KTM: ecco il video "segreto" della Super Duke

Per il lancio della nuova Super Duke, KTM aveva preparato un video che sembra però sia stato ritenuto un po' troppo "hard" e quindi immediatamente rimosso dal sito della Casa austriaca.

Salti, impennate, burnout, slalom fra le auto ad alta velocità sono solo alcune delle scene di questo promo, incorniciate da una colonna sonora all'altezza della situazione. :-)

Il video della KTM, ispirato alle gesta di Ghostrider, è visibile cliccando qui.

comments powered by Disqus

Altri commenti

ANCORAVIVO

Complimenti! bel video!
Ma che caz.., è mai possibile che per vendere una moto bisogna fare ste put.....e
Salti, burnout, slalom fra le macchine, 160 in galleria, scintille (scheniche) in curva, bravi!!!
e la sicurezza?, e i limiti di velocit√†??, e la Honda che ti crea l'airbag per la moto?, Spidi e Dainese che fanno a gara per creare capi ancor pi√Ļ protettivi per la nostra salute e la ktm che fa??? forse non hanno capito che la strada non √® la pista da motocross sulla quale sono abituati a provare le loro moto????
e i due che fanno a pugni? che centrano? quasi la intenderei che fanno a pugni per contendersela dal concessionario.
ktm, ci sei? sei connessa????
ma va a caga...............re!
Dopo questa serie di sproloqui, ancora un commento negativissimo: la colonna sonora è proprio adatta per farsi un giretto in mezzo al traffico cittadino. Capisco che Mozart non sarà proprio adatto, ma qualcosa di meno hard?? ma il regista di sto po' po' di video cos'è, un ex dell'heavy metal?
In poche parole: che schifo! meno male che qualcuno in ktm ha "osato" dire NO.

Inserito: 30 settembre 2004
desmoskull

Il video è spettacolare, ma poi non stupiamoci che i motociclisti vengono considerati dei mezzi stronzi pazzi.
Finchè per vendere una moto si produrranno video che sembrano tratti appunto dalle follie di ghost rider...finchè lo fa un pirla (tanto di cappello per il manico!) con la sua moto, una videocamera e un gruppo di amici resta un'idiozia, ma quando è un'azienda a proporlo...mah...

Inserito: 30 settembre 2004
Quasar

carina stà pubblicità,anche se è evidente la scopiazzatura di ghostrider(che per inciso è,ovviamente,molto meglio).Peccato l'abbiano tolta.Però i 2 che si menano c'entrano come i cavoli a merenda.

Inserito: 30 settembre 2004
COLOMBINO

allora i tipi che se le danno penso siano la metafora motociclistica delle street fighter....per il video io lo trovo:SPLENDIDO.....
è inutile dire che un video "maleducante"ma mi auguro che i motocilcisti abbiano la coscienza per capire....

splendido il video e bellissima la moto....
complimenti alla ktm anche per nn aver pubblicato il video...

Inserito: 01 ottobre 2004
superferra

Ahhhh!
Che bel video! Complimenti veramente a chi lo ha realizzato, scatena energia pura!
Io personalmente mi ci ritrovo, visto che ogni tanto guido come nel video...
Certo è che bisogna comunque essere in grado di fare certi numeri e farli senza mettere in pericolo gli altri utenti della strada; un minimo di rischio resta comunque. Capisco che non sia un messaggio educativo, ma, fuori dalla solita ipocrisia, secondo me il bello della moto è anche questo, anarchia, un po' di rischio e pazzia. Dopo tutto sono il sale della vita.
C'è un detto che dice: le regole sono fatte per essere infrante.

Inserito: 01 ottobre 2004
StefanoTex

Fantastico video... basta con la CENSURA!
Stiamo diventando un popolo di cogl..ni?
NON CI DEVONO FAR VEDERE QUESTO..
NON SI DEVE SENTIRE QUELLO...
E POI CI SI LAMENTA CHE CI COMANDANO
A BACCHETTA SU TUTTO E NESSUNO CI DA'
INFORMAZIONI VERE!

OGNUNO ADOPERI IL PROPRIO SENSO DI
RESPONSABILITA' QUANDO VA' IN MOTO,
LASCIANDO A CASA LE VARIE IPOCRISIE.

LAMPS...

SE SEI INCERTO.. TIENI APERTO!

Inserito: 01 ottobre 2004
james

il fatto è che quando la gente crede che i motociclisti siano un mezzo popolo di cog...oni e def...enti... è assolutamente vero! E' una realtà, inutile negarlo.

Farlo o non farlo? Boh...
Il proprio senso di responsabilità? e chi sa qual'è quello giusto?
In qualcuno esiste, ma comunque solo finch√® si infila il casco, dopo inizia per tutti la terra di nessuno... chi pi√Ļ chi meno

Personalmente io ogni volta che esco in moto e vedo il "senso di responsabilit√†" dei miei compagni penso sempre che sarei molto pi√Ļ proibizionista di come √® oggi la legge...

ma ad un sacco di gente piace così...

Inserito: 01 ottobre 2004
jamesrs82

Non sono d'accordo su questo tipo di filmati, e sul GhostPirla che per me è solo un grandissimo Pirla...
Bei commenti quelli di certe persone... il primo che piange il morto però è da mandare a fanculo....
C'è la pista per certe cose...

Lamps

Inserito: 01 ottobre 2004
cangy

Il video √® molto carino ma in rete c'√® molto di meglio (leggasi gente ancora pi√Ļ cogliona)..
Se avete una adsl invito quelli a cui è piaciuto il video ad andare su www.daidegas.it poi andate sulla sezione video e tra quelli scegliete la sezione turbo...
il video da 15,2 mb della r1 e quello della Hayabusa da 12,2 sono da antologia...
Se qualcuno di voi li ha visti che ne pensa?

Inserito: 01 ottobre 2004
guderian

Azz...
beh, fa paura...

Inserito: 02 ottobre 2004
COLOMBINO

quanta gente ipocrita.....
mandare in onda un video simile non vuol dire che si deve per forza fare le stesse troiate.....

caro james82 non dire stupidate sul piangere il morto....cosa centra...???tu quando vedi un video cosi, oltre al pensiero ipocrita che ti soggiunge, a cosa pensi???

Inserito: 03 ottobre 2004
pod09

...bel video e bella musica..mi è piaciuto come mi piacciono i bei film d'azione . una nota per tutti i benpensanti:
la gente ha una cattiva opinione dei motociclisti non perchè vedono stì filmati ma perchè vedono i motociclisti VERI!! E chi abita in lombardia e frequenta le tipiche strade che attraversano le valli sa di cosa parlo...le persone normali (non malate mentali) che vedono questi video continueranno a comportarsi sulle strade esattamente come prima : spericolati
e incoscienti oppure prudenti e attenti . Queste sterili polemiche mi ricordano molto la caccia alle streghe contro i videogiochi o la musica metal. Se un ragazzino con turbe psichiche prende un fucile d'assalto e uccide i suoi amici , se una persona non sa distingure tra realtà e finzione la colpa è solo della loro malattia mentale , non dei programmatori di doom 3 o dei registi di film violenti...

Inserito: 03 ottobre 2004
minkiorre

non vedo niente di particolarmente pericoloso in questo video, in fondo slalom "super giganti" ad oltre 120 km/h e impennate in autostrada a pochi cm da un soffice new jersey di tenero cemento sono all'ordine del giorno...

Inserito: 06 ottobre 2004
Mac76

A malincuore, penso che i vertici della ktm abbiano deciso di non divulgare questo video "forte" per il timore di ricevere troppe critiche da quelle migliaia di persone ottuse e "benpensanti" che circondano la nostra società.
Comico pensare che proprio tali persone, magari, non faranno mai parte del mercato clienti ktm!!!

Ma veramente pensate che i giovani (e non) motociclisti si ammazzano nelle strade perchè presi dall'adrenalina sparata da un video pubblicitario di 30 secondi (i 2 min e oltre non potranno mai esser mandati in onda se non da programmi motociclistici specializzati) visto al massino 3 volte in televisione? (P.S. ma quanta pubblicità di moto vedete in tv?).
Penso piuttosto che i motociclisti esibizionisti, incuranti della propria e altrui incolumità, tentino di immedesimarsi nei vari Rossi, Biaggi, Laconi, Toseland....

La censura serve a poco. Mettiamo i piloti davanti ad un video, e facciamoli spiegare la differenza tra pista e strada!

Un saluto a tutti!!! Ci vediamo in cima ai passi!

Mac76

Inserito: 07 ottobre 2004
Duke77

duke! duke! duke!

Inserito: 07 ottobre 2004
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ť gratis!

Commento


Articoli piý letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Mercato SBK: questo lo schieramento 2005?

Mercato SBK: questo lo schieramento 2005?
in Superbike

Sarà Yamaha a finanziare la ristrutturazione di Laguna Seca

Sarà Yamaha a finanziare la ristrutturazione di Laguna Seca
in Motomondiale

Poggiali ferito: non potrà disputare il GP

Poggiali ferito: non potrà disputare il GP
in Motomondiale

A Roma il secondo raduno per Aprilia Motò 6.5

A Roma il secondo raduno per Aprilia Motò 6.5
in Turismo - Tour e viaggi organizzati