Test Jerez, Simoncelli subito veloce, ma il maltempo rovina il debutto di 125 e 250

Test Jerez, Simoncelli subito veloce, ma il maltempo rovina il debutto di 125 e 250

Sono iniziati ieri sul circuito andaluso di Jerez de la Frontera, i test IRTA destinati alla ottavo e alla quarto di litro. Test che rappresentano il primo appuntamento ufficiale della stagione in vista dell’inizio del Motomondiale, previsto in Qatar per il prossimo 9 marzo.

In pista due dei quattro piloti che quest’anno difenderanno i colori Gilera: Simoncelli e Poggiali. Assente come programmato Roberto Locatelli che lunedi prossimo 25 febbraio si sottoporrà a una visita di controllo alla caviglia presso l’Istituto Universitario DEXEUS di Barcellona, lo stesso presso il quale lo scorso 6 febbraio era stato operato dal Dott.

Jimeno Torres Eugenio e dal Dott Monllau. In ogni caso il pilota del Team Metis Gilera, sta proseguendo nella riabilitazione che senza dubbio procede molto bene tanto che ieri è riuscito a percorrere circa 90 chilometri in bicicletta.

Il lavoro in pista è iniziato nella tarda mattinata per colpa dell’asfalto reso umido dalla pioggia caduta durante la notte, condizioni che hanno condizionato l’intera giornata di prove e che hanno consigliato a Fabrizio Lai, altro pilota Gilera, a non partecipare alla prima giornata di test. Due turni invece per Marco Simoncelli che a fine giornata totalizza trentadue giri, il migliore dei quali in 1’46”881 rappresenta la seconda migliore prestazione alle spalle del finlandese Mikka Kallio. Crono comunque ben lontani dai riferimenti del circuito jerezano.

MARCO SIMONCELLI # 58 (Gilera), oggi 2° in 1’46”881
“A prescindere dalle condizioni della pista, abbiamo deciso di girare e far chilometri. C’e stato il tempo per fare alcune prove di ciclistica nella speranza che domani si possa fare meglio e sfruttare di più questi giorni di test”.

ROBERTO LOCATELLI # 15 (Gilera)
“La riabilitazione procede come previsto – ha dichiarato Locatelli raggiunto telefonicamente in Italia – tanto che ieri sono riuscito a percorrere quasi 90 chilometri in bicicletta. La mobilità della caviglia migliora ogni giorno di più e la sento libera nei movimenti. Lunedi mi sottoporrò a una visita di controllo a Barcellona nello stesso istituto presso il quale sono stato operato ma, la sensazione è quella di essere sulla strada giusta per potermi presentare a posto in Qatar”.

I tempi del primo giorno
1. M. Kallio (KTM), 1’46”369;
2. Marco Simoncelli (GILERA), 1’46”881;
3. H. Aoyama (KTM), 1’47”281;
4. J. Simon (KTM), 1’47”296;
5. A. Bautista (Aprilia), 1’47”487;
6. I. Toth (Aprilia), 1’48”339;
7. Y. Takahashi (Honda), 1’48”605;
8. R. Wilairot (Honda), 1’49”027;
9. L. Pesek (Aprilia), 1’49”374;
15 M. Poggiali (GILERA), 1’51”288

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

<b>Misano, 10 Aprile ProDay only con Motocorse!</b>

Misano, 10 Aprile ProDay only con Motocorse!
in Giornate pista e corsi di guida

Nasce il forum per gli appassionati della Griso

Nasce il forum per gli appassionati della Griso
in Altre notizie

OPA su Ducati: è ufficiale.

OPA su Ducati: è ufficiale.
in Finanza - Come vanno le Case auto e moto