Qatar: il borsino del GP

di Edoardo Licciardello

Qatar: il borsino del GP

Inauguriamo con la prima gara del mondiale 2012 un nuovo formato per la consueta pagella – invece dei voti, ci limitiamo a dare giudizi relativi, con le due eccezioni del meglio e del peggio del GP. Fateci sapere se vi piace o se preferite un ritorno al vecchio sistema…

IL MEGLIO DEL GP
Jorge Lorenzo. Lo spagnolo ci crede dal primo turno all’ultimo giro, lavora duro e guida come sa fare, anche quando la Honda torna a fare paura dopo il warm-up e Stoner pare avere tutte le intenzioni di replicare la gara dell’anno passato.

Quest’anno la sua M1 non è più il disastro dell’anno scorso, e l’impressione è che abbia una gran voglia di far vedere a Stoner che la riconferma non sarà facile…


IL PEGGIO DEL GP
Valentino Rossi. Non dev’essere facile, dopo aver vinto tanto quanto lui, adattarsi a lottare per le posizioni di rincalzo, ma l’attenuante è molto relativa. E’ un professionista pagato profumatamente, che sapeva bene in che razza di ginepraio si andava ad infilare quando l’anno scorso ha deciso di lasciare Yamaha per affrontare la sfida Ducati. Non si può gettare la spugna alla prima gara, né piagnucolare perché Barbera lo manda per campi. Testa bassa e lavorare, le conclusioni si tirano a fine anno.

CHI SALE
Dani Pedrosa. L’abbiamo tutti dato per finito troppo presto, e invece guarda lì: lo spagnolo si incolla come una remora al codone della Yamaha di Lorenzo, e sfila Stoner in staccata sul finire della gara come fosse un qualunque comprimario. Quest’anno ci sarà da divertirsi…

Cal Crutchlow. Nei test ha lavorato bene, nelle prove pure, e in gara fa vedere cosa sa fare. L’anno prossimo una delle M1 ufficiali sarà probabilmente disponibile, e ha tutte le intenzioni di aggiudicarsela lui. Se continua così, difficile immaginarsi problemi.

Nicky Hayden. Zitto zitto, ribalta il gas e dichiara la GP12 la miglior Desmosedici che abbia mai guidato. Incassa 28 secondi, ma si comporta da professionista e signore qual è.

Stefan Bradl. All’esordio in MotoGP, con quella che probabilmente è la squadra meno “dotata” fra i team Honda, fa una gran bella gara. A dimostrazione che il titolo Moto2, a categoria matura, non è arrivato per caso…

Hector Barbera. Non guarda in faccia a nessuno come ha sempre fatto, e con la GP Zero fa la sua porca figura. Scorretto? Se lo è lo è sempre stato…

Colin Edwards. Il vecchio Tornado sa ancora il fatto suo, e i cavalli del motore BMW fanno il resto: primo delle CRT, e mica di poco.

Formula CRT: qualcuno paventava sverniciate pericolosissime, congestioni da prove libere sul finale della gara, piloti inadeguati ed altri scenari apocalittici. E invece, su una delle piste più critiche, le CRT non hanno intralciato, e anche il bistrattato Hernandez ha fatto la sua figura. Non sarà la soluzione ottimale, ma per ora il loro dovere – allungare la griglia – lo ha fatto.

CHI SCENDE
Casey Stoner. Sembrerà eccessivo parlare di “scendere” per un pilota che arriva terzo, ma dopo le prove sembrava che nessuno fosse in grado di impensierirlo. E invece salta fuori la sindrome compartimentale al polso, mai diagnosticata nei mesi precedenti anche perché Casey, come suo solito, non ha mai fatto più di cinque giri di fila. Le simulazioni di gara non servono solo per verificare le condizioni della moto…

Andrea Dovizioso. La Yamaha sarà anche molto diversa dalla Honda a cui è abituato, resta il terzo classificato nel mondiale dell’anno precedente e un pilota che corre in MotoGP da cinque stagioni. Il quinto posto non sarebbe nulla di cui vergognarsi, il farsi sverniciare da Crutchlow un po’ si. Atteso alla verifica spagnola.

Alvaro Bautista. E’ sceso dalla Suzuki ed è salito sulla Honda, ma non si vedono grandissime differenze. Ci aspettavamo qualcosa di più, visto che a fine 2011 aveva un gran codazzo di gente pronta ad offrirgli una moto…

QUELLI DA RIPERIZIARE
Ben Spies. E’ già la seconda volta che scivola per gomme fredde (l’altra volta era successo a Jerez, all’inizio della simulazione di gara) ma non è certo colpa sua se le conseguenze della scivolata sono state tanto pesanti. Lo aspettiamo a Jerez.

