Ducati Monster 796, più potente e sportiva

Ducati Monster 796, più potente e sportiva

Si amplia la gamma delle nuove Ducati Monster, con l'arrivo della 796 che promette prestazioni migliorate rispetto alla Monster 696 ad un prezzo di 8.990 Euro, che pur essendo non certo basso in assoluto non appare troppo elevato per mettersi un garage l'ultima nata della casa di Borgo Panigale.

Oltre al nuovo motore, ovvero lo stesso bicilindrico da 803cc già montato sulla Hypermotard e capace di erogare una potenza di 87 CV a 8.250 giri al minuto in questa configurazione, con una coppia massima di 78 Nm a 6.250 giri al minuto, la Ducati Monster 796 monta anche il forcellone monobraccio analogo a quello della 1100, mentre la 696 ha un forcellone bibraccio che - per quanto ugualmente funzionale - non ha però lo stesso fascino estetico del primo.



Le prestazioni della 796 sono dunque più o meno a metà strada fra quelle offerte dalla versione entry-level 696 e quelle della più sportiva 1100, da cui la 796 riprende i bellissimi cerchi a cinque razze sdoppiate e l'impianto frenante con dischi da 320 mm e 245 mm e pinze anteriori radiali a 4 pistoncini, mentre la forcella rimane quella da 43 mm della 696 senza alcuna possibilità di regolazione.

La frizione è a bagno d'olio, per cui non ci sarà il classico "sferragliamento" che permette di identificare i modelli sportivi Ducati ad orecchio, ma pur perdendo un po' di fascino acquista in praticità, con uno sforzo particolarmente ridotto alla leva e il sistema antisaltellamento in staccata.

Si abbassa anche la sella di 10 mm, rendendo più facile poggiare entrambi i piedi a terra anche ai piloti più bassi, mentre il manubrio più alto di 20 mm permette una posizione di guida con busto più eretto.

I colori disponibili sono ben tredici, di cui tre di base, tre "art" 2009 (arancione, lilla e giallo) con un sovrapprezzo di 90 Euro, e ben sette diverse grafiche del programma Logomania con sovrapprezzi che vanno dai 190 ai 290 Euro, ben spesi visto il risultato estetico che potete ammirare nella foto gallery.

Alla fine stiamo parlando di 1.000 Euro in più rispetto alla 696, giustificati dalle prestazioni maggiori e dalla migliore dotazione di serie, e la differenza con la versione 1100 (circa 2.200 Euro in meno) farà sì che molti preferiranno la 796 a quest'ultima.

comments powered by Disqus

Altri commenti

coviz

Ormai la direzione Ŕ quella 750/800. Dapprima la Kawasaki con la Z passando poi per Yamaha con la FZ8 e adesso Ducati con lo storico bicilindrico con L'Hyper 796 e Monster. (e prima ancora con l'848).

Inserito: 21 aprile 2010
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Coppa Bimota 2010, insieme al Troeo Supertwins

Coppa Bimota 2010, insieme al Troeo Supertwins
in Campionati e trofei nazionali

Scooter ibridi italo-cinesi, in anteprima a Shanghai

Scooter ibridi italo-cinesi, in anteprima a Shanghai
in Moto e mercato

Superbike ad Assen, occhi puntati sull'Aprilia

Superbike ad Assen, occhi puntati sull'Aprilia
in Superbike

Una nuova carena per Simoncelli

Una nuova carena per Simoncelli
in Per sorridere un po'