Jorge Lorenzo: dovrò migliorare in partenza

Jorge Lorenzo: dovrò migliorare in partenza

Jorge Lorenzo ha mancato di poco il podio domenica a Motegi, dopo una accesa battaglia con Dani Pedrosa. Ma proprio a Motegi la Yamaha si è assicurata il titolo riservato ai costruttori, un risultato a cui ha contribuito anche Lorenzo, giocando un ruolo significante durante la sua stagione d’esordio nella classe MotoGP.

Dopo aver dominato le qualifiche il giovane spagnolo era fiducioso di poter lottare in gara per la vittoria, ma le temperature più basse hanno reso le cose più complicate per lui, che non è riuscito a mantenere lo stesso ritmo mostrato al sabato.



Scivolato in quarta posizione al via, Jorge al secondo giro è stato relegato al quinto posto da Rossi, impegnato nella rimonta verso il primo posto, dopodiché gli sono stati necessari sei giri per superare Nicky Hayden e tornare così quarto. Il determinato rookie in quel momento si trovava a 1”6 da Pedrosa, terzo: messosi a spingere a testa bassa, Lorenzo è riuscito a raggiungerlo all’ultimo giro, pronto a sferrare l’attacco finale.

Jorge ci ha provato al tornantino, senza però riuscirci portando così a casa i 13 punti del quarto posto, che lo lasciano a 40 punti dal suo connazionale, terzo in classifica, a tre gare dal termine della stagione.

“Sono molto contento di questa quarta posizione: oggi era impossibile fare di più" ha detto Jorge Lorenzo dopo la gara. "Ho provato a superare Dani: il tornantino prima del rettilineo di ritorno era l’unico punto dove avevo una chance, ma non ci sono riuscito. Ieri ho pensato che avrei avuto la possibilità di vincere ed ero molto fiducioso, ma questa mattina ho visto che le temperature erano più basse di ieri, e allora ho capito che sarebbe stato più difficile. La pista era più fredda, per questo motivo per me e per la Michelin è stato più complicato. Dovrò migliorare in partenza, perché ancora una volta ho avuto problemi perdendo diverse posizioni, comunque penso di essere in buona forma per le ultime tre gare. Il team ha lavorato molto bene questo fine settimana, come sempre: grazie a loro e alla Michelin. Tante congratulazioni a Valentino e all’altro lato del box, fare quello che ha fatto lui è quasi impossibile! Infine, complimenti a tutti anche per la vittoria dei campionati Team e Costruttori, sono molto contento di aver giocato un ruolo in tutto ciò nel corso della mia prima stagione con Yamaha”.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

GP Motegi, la pagellina

GP Motegi, la pagellina
in Motomondiale

CIV Misano: Riccardo Moretti conserva le speranze per il titolo della 125GP

CIV Misano: Riccardo Moretti conserva le speranze per il titolo della 125GP
in Campionati e trofei nazionali