Randy De Puniet. Non che ci aspettassimo che andasse a lottare per il podio, ma che si avvicinasse agli ultimi prototipi si. E invece, finisce anche dietro ad Edwards. Anche lui rimandato a Jerez.

Bridgestone. Le nuove gomme si dovevano scaldare in un attimo e rischiare di non arrivare a fine gara. Si sono viste, invece, scivolate ad inizio stint e “personali” all’ultimo giro. Attendiamo prima di farne un caso, ma tant’è… 

comments powered by Disqus

Altri commenti

lucajoebar

Analisi condivisibile in toto. Stoner merita giudizio negativo se è vero che il supposto problema all'avambraccio poteva essere diagnosticato e risolto per tempo con dei long run

Inserito: 10 aprile 2012
sgommo57

a parte Rossi, a me la ducati non sembra competitiva come Honda e Yamaha

Inserito: 10 aprile 2012
lucajoebar

Partito solo mezzo commento.
Lorenzo è il più in forma e ha la moto più a punto, con le gomme di quest'anno lo potrei già giocare come campione del mondo. Rossi inguardabile. Colpa sua e della moto. Cal cruccio lo vedo a podio spesso nella stagione. Pedrosa mi fa tenerezza perché non è un fermo ma non è neppure il campionissimo che repsol si aspettava. Non è mai sbocciato del tutto, mi piacerebbe che riuscisse a vincere un mondiale MotoGP per l'impegno che ci ha sempre messo. Dovizioso come Pedrosa, meriterebbe di più ma deve osare. Honda satellite e Ducati satellite oneste, con piloti onesti ma non vedo fenomeni. Hayden gran lavoratore del gas, fa del suo meglio e tira fuori il meglio da quel pezzo di ferro. Le crt non mi piacciono, a questo punto buttiamoci dentro anche un paio di moto elettriche così siamo eco-friendly

Inserito: 10 aprile 2012
-ROY-

totalmente daccordo, soprattutto sull'argomento Stoner

VERO che è rimasto "frenato" da sto problema
VERO anche (come avevo immaginato), che un dolore non può venirti da un giorno all'altro, probabilmente lo si potrebbe definire "incubato", pronto a venir fuori quando NON FAI simulazioni di gara nei test svolti, e pensi solo al cronometro e cercare subito il limite

Lorenzo invece ha dimostrato di avere carattere, di essere solido mentalmente, di essere maturato TANTO

mentre l'altro nei test si imponeva a stare davanti, bravissimo a cercare subito il limite come sa fare, lui "zitto zitto" provava e provava, inanellava giri su giri, e cercava anche di CAPIRE il comportamento delle gomme, quindi anche il "degrado"

ma Lorenzo è stato solido anche l'anno scorso in netta inferiorità tecnica, mentre quest'anno la Yamaha ha raggiunto un livello di eccellenza per le scelte fatte durante questi anni; sacrificare un pò di potenza e renderla un "bisturi" nel guidato.
Se in più ci mettiamo che la guida di Lorenzo, classica e pulita, FUNZIONA 1+1 matematicamente fa 2!

Inserito: 10 aprile 2012
coside

buona idea il borsino al posto delle pagelle.

Inserito: 10 aprile 2012
cerchioflashh

SINDROME COMPARTIMENTALE
Sindrome dovuta a un trauma, in particolare una frattura, o, più di rado, a un bendaggio o un busto troppo costrittivo, che determinano unacompressione eccessiva dei muscoli di unarto inferiore (coscia, gamba) nei compartimenti delle aponeurosi. Quando è a carico dell’arto superiore (braccio,avambraccio) prende il nome di sindrome di Volkmann.
Negli arti, i muscoli sono separati l’uno dall’altro e interamente circondati damembrane fibrose molto solide e inestensibili, dette aponeurosi; ilcomplesso muscolo-aponeurosi costituisce un compartimento. Un trauma (soprattutto frattura) può provocare un ematoma o un edema; quando il danno è di notevole entità, dapprima i muscoli, costretti nelle aponeurosi, poi i nervi e infine i vasi sanguigni subiscono una compressione eccessiva.
Il paziente lamenta dolore violento all’arto colpito, difficoltà a muovere le dita, formicolii, anestesiadelle mani o dei piedi. A causa della compressione dei nervi, si osserva un’attenuazione delle sensazioni tattili, soprattutto alle estremità. I muscoli compressi, a cui non affluisce più sangue, possono andare incontro a necrosi.
Va intrapreso d’urgenza: occorre togliere il gesso o il laccio responsabili della compressione oppure procedere all’apertura chirurgica del compartimento, per permettere ai muscoli in esso contenuti di espandersi.

