies e Stoner proprio nel suo giro veloce, ed ha probabilmente pensato che una ferita all'onore fosse meno importante di una fisica...

MotoGP Indianapolis, così in griglia:
1 Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 1’38.813
2 Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.100
3 Andrea Dovizioso – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.422
4 Ben Spies – Yamaha Factory Racing – Yamaha YZR M1 – + 0.466
5 Stefan Bradl – LCR Honda MotoGP – Honda RC213V – + 0.624
6 Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.652
7 Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.736
8 Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 0.935
9 Alvaro Bautista – San Carlo Honda Gresini – Honda RC213V – + 1.259
10 Randy De Puniet – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 1.624 (CRT)
11 Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 1.950
12 Aleix Espargaro – Power Electronics Aspar – ART GP12 – + 1.990 (CRT)
13 Yonny Hernandez – Avintia Blusens – BQR FTR – + 2.384 (CRT)
14 Karel Abraham – Cardion AB Motoracing – Ducati Desmosedici GP12 – + 2.482
15 Mattia Pasini – Speed Master Team – ART GP12 – + 2.557 (CRT)
16 Michele Pirro – San Carlo Honda Gresini – FTR Honda MGP12 – + 2.636 (CRT)
17 Toni Elias – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP12 – + 3.053
18 James Ellison – Paul Bird Motorsport – ART GP12 – + 3.165 (CRT)
19 Danilo Petrucci – CAME Iodaracing Project – Ioda TR003 – + 3.740 (CRT)
20 Colin Edwards – NGM Mobile Forward Racing – Suter BMW – + 3.786 (CRT)
21 Ivan Silva – Avintia Blusens – BQR FTR – + 3.955 (CRT)
22 Steve Rapp – Attack Performance – Attack Performance APR – + 4.860 (CRT)
23 Aaron Yates – GPTech – BCL GP212 – + 5.499 (CRT)

comments powered by Disqus

Altri commenti

CASEYCIVINCEVA

ieri durante le qualifiche non ho potuto fare a meno di notare un certo comportamento di chi gestisce la telecronaca e come mia abitudine ho dovuto fare un paragone con fatti successi poco tempo fa'.....voi mi accusate di odiare rossi e vedere solo biaggi........qui non c'entra niente ne rossi ne biaggi ma come spesso accade solo la differenza di vedute riguardo a fatti spesso simili.............qualcuno mi dovrebbe dire che differenza c'e' stata tra il fattaccio di poche settimane fa tra stoner e petrucci e quello tra dovizioso e espargaro'.............io condannai stoner per la troppa foga.........anche perche' petrucci stava facendo il suo giro........la stessa cosa stava facendo espargaro'.............( non tirate fuori la storia della spallata di stoner perche' non ci fu' nessuna spallata) ma in quel caso stoner fu crocifisso..........ieri dovizioso invece e' stato fatto passare da vittima..........avrei voluto che qualcuno dicesse che dovizioso ha esagerato con i gesti e che dovrebbe stare piu' calmo cosi' come fu detto con stoner...........mi dispiace se qualcuno non la pensa come me..........io credo di essere uno veramente sportivo........spesso alcuni di voi non vedono piu' in la' del 46 o della nazionalita'............daje max

Inserito: 19 agosto 2012
silvior1

ma no, nessuno t'accusa di niente, è solo la fine di ogni tuo post con il tuo burino e coatto commento "daie macss" che ci fa stare ancor di più sul culo il tuo idolo...
sull'episodio non m'esprimo perché non l'ho visto, ma son d'accordo che le telecronache sono abbastanza "a senso unico"
daje sport

Inserito: 19 agosto 2012
CASEYCIVINCEVA

si comunque silvio il fatto che vi stia sul culo.........voglio dire........ormai a 41 anni, ha vinto quasi tutto, ha tanti soldi.........ha trombato piu' fighe lui che salti con la moto da cross rossi alla cava.......potrebbe ancora correre qualche stagione tanto per ribadire ancora che se fosse stato trattato come rossi, lamentino ne avrebbe vinti almeno 2 o 3 meno di mondiali........se il problema e' quello silvio, ormai ci siamo chiariti da anni...........ari daje max.........

Inserito: 19 agosto 2012
CASEYCIVINCEVA

ah poi vieni a dire che biaggi lo tiro fuori io eh..........sei te che non puoi stare senza max ammettilo..........ti piace cosi' tanto che se non ce lo metti di mezzo di viene le convulsioni.aahahahah

Inserito: 19 agosto 2012
DEO82

CCV il viagra già l'hai finito??? visto che già sei qua a sparare cazzate??? Hai problemi di erezione vero!!! lo hai detto te in qualche articolo!!! Giusto per sapere!!!

Inserito: 19 agosto 2012
silvior1

@CCV ha ha ha, vinto quasi tutto? ma de che.... e secondo te perchè non è stato trattato come vale o come tanti altri professionisti? perchè è stato totalmente incapace di gestire la sua immagine, creando da solo antipatie cosmiche che poi sono state ancor + ingigantite dai giornalai (non giornalisti, quelli non esistono +).
Che poi sappia guidare questo non lo metto in dubbio.
Poi sulle fighe è un altro discorso, purtroppo s'è sposato una mia compaesana (sono di padova).
A me poi il viagra non serve, ho pure io 41 anni e funziona tutto a meraviglia, lo lascio tutto per te.

Inserito: 20 agosto 2012
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento