Jerez MotoGP, la guida

di Edoardo Licciardello

Jerez MotoGP, la guida

Il mondiale arriva in Europa, dopo l’apertura del Qatar che ci ha proposto una situazione diversa e più incerta di quanto i test invernali non avevano lasciato intendere. Lorenzo punterà a vincere la gara andalusa per la terza volta di fila, Stoner conta su una soluzione dei problemi all’avambraccio che lo hanno frenato in terra araba, Pedrosa sornione vuole rispolverare il passo che in diverse occasioni lo hanno reso imprendibile a Jerez de la Frontera. A partire da venerdì, Italia 1 e Italia 2 ci proporranno tutto lo spettacolo del secondo GP dell’anno.

Vi riproponiamo, come al solito, le due gallery della gara dell’anno scorso e del precedente GP per rinfrescarvi la memoria…


COM'E' ANDATA L'ANNO SCORSO
In MotoGP, una gara ad eliminazione ha visto un festival di cadute terminata con la vittoria del temporeggiatore Lorenzo. In Moto2, Iannone ha dominato una gara corsa in condizioni di aderenza perlomeno difficili, rifilando otto secondi a Luthi, primo degli inseguitori. Solo quinto Bradl, e ancora a terra Marquez, ben lontano dallo stato di forma che gli avrebbe consentito di disputare il fulminante finale di stagione che lo ha visto sfiorare il titolo mondiale. Quasi scontato, in 125, il dominio di Terol. Un po’ meno il secondo posto di Folger, ma soprattutto il podio di Zarco e gli exploit di inizio gara di Vinales.

LA PISTA
Uno dei grandi teatri del motociclismo mondiale, una volta considerato il vero inizio del mondiale (era l’epoca in cui le wild card in Giappone, USA ed Australia prenotavano uno o più gradini del podio, roba impensabile oggigiorno) Jerez de la Frontera è un tracciato vecchio stile, con lunghi curvoni da percorrenza che si alternano a curve più strette e sequenze da raccordare. Considerata bellissima da tutti i piloti, la pista andalusa offre normalmente sufficienti garanzie di bel tempo: la gara dell’anno scorso va considerata l’eccezione che conferma la regola. La gara si conclude, tradizionalmente, con lo scoppio delle tracas che il maestro delle celebrazioni fa accendere al vincitore di ciascuna gara – il contorno è apprezzato dal pubblico quasi quanto la gara stessa (nella foto, l'estemporaneo bagno del vincitore Jorge Lorenzo, replica di un exploit che l'anno precedente lo aveva visto rischiare grosso...)

LE STATISTICHE:
Lunghezza pista: 4423m
Lunghezza rettilineo principale: 607m
Larghezza: 11/12m
Curve a destra: 8
Curve a sinistra: 5
Senso: orario
Distanza gara MotoGP: 27 giri (119,421km)


        Record Ufficioso               Record Ufficiale
MotoGP: 1’38”189 (Lorenzo, 2008)       1’39”731 (Pedrosa, 2010)
Moto2:  1’42”706 (Bradl, 2011)         1’44”710 (Elias, 2010)
Moto3:  Nuova Categoria                Nuova Categoria

GLI ORARI IN TV:
Venerdi 27 Aprile 2012:
9.15 Moto 3, FP1, Italia 2, diretta
10.10 MotoGP, FP1, Italia 2, diretta
11.10 Moto 2, FP1, Italia 2, diretta
13.15 Moto 3, FP2, Italia 2, diretta
14.10 MotoGP, FP2, Italia 2, diretta
15.10 Moto 2, FP2, Italia 2, diretta

Sabato 28 Aprile 2012:
9.15 Moto 3, FP3, Italia 2, diretta
10.10 MotoGP, FP3, Italia 2, diretta
11.10 Moto 2, FP3, Italia 2, diretta
13.00 Moto 3, QP, Italia 2, diretta
13.55 MotoGP, QP, Italia 1 e Italia 2, diretta
15.10 Moto 2, QP, Italia 1 e Italia 2, diretta

Domenica 29 Aprile 2012:
8.40 Moto 3, Warm Up, Italia 2, diretta
9.10 Moto 2, Warm Up, Italia 2, diretta
9.40 MotoGP, Warm Up, Italia 2, diretta
11.00 Moto 3, Gara, Italia 1 e Italia 2, diretta
12.20 Moto 2, Gara, Italia 1 e Italia 2, diretta
14.00 MotoGP, Gara, Italia 1 e Italia 2, diretta

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Dunlop: nuovo ScootSmart

Dunlop: nuovo ScootSmart
in Accessori moto

BMW Motorrad Roma: la più grande del mondo!

BMW Motorrad Roma: la più grande del mondo!
in Altre notizie

Monza: CIV e demoride Suzuki!

Monza: CIV e demoride Suzuki!
in Altre notizie

Buddh Circuit: apertura mondiale al posto di Losail?

Buddh Circuit: apertura mondiale al posto di Losail?
in Motomondiale