PS: Licciardello spiegami ancora il chattering.... ne ha sofferto spies che a centro curva piega meno di lorenzo e ha uno stile opposto a Biaggi.. spiegamelo per favore per la tua teoria chi + piega + ha chattering

Inserito: 10 aprile 2012
lucajoebar

meno male che il prof. cerchioflashh ci informa (grazie anche a medicinasalute.it) su cosa sia la sindrome compartimentale. Ora faccio io una domanda: se di sindrome compartimentale si tratta, a cosa è dovuta? non mi pare di aver visto fratture o traumi all'avambraccio di stoner durante questo week end, e dato che è una cosa su cui intervenire d'urgenza (come ci spiega cerchioflashh) allora non è un problemacronico. Forse è stata la tuta o il guanto troppo stretto? Evidentemente al buon Casey è venuto l'avambraccio del segaiolo dopo la nascita della bambina, ma com'è che nessuno se ne è accorto (lui in primis) prima di questa gara? Azzardo un paio di risposte (anzi tre):
1 - in Alpinestars hanno di colpo cambiato la misura di tuta e guanti così per fare uno scherzetto al pilota... simpatici burloni!
2 - è una cazzata venuta male, tipo simulare il malessere per evitare l'interrogazione...
3 - non è una sindrome compartimentale ma un problema cronico e poichè il pilota ha giocato a fare 3 giri e rientrare per tutto l'inverno non ha mai fatto un long run e non si è mai accorto del problema. E se è così ha peccato troppa presunzione e scarsa professionalità.

Inserito: 10 aprile 2012
lucajoebar

PS: cerchioflashh, sul web è considerata educazione e correttezza citare le fonti quando si fanno i copiaincolla da altri siti.

Inserito: 10 aprile 2012
Fastmambo

ahahahahahah il braccino del segaiolo hihihihihih :)
Io voto per la risposta 1. Tutti sanno che in Alpinestars c'è la più nutrita schiera di tifosi di Jorge.... ;-) :-P

Inserito: 10 aprile 2012
nitrohaga41

vabbè daiiiiiiiii......
c'è Rossi che in due anni ha tirato fuori tante di quelle cazzate per giustificare le paghe che puntualmente ha preso che quella di Stoner (che comunque è arrivato 3°!!!!!!!!!!) penso che possiamo anche fargliela passare....

Inserito: 10 aprile 2012
cerchioflashh

sul web è considerata correttezza non scrivere stupidaggini sul fenomeno chattering.....

Inserito: 10 aprile 2012
cerchioflashh

lucajoebar riconosciamo la bassezza dei tuoi pensieri non potendo argomentarli... e parli di masturbazione... sei molto fine complimenti.. davvero un signore !! Continua così... ma non esagerare con le seghe mentali per il tuo o vostro rossi

Inserito: 10 aprile 2012
lucajoebar

cerchioflash, denunziami perchè ho usato una parola sporca. Poichè ho il vizio, per scritto come di persona, di argomentare e motivare ogni mia affermazione (e chi mi legge confermerà che è così) non raccolgo la provocazione. Si può essere o non essere d'accordo con quello che dico, ma non mi si può nel modo più assoluto accusare di non motivare le cose che dico. Noto invece che quando finiscono gli argomenti si passa all'attacco personale, è già successo contro di me e succederà di nuovo, non mi cruccio. Rossi non è il mio idolo ma non lo odio neppure, trovo che lo sport sia altro dalle tifoserie. Non ho una ducati, non mi piace particolarmente come marchio, trovo che in giro ci sia di meglio sia in competizione che nella produzione di serie. Vorrei si smettesse di parlare sempre e solo del pilota Rossi ma si riuscisse ad analizzare una gara con obiettività. Ci sono altri piloti che corrono, altri piloti che vincono, altri piloti che meritano spettatori meno faziosi e calcisticamente condizionati. Continuo a sperare in un ritiro di Rossi così potrete tornare tutti a offendere l'arbitro e a discutere di fuorigioco.

Tornando in topic (credo che faccia brutto occupare spazio per questioni personali senza aggiungere niente alla discussione) potrei azzardare un Bradl seconda guida Ducati per il 2013.

Inserito: 10 aprile 2012
cerchioflashh

tornando alla tua signorilità quell'atto può provocare anche danni permanenti alla spalletta...

