Anche Harley-Davidson in crisi, si tagliano 1100 posti di lavoro

Anche Harley-Davidson in crisi, si tagliano 1100 posti di lavoro

Harