Kawasaki Ninja ZZR1400 2008

Kawasaki Ninja ZZR1400 2008


Per il modello 2008, le modifiche apportate al motore e all’impianto di scarico della ZZR1400 assicurano il rispetto delle severe normative in materia di emissioni Euro 3.

Grazie agli sforzi compiuti per ridurre anche il rumore meccanico , sono state ridotte al minimo le perdite ed è stato migliorato il carattere complessivo del motore, con un effettivo aumento della potenza massima.

Caratteristiche principali della ZZR1400:
• Imponente sviluppo di potenza e coppia del quattro cilindri in linea da 1.352 cm3.
• Superba stabilità e maneggevolezza del telaio monoscocca in alluminio accuratamente bilanciato.
• Eccellente controllabilità e risposta della forcella upside-down da 43 mm e dalla sospensione posteriore Uni-Trak regolabile in continuo.
• Prestazioni e sensazione di frenata fenomenali, merito dei freni a triplo disco a margherita, delle pinze del freno anteriore con attacco radiale e della pompa radiale del freno posteriore.
• Qualità di guida da ammiraglia grazie all’ergonomia totale e alla posizione di guida rilassata e sportiva.
• Look sensazionale grazie al design distintivo e all’avanguardia.

La ZZR1400 2008 conserva tutte queste eccezionali caratteristiche di potenza e maneggevolezza della versione precedente con un aumento complessivo della potenza della moto: livelli di emissioni e rumore più bassi, potenza massima maggiore, potenza più fluida ai medi regimi e coppia aumentata a bassi regimi.

EMISSIONI PIÙ PULITE. PIÙ POTENZA
Rispetto delle normative in materia di emissioni di scarico Euro 3.

•In aggiunta ai catalizzatori a nido d’ape esistenti (uno in ogni silenziatore), ne è stato montato un terzo nel collettore.
•I modelli europei presentano anche un sensore di Ossigeno che misura la densità di ossigeno nello scarico e invia le informazioni all’ECU. L’ECU regola il volume di carburante alimentato dagli iniettori di nebulizzazione fine, rendendo la miscela carburante-aria più povera o più ricca a seconda dei casi per una combustione ottimale ed emissioni pulite.
•La nuova ECU è in grado di tener conto delle informazioni inviate dal sensore O2.
•La testata e il relativo coperchio sono dotate di prese d’aria secondarie più grandi (aumentate del 20% circa) che favoriscono una maggiore immissione d’aria nell’impianto di scarico.
•La valvola di commutazione aria ASV (Air Switching Valve) può gestire anche il 5% circa di aria in più.

Caratteristiche di potenza regolata alla perfezione
Oltre alle normative Euro 3, le modifiche al motore hanno migliorato il bilanciamento con caratteristiche di potenza più elevata nel rispetto delle normative vigenti in materia di rumore. Il risultato è un motore con la stessa elevata guidabilità, una potenza di picco superiore, più lineare ai medi regimi e più forte ai bassi regimi.

•I condotti di aspirazione sono stati rivisti per un flusso ottimale.
•Gli iniettori di nebulizzazione fine con goccia di 75 micron aumentano l’angolo di spruzzo laterale da 15o a 20o, disperdendo il carburante nebulizzato in un’area più ampia.
•La costruzione interna dei silenziatori è stata rivista, regolando il rapporto di capacità della prima e della terza camera, così come la lunghezza dei tubi sporgenti dalle piastre parafango.
•Le entrate ai tubi di collegamento (che collegano i tubi di testa 1-4 e 2-3) sono state ingrandite del 75% circa per compensare la nuova forma del collettore (rivista con l’aggiunta di un terzo catalizzatore a nido d’ape). Questa modifica in particolare ha prodotto caratteristiche di coppia superiori, in modo particolare ai bassi regimi.
•I livelli di emissioni e rumore seguono le normative per tutti i mercati, che ammettono quasi le stesse prestazioni di potenza e coppia (tranne la Francia).

Rumore meccanico ridotto
La riduzione del rumore meccanico ha consentito di ridurre al minimo i sacrifici in termini di potenza, in quanto consente di avere meno vincoli sul rumore di scarico e conseguente maggiore libertà di
progettazione dell’impianto.

•I profili rivisti del pistone contribuiscono alla riduzione del rumore meccanico.
•Anche il foglio di uretano aggiunto all’interno del copricatena in magnesio contribuisce allo stesso obiettivo.

ALTRE MODIFICHE PER IL MODELLO 2008

TELAIO
Modellando le sezioni di alluminio pressofuso del telaio principale su cui è montato quello posteriore, con il procedimento di pressofusione, realizzato non per fusione ma per gravità, le parti risultano più leggere e consentono un risparmio di peso.

COLORI

ZX1400C:
BLU: Metallic Midnight Sapphire Blue (blu) (USA/CAN/AUS/MYS)
SIL: Atomic Silver (argento) (USA/AUS)
BLK: Metallic Flat Spark Black / Metallic Persimmon Red (nero metallizzato/rosso metallizzato) (USA/CAN/AUS)
BLK: Metallic Diablo Black (nero) (MYS)

ZX1400D (ABS):
BLU: Metallic Midnight Sapphire Blue (blu) (EUR/MYS)
SIL: Atomic Silver (argento) (EUR)

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

<b>Misano, 10 Aprile ProDay only con Motocorse!</b>

Misano, 10 Aprile ProDay only con Motocorse!
in Giornate pista e corsi di guida

Kit per la nuova Suzuki Hayabusa 2008 by Skidmarx

Kit per la nuova Suzuki Hayabusa 2008 by Skidmarx
in Accessori moto

5FIVE: lubrificante secco multiuso a base sintetica by Ma-Fra

5FIVE: lubrificante secco multiuso a base sintetica by Ma-Fra
in Accessori moto