Inserito: 10 aprile 2012
lucajoebar

amo quando scrivo qualcosa e le menti limitate non capiscono che è un paradosso o una provocazione!

Allora spiego per i minus habentes (sono più di uno, si usa il plurale di minus habens): è chiaro che non penso che a Stoner sia cresciuta la muscolatura del braccio a causa di pratiche onanistiche, era un modo colorito per far capire come la penso, cioè che il dolore al braccio che qualcuno ha pensato di definire "sindrome compartimentale" (e che ho confutato come definizione motivando il mio parere) sia quanto meno sospetto, usando un eufemismo.

Inserito: 10 aprile 2012
TonyC

E' chiaro che il sodalizio tra Rossi e Ducati non può più andare avanti, nessuno dei 2 ne ha tratto vantaggio, quindi è meglio che le strade si dividano

Inserito: 10 aprile 2012
lucajoebar

@TonyC: probabilmente sarebbe la scelta migliore, ma ci sono dietro dei giri di denaro (e delle clausole che non conosciamo) piuttosto consistenti. Non credo che sia così facile, "non osi l'uomo separare ciò che il dollaro ha unito"

Inserito: 10 aprile 2012
cerchioflashh

Caro Lucajoebar la fonte è un noto sito di medicina. Inoltre non è sempre diagnosticabile preventivamente.Per avere rispetto occorre prima darlo. Stoner ha Adriana.....Certo nel pensarla qualche sega può scapparci. Rossi quando si fa le seghe a chi pensa? Uccio? Meda? Poi meglio minus habens, che sborone.......

Inserito: 10 aprile 2012
lucajoebar

so qual'è la fonte, mi sono permesso di citarla io in tua vece, forse avevi "dimenticato" di farlo. Non è diagnosticabile perchè è dovuta a traumi, e in ogni caso una simulazione di gara durante test e prove avrebbe probabilmente portato alla luce il problema in tempo per predisporre contromisure (sempre che il problema sia reale). Il resto del tuo post, beh, trovo non ci sia bisogno di commentarlo.

Inserito: 10 aprile 2012
icscappaerre

Io mi permetto di aggiungere un'ipotesi: sabato, dopo le qualificazioni, Stoner se l'è presa con il suo team che non aveva lavorato bene (sic!). Ora immagino che dopo una mi...ta del genre,in Honda l'abbiano sottoposto ad una seduta di cazziata doppia ed a questo punto, non rimaneva altro che applaudire con palmo e dorso e piangere dal dolore quando ha salutato "gli amici di Italia 1". :)
P.S. A me il borsino piace moooolto più della pagellia ma non capisco; perché è tutto -ino o --ina? Pagellina, borsino....Valentino.

Inserito: 10 aprile 2012
lucajoebar

vero, chiamiamolo borsa!

E a proposito di borsa, io comprerei dei futures di Lorenzo campione del mondo, secondo me ci potrei fare un bel guadagno.

Inserito: 10 aprile 2012
straycat

cerchioflash e lucajoebar, come siete teneri. vi volete bene? ora, però, andate a giocare al parco. avete rotto le palle!

Inserito: 11 aprile 2012
lucajoebar

Straycat hai perfettamente ragione e mi scuso, vorrei poter parlare solo di motociclismo e dovrò imparare a non dare peso ai vari troll.

Inserito: 11 aprile 2012
CASEYCIVINCEVA

lucajoebar e fast mambo sono semplkcemente impressionanti.........vengono qua' a criticare il braccino di stoner dopo tutto quello che hanno detto in passato.........vi brucia cosi' tanto per rossi che dovete attaccarvi a qualcosa bravi..............siete un po' come se schettino prendesse per il culo in naufragio del titanic...........rimandati alla grande

Inserito: 11 aprile 2012
lucajoebar

nessuno critica i braccini, dico solo che credo poco alla storia del dolore e più a un calo delle gomme o semplicemente al fatto che lorenzo andava di più. E anche non volendo dubitare dei problemi al braccio, forse bastava essere meno presuntuosi e fare dei long run invece di sparate da 3 giri per evidenziare una patologia e prendere delle contromisure. Credo che Stoner sia stato vittima (presunzione, metodo sbagliato) del modo in cui affronta test e prove, in cui non si concentra sul passo e sulla simulazione di gara come fa Lorenzo (che devo ammettere è cresciuto molto come pilota e come professionista), e ha un approccio molto meno professionale rispetto allo spagnolo. In questo caso il lavoro di Lorenzo ha pagato di più.

