Simoncelli in Giappone alla ricerca della carena ideale

di Marco Dabizzi

Simoncelli in Giappone alla ricerca della carena ideale

Marco Simoncelli condivide con Valentino Rossi più di un tratto caratteriale, ma anche fisicamente i due piloti spiccano decisamente rispetto alla media. Superpippo è alto, così come è alto Valentino, ma nel caso del "rookie" della MotoGP c'è il problema che la Honda RC212V è stata sviluppata praticamente su misura per Dani Pedrosa, un pilota che sta a Simoncelli come un chihuahua sta ad un alano.

Marco non riesce per adesso a trovare il bandolo della matassa nella messa a punto della sua Honda, manca il feeling con l'anteriore soprattutto, ed il fatto di non essere ben protetto dalla carena potrebbe ampliare questo problema.

Simoncelli dunque è volato in Giappone nei giorni scorsi per lavorare insieme agli ingegneri HRC nella progettazione di una nuova carenatura, di cui il nostro Giorgio Mulliri è in grado di darvi un'anticipazione grafica, che potrebbe essere utilizzata già dal prossimo GP.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Anonymous

fa prima a cambiare il polso

Inserito: 21 aprile 2010
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Scooter ibridi italo-cinesi, in anteprima a Shanghai

Scooter ibridi italo-cinesi, in anteprima a Shanghai
in Moto e mercato

Superbike ad Assen, occhi puntati sull'Aprilia

Superbike ad Assen, occhi puntati sull'Aprilia
in Superbike

Una nuova carena per Simoncelli

Una nuova carena per Simoncelli
in Per sorridere un po'