Sempre più italiane in Australia

di Marco Dabizzi

Sempre più italiane in Australia

Non stiamo parlando di turiste, ovviamente, visto che con il costo dell dollaro australiano alle stelle le spiegge della Gold Coast sono diventate un sogno ancora più difficile per la maggior parte degli italiani, ma delle case motociclistiche.

I primi sei mesi del 2012 infatti hanno visto una forte crescita di tutte le case italiane, nonostante i numeri assoluti siano sempre bassi. Aprilia ha aumentato le proprie vendite di quasi l'80% per le moto e del 30% per gli scooter, anche se in totale parliamo di sole 291 moto e 385 scooter; un po' meglio i numeri assoluti di Ducati, con 905 moto vendute ed un incremento di quasi il 40% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.



Analogo incremento per Moto Guzzi e MV Agusta, che arrivano rispettivamente a 154 e 66 moto vendute, mentre gli scooter piaggio a quota 754 sono quasi il 25% in più di quelli venduti lo scorso anno, anche se le vendite di Vespa (Downunder Vespa è un marchio a sè stante) sono invece diminuite di 4 unità.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Migiorare la propria guida in pista con Simon Crafar

Migiorare la propria guida in pista con Simon Crafar
in Libri e giornali

Ducati, chi sono i nuovi padroni del vapore?

Ducati, chi sono i nuovi padroni del vapore?
in Finanza - Come vanno le Case auto e moto

SS Brno, Venerdì: comanda Broc Parkes

SS Brno, Venerdì: comanda Broc Parkes
in Superbike

SBK Brno, Venerdì: Giugliano in pole provvisoria

SBK Brno, Venerdì: Giugliano in pole provvisoria
in Superbike