Ducati al Mugello con Battaini e Hayden

di Edoardo Licciardello

Ducati al Mugello con Battaini e Hayden

Ci eravamo chiesti come mai Ducati non fosse in pista a provare novità per la Desmosedici, visto il tempo perso e le difficoltà incontrate nei test invernali e nella gara di Losail. La risposta non si è fatta attendere a lungo: tre giorni di test al Mugello, da oggi a giovedì, a cui sarà presente il collaudatore Franco Battaini ma anche, domani e dopodomani, Nicky Hayden.

Il comunicato diramato in questo momento da Ducati specifica giustamente come la presenza di Hayden (meteo permettendo...) serva a recuperare il tempo perso dallo statunitense a causa dell'infortunio subito in allenamento, che lo ha penalizzato pesantemente nella prima sessione di test a Sepang.

Quello che non è chiarissimo - anzi, non viene assolutamente detto - è cosa venga provato da Franco Battaini, al quale in una fase come questa è lecito immaginarsi venga affidato materiale completamente nuovo su cui effettuare una prima selezione o shakedown.

Il bresciano collaudatore ufficiale Ducati viene indicato come genericamente impegnato nel "lavoro di sviluppo della GP12, che verrà come di consueto sottoposta alle prove di Valentino Rossi e Nicky Hayden nei prossimi test". Una risposta indiretta ai nostri dubbi in merito al fatto che Ducati non stesse effettuando test privati con i piloti ufficiali, che purtroppo non ci svela quando verranno eseguiti e, soprattutto, su cosa, anche se è lecito ipotizzare si tratti di quelli, ufficiali, del lunedì successivo all'Estoril.


Si, Manziana è già stato naturalmente allertato...

comments powered by Disqus

Altri commenti

Baingio

PerchŔ non gira anche Rossi che ne avrebbe sommamente bisogno? Continua l'allergia alla rossa?

Inserito: 17 aprile 2012
pompone636

@Baingio
A che gli serve girare???
Lui ha il secondo nel polso!!!
Lasciamo che recuperi Hayden,visto che ha avuto il problema alla spalla e non ha potuto provare per bene.
Lamps

Inserito: 18 aprile 2012
Climber74

Credo che si riservino le gomme a disposizione per poter provare gli aggiornamenti che arriveranno (si spera ) a breve termine...

Inserito: 18 aprile 2012
robertino33

Le prime fasi di sgrossatura non necessitano del pilota titolare.Sono essenzialmente test di verifica

Inserito: 18 aprile 2012
CASEYCIVINCEVA

io non credo ai miei occhi........leggo che le fasi di sgrossatura non necessitano del pilota titolare? innanzitutto chi e' il pilota titolare? a me sembra hayden a questo punto, e' l'unico che si fa' un culo cosi' e che ci mette impegno.........altri scrivono che rossi non gira per risparmiare le gomme? altra cazzata.........rossi non gira ora, fa' fare la sgrossatura agli altri per poi dirgli nella prossima intervista che non ha piu' speranze? finisco dicendo che secondo me un vero professionsta nello stato in cui e' rossi anche se per un qualsiasi motivo non girasse dovrebbe stare li ai box a seguire quello che provano a dare le sue indicazioni e dire almeno la sua...........quello che proprio non capisco e' come anche edo scriva che niky fa' test per recuperare e non dica una parolina del tipo: non ha fatto altro che criticare la motogp dicendo che era l'unico sport dove non si poteva provare e poi quando ha l'opportunita'...............va a monza a prendere paga anche con le ferrari.........non capisco a cosa serve che giri di continuo battaini e guareschi...........non serve a niente.........assolutamente tempo e soldi buttati via..........fossero testando l'affidabilita' capirei.......ma per altro.........e' assolutamente una perdita di tempo........questi episodi che passano in secondo piano vorrei che in tanto se li ricordassero quando prossimamente li tirero' fuori........quando rossi dira' che avrebbe bisogno di provare di piu' e che la moto ha bisogno di tanto sviluppo........daje max.....

Inserito: 19 aprile 2012
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Repsol/YPF: le sponsorizzazioni non corrono rischi

Repsol/YPF: le sponsorizzazioni non corrono rischi
in Motomondiale

Moto Guzzi: Open Week per la V7

Moto Guzzi: Open Week per la V7
in Moto e mercato

Ducati: 51,5%!

Ducati: 51,5%!
in Superbike

Alpinestars e Kenny Roberts: come eravamo...

Alpinestars e Kenny Roberts: come eravamo...
in Yesterbike