Padova: dal 15 al 17 il Bike Expo Show 2010

Padova: dal 15 al 17 il Bike Expo Show 2010

E' stata presentata oggi - nella foto, la conferenza stampa - la sedicesima edizione del Padova Bike Expo Show, in programma dal 15 al 17 gennaio 2010 (orario continuato, dalle 9:00 alle 20:00) presso il quartiere fieristico di Padova. Alla conferenza stampa sono intervenuti Ferruccio Macola, Presidente, Paolo Coin, Direttore di PadovaFiere Spa, ed importanti partner dell'evento patavino: Fabrizio Favre - Presidente FIC, Daniele Martin - Delegato FMI, Francesco Meneghini - Presidente Legamotociclismo UISP, Luigino Faraon - Presidente Moto Club Spinea e Max Weber - Presidente Club Route 66.

La manifestazione, che nel 2009 ha visto la presenza di 65.000 visitatori, si annuncia ancor più ricca di contenuti rispetto all'edizione dello scorso anno: grazie ad un importante accordo che ha fatto di Bike Expo Show la manifestazione della Federazione Italiana Customizer, i padiglioni custom raddoppieranno e saranno affollati da meravigliose creazioni provenienti da tutto il mondo. 


Tra queste anteprime mondiali, come la "Il Padrino" di Jerry Caronte, che andrà ad impreziosire l'impegno di costruttori come Honda, presenti con le gamme 2010 al gran completo. 350 espositori, oltre 600 rappresentati, 9 padiglioni e 70.000 mq di superficie utilizzata (di cui 10.000 mq di aree dedicate agli show), l'edizione 2010 di Padova Bike Expo Show è stata pensata per non lasciare nulla al caso, nemmeno nel rapporto con i visitatori: il prezzo del biglietto, nonostante l'aumento dell'offerta espositiva ed il mantenimento delle facilitazioni per chi arriva in moto, è di 10 euro (33% in meno) rispetto al 2009.

Tra le aree di maggior interesse si segnalano quella dedicata al mototurismo, con un padiglione denominato "Il Mondo a portata di moto", e quella dedicata alla sicurezza stradale, dove grazie all'esperienza di istruttori qualificati sarà  possibile perfezionare il proprio stile o, addirittura, muovere i "primi passi" in sella ad una vera moto. 

"Quella di quest'anno - ha dichiarato Ferruccio Macola, Presidente di PadovaFiere Spa - è la sedicesima edizione del nostro Bike Expo Show: siamo partiti con i tempi giusti per l'organizzazione ed anche Padova, intesa come città , è pronta per accogliere un evento che si annuncia estremamente interessante in termini di contenuti e come volume di visitatori. Già lo scorso anno i problemi di viabilità erano stati risolti, grazie al completamento dello svincolo est, ma quest'anno abbiamo lavorato con l'amministrazione comunale per migliorare ulteriormente la viabilità, ottimizzando sia i parcheggi in zona Fiera che la completa fruizione dei già attivi parcheggi satellitari, collegati al Bike Expo Show per mezzo di navette."

"Come accaduto sin dalla sua prima edizione - aggiunge il Presidente - il Bike Expo Show è una fiera della passione e questo è un elemento importantissimo, soprattutto in un momento di crisi mondiale che ha colpito in modo evidente il settore della moto: la passione, infatti, non risente della crisi ed è per questo che abbiamo voluto puntare su tutto quello che ha caratteristiche estremamente originali, proprio come il mondo custom. Abbiamo inoltre messo a punto un pacchetto di iniziative che prevede il biglietto a 10 euro ed il parcheggio gratuito per i motociclisti all'interno del quartiere."

"Per la sedicesima edizione del Bike Expo Show - ha dichiarato Paolo Coin, Direttore Generale PadovaFiere Spa - abbiamo voluto approfondire un concetto che già  lo scorso anno avevamo iniziato a proporre: quello della fusione tra manifestazione fieristica, show e momento di incontro tra appassionati delle due ruote. E' per questo che abbiamo scelto come partner ufficiale dell'evento la Federazione Italiana Customizer, che al suo interno raduna circa l'80% dei migliori preparatori italiani. L'area custom, completata da una notevole presenza internazionale, sarà certamente il fiore all'occhiello della nostra manifestazione, pur senza trascurare eccezionali iniziative legate al mondo del mototurismo e della moto in generale: la presenza ufficiale di Honda Italia, con la gamma 2010 al completo, ne è certamente un segnale alla stregua di tutto quello che proporranno gli oltre 350 espositori dislocati tra 9 padiglioni del quartiere fieristico di Padova"

comments powered by Disqus

Altri commenti

Anonymous

Padova come fiera è più interessante di quella di Verona

Inserito: 13 gennaio 2010
CAP

questione di punti di vista ... e soprattutto cosa ti interssa vedere, personalmente preferisco Verona, che poi è lo stesso organizzatore di Padova fino al 2008!

Inserito: 14 gennaio 2010
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Solidarietà e gioia a Salerno con la Befana per l'Aos

Solidarietà e gioia a Salerno con la Befana per l'Aos
in Altre notizie

Fmi Molise: premiazione regionale il 31 gennaio ad Isernia

Fmi Molise: premiazione regionale il 31 gennaio ad Isernia
in Altre notizie

Yamaha Italia: accordo coi sindacati per i lavoratori di Lesmo

Yamaha Italia: accordo coi sindacati per i lavoratori di Lesmo
in Motocordialmente