Inserito: 11 aprile 2012
stoppa

@lucajoebar ti stimo per quanta pazienza hai per spiegare le tue teorie e addirittura per rimediare ad una innocente "battuta" interpretata male. Credimi ,è tempo perso!!! Ci sono certi individui che il tifo l'hanno abbandonato da tempo , adesso masticano odio, quindi complimenti per la tua educazione ma non ti sbattere con mille spiegazioni verso chi cerca solo di farti incazzare.
Sono con te.

Inserito: 11 aprile 2012
corsera

@ stoppa

...bando alle ciance.........ma i confetti allora ?
io li sto ancora aspettando !!!!

Inserito: 11 aprile 2012
CASEYCIVINCEVA

giusto stoppa, c'hai preso in pieno, tu devi essere un altro che veniva qui a esaltarsi del dottor rossi poi all'improvviso ti sei reso conto che " i detrattori di rossi " perche' ora ci chiamano cosi'.........avevano ragione........io penso di essere piu' sportivo di voi invece........siete voi che volete tenere in piedi una situazione che non sta' piu' in piedi da anni.........guardate che e' solo uno sport..........riguardatevi l'intervista fatta a biaggi nel 2005 e considerate che da quella intervista a lui non e' stato piu' permesso di correre in motogp poi guardate quella di rossi e ditemi uno sportivo che deve pensare? anche all'epoca biaggi aveva proprio hayden che spesso gli stava davanti con la honda hrc..........quindi i paragoni sono proprio precisi.............anche se biaggi non aveva una casa che gli sfornava telai a piacere e nemmeno la stampa dalla sua parte............quello che ho addosso non e' odio ma solo un po' di rabbia per assistere a come si fa' presto a giudicare diversamente cose molto simili..........ma non c'e' problema, noi a 41 anni non siamo ancora finiti........anzi il bello potrebbe sempre arrivare.......ari daje max

Inserito: 11 aprile 2012
stoppa

Mi ricordo un certo Melandri che in Ducati arrivava puntualmente ultimo, poi andò in superbike e arrivò davanti a max.
Meno male che Vale non pensa ancora allaSBK ....potrebbero essere dolori.
@corsera ,ultimamente ho perso di vista Gioia.....rimandiamo a data da destinarsi.
Gaasss

Inserito: 11 aprile 2012
Fastmambo

...e allora ecco il rimedio per Rossi (scusa se te la rubo, sai che mi riferisco a TE, ma per rispondere a Stoppa, questa ci sta proprio bene): bisogna che Rossi si prenda un paio di gare "sabbatiche", fa un salto in SBK, prende a schiaffoni il suo vecchio rivale Max (compresa un'intervista con Calia dove esclama: "si vede che a Biaggi tira il culo arrivare secondo in tutte le manches!!"), così torna in MotoGP tutto rinfrancato e rinvigorito!!! ahahahahaha :-D

Inserito: 11 aprile 2012
nitrohaga41

si infatti se Rossi vorrebbe provare di persona l'espressione "al peggio non c'è mai fine" dovrebbe in effetti farsi un giretto in superbike... ;-)

Inserito: 11 aprile 2012
stoppa

Come Melandri?
hihihi

Inserito: 11 aprile 2012
Fastmambo

:-)
può darsi, nitrohaga41, può darsi... :-)
Ma può anche darsi che er macchese ricominci ad urlare ai box: "aò, mettetemi a posto 'sta moto demmerda, io me ne vò a magnà un panino", e che venga cacciato dall'SBK, come in MotoGP, magari parlando di "gombloddi"....
Ok, dài, facciamo così.....forse per entrambe le tifoserie, è meglio sperare che i due rimangano..... in campionati separati.
;-)

Inserito: 11 aprile 2012
motofels

ua caseycivinceva, e che marina! (si dice a napoli) tiene na foja...! (una foga), un pò tutti voi, smettetela! c'è chi scrive bene, ed è sufficientemente obiettivo e sportivo, e c'è chi li provoca. Ai primi dico: non accettate le provocazioni! basta! chi vuol leggere di sport si annoia! (ora, è chiaro, sarò un rossista!)

Inserito: 16 aprile 2012
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

LA PAGELLETTA DELLA PASQUETTA

LA PAGELLETTA DELLA PASQUETTA
in Il blog di desmoskull

Pasqua:La funzione e' rimandata a data da destinarsi

Pasqua:La funzione e' rimandata a data da destinarsi
in Per sorridere un po'

MotoGP Losail: Lorenzo, che gara!

MotoGP Losail: Lorenzo, che gara!
in Motomondiale

Moto2 Losail: Il ritorno di Marquez!

Moto2 Losail: Il ritorno di Marquez!
in Motomondiale