Quant'è veloce il vecchio Bayliss...

di Marco Dabizzi

Quant''è veloce il vecchio Bayliss...

Il WDW (World Ducati Weekend per chi ignorasse l'oramai famosa sigla dell'evento che raduna il popolo Ducati in pista ogni anno) ha chiarito una cosa: Troy Bayliss avrà anche smesso di correre, ma non certo perchè non tenesse più il passo dei giovani leoni. Il campione australiano ha avuto modo di girare in pista a Misano insieme a praticamente tutti gli altri piloti Ducati del Mondiale Superbike, compresi i due ufficiali del Team Xerox Michel Fabrizio e Noriyuki Haga, ed i tempi sul giro riportati non fanno certo fare una gran bella figura a questi ultimi.

Bayliss ha però girato con la Ducati 1198 evoluzione, con il prezioso supporto di Ernesto Marinelli che per una volta ha lasciato il suo (forse scomodo) attuale ruolo come team manager per tornare a fare l'ingegnere di pista.

Ma, a meno che la moto evoluzione non sia un vero e proprio missile in confronto alla 1998 ufficiale, l'analisi del risultato cambia di poco: 1'35.6 il miglior tempo del pensionato Bayliss, contro 1'36.2 di Fabrizio e 1'36.4 di Haga.

"Spero che i miei feedback possano aiutare Nori e Michel" ha detto alla fine Troy. E, conoscendolo, lo ha detto sicuramente senza malizia.

Nonostante la ruggine non abbia ancora fatto presa sul campione, le speranze di vederlo di nuovo correre in pista, magari come wild card a Misano, sono sperò svanite in un attimo. "Non tornerò a correre" ha dichiarato nella conferenza stampa Bayliss, "ma farò un altro test della moto Superbike quest'anno, prima del round di Imola come concordato all'inizio della stagione".

Certo è che qui downunder (ma non solo) il popolo dei fan di Troy Bayliss è in subbuglio, soprattutto dopo aver visto il suo stato attuale di forma, ma il suo ritorno in pista, anche se solo per un GP, potrebbe creare più problemi che portare soluzioni per il tribolato Team Xerox, alle prese con una delle stagioni più difficili nonostante le ottime premesse iniziali: una moto velocissima, due piloti di primo piano, un team affiatato e sicuramente fra i più efficienti ed organizzati del campionato.

comments powered by Disqus

Altri commenti

coviz

Vecchietto o non vecchieto luiquà è un 3 volte campione del mondo. Gli altri due? ;-)
Direi che non fa una piega. Anzi, una piega la fa Troy a quei due! ;-)

Inserito: 16 giugno 2010
pompone636

Caspiterina,vecchietto un corno.Gallina vecchia fa' buon brodo,questo e` vero,ma i bolliti della situazione sono michel e noriuki...Andate a lezione dal grande Bayliss e vergognatevi...ASINI...

Inserito: 16 giugno 2010
Anonymous

Over 40 e non sentirli. complimenti ...ma ragazzi ci stiamo facendo prendere per il culo da quei due li???? E NO BASTA :CACCIATELI VIA SUBITO!!!!!!!!!!!!!!

Inserito: 16 giugno 2010
Fastmambo

...che campione!
Meraviglioso Troy.

Inserito: 16 giugno 2010
hagabros41

che campione!

Inserito: 17 giugno 2010
Tamagnun

Io non so cosa faccia Troy a casa sua, ma, moto Evoluzione o meno, ficcare quasi un secondo ai due ufficiali dopo 18 mesi di abbandono delle competizioni, la dice lunga sul suo talento e su quanto debbano ancora crescere i due pasticcioni. E spiega anche xchè Checa se li metta quasi sempre dietro: la moto ci sarebbe, bisognerebbe saperla portare, come faceva e farebbe ancora il grande leone.
Mitico Bayliss

Inserito: 27 giugno 2010
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Un Weekend Da Pilota - Parte 3

Un Weekend Da Pilota - Parte 3
in Campionati e trofei nazionali

MV Agusta è Cool Brand 2010

MV Agusta è Cool Brand 2010
in Finanza - Come vanno le Case auto e moto

WDW: Edizione 2010 da record!

WDW: Edizione 2010 da record!
in Turismo - Motoraduni