Al GP Maggiora presentate le nuove Yamaha YZ 2016

di redazione Italia MotoCorse.com

Al GP Maggiora presentate le nuove Yamaha YZ 2016

Yamaha ha presentato la gamma off-road YZ m.y. 2016 presso lo storico circuito di Maggiora, dove si è svolta la nona tappa del Campionato del Mondo 2015 di motocross. Alla presenza di campioni di ieri e di oggi sono stati presentati i nuovi YZ250F e YZ450F che insieme ai modelli 2 tempi costituiscono la gamma più completa nel mondo del motocross e continuano ad aiutare i piloti ad ottenere grandi successi sui tracciati internazionali più importanti.

Proprio sul circuito novarese Yamaha ha confermato le grandi qualità dei propri mezzi, in speciale livrea gialla celebrativa 60° Anniversary, e rider ottenendo una prestigiosa vittoria in MXGP grazie a Romain Febvre del team Yamaha Factory Racing Yamalube.

Il debuttante francese con un 1° e un 6° posto ha vinto la classifica assoluta precedendo in gara 1 addirittura David Philippaerts e Jeremy Van Horebeek per un podio completamente tre diapason.


Erik Eggens, MX Manager di Yamaha, ha illustrato la gamma 2016 spiegando come le moto YZ continueranno a dettare il passo. I modelli nuovi  avranno componenti innovativi che esalteranno le prestazioni e rinsalderanno la fama delle YZ. “Siamo contenti e orgogliosi di quanto Yamaha può offrire con  modelli YZ della gamma 2016”, ha dichiarato l'ex campione nella classe 125 cc. “Per YZ450F stavamo cercando partenze più veloci, più controllo e un carattere del motore più gestibile e lineare. Abbiamo introdotto un nuovo dispositivo di partenza,  l'electronic launch control system (LCS) e altre  evoluzioni al motore, come i nuovi alberi a camme a fasatura rivista e il perfezionamento di frizione e cambio. Volevamo anche migliorare la gestione della moto, la trazione e il grip all'anteriore, con un'azione di ammortizzazione più efficace, più potenza in frenata e una stabilità superiore. Ancora una volta, abbiamo ottenuto il risultato prefisso con nuovi setting delle sospensioni, la revisione dell'offset forcella e modifiche al design del telaio. Infine, il disco del freno è stato maggiorato a 270 mm”. “Ovviamente YZ250F condivide molte caratteristiche con la sorella maggiore, già a partire dal modello dell'anno scorso, ma c'erano altri obiettivi per il 2016”, ha aggiunto. “Abbiamo ottenuto più spinta ai medi e bassi regimi e aumentato la gestibilità del motore con il nuovo pistone alleggerito, la biella hi-tech, l'albero motore ottimizzato e il nuovo disegno del contralbero di bilanciamento, la nuova mappatura della centralina per ottimizzare l’allungo e le stesse innovazioni a frizione e cambio adottate dalle YZ450F. Le medesime modifiche alle sospensioni e l'adozione di un freno a disco maggiorato hanno messo a punto le prestazioni in termini di maneggevolezza, potenza frenante e controllo”. “La cosa più importante è la sensazione che YZ250F e YZ450F abbiano fatto un altro passo avanti, e penso che questo sia stato ampiamente dimostrato in gara, dove i nostri risultati ci dicono che stiamo decisamente andando nella giusta direzione” ha concluso l'olandese.

“Sapevamo che non sarebbe stato facile affrontare la stagione MXGP con un nuovo Team e nuove moto: praticamente una sfida inedita”, afferma Romain Febvre mentre parla delle caratteristiche della sua YZ450F. “Sono davvero contento di come stanno andando le cose. Il team non potrebbe fare di più per me, e la moto mi piace un sacco. Posso fare quello che voglio con lei. Ho guidato il modello di serie per tutto l'inverno e fino ai test appena prima dell'inizio stagione. Non avevo molta esperienza con una 450, e non sapevo come avrei reagito alla potenza della moto, prima di guidare la mia Yamaha. Ma mi sono subito trovato benissimo e insieme al team abbiamo messo a punto una moto che era già molto buona, e che presto sarebbe arrivata a vincere. Non ci ho messo molto a trovare il setting giusto.”



Le prospettive positive e la prova dell'impegno Yamaha sono evidenti anche nella seconda generazione di YZ250F, una versione perfezionata della moto che ha vinto nei Gran Prix e ha conquistato il Campionato AMA Pro National 250MX 2014 con Jeremy Martin e questa primavera ha anche vinto l'AMA250SX West Coast con  Cooper Webb.

Il mese scorso Valentin Guillod, del team Standing Construct Yamaha, ha trionfato per due volte consecutive in Spagna e Gran Bretagna nella classe MX2. “Ho guidato la YZ250F di serie in inverno e ci ho anche vinto alcune gare”, dichiara l'entusiasta pilota svizzero, accanto al suo destriero n.92. “È stata un'ottima base per lo sviluppo della nostra moto MX2, e da quando abbiamo ottimizzato il setting sono stato in grado di stare davanti nei Grand Prix. Non si può chiedere di più. Amo guidare la ma moto e cercare il mio limite”.



Pierre Karsmakers, primo pilota Yamaha a trionfare in AMA Supercross, ha partecipato alla presentazione delle YZ450F e YZ250F Limited Edition 60° Anniversario YZ450F e YZ250F, con livree celebrative e specifiche migliorate. “È bellissimo essere qui a Maggiora ed essere parte di un'altra festa Yamaha”, ha dichiarato. “È un marchio che riconosce il proprio heritage racing, e questo conta molto per uno come me, ex-pilota ma anche appassionato di motociclismo. Ho ricordi indelebili delle competizioni con questi colori, e ora sono emozionato, e onorato, di essere qui e vedere questa attenzione per il passato”.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Alpinestars: proposte per lo sportivo e il quotidiano

Alpinestars: proposte per lo sportivo e il quotidiano
in Abbigliamento moto

Harley-Davidson Discover More: Luis Castilla arriva in Italia

Harley-Davidson Discover More: Luis Castilla arriva in Italia
in Turismo - Tour e viaggi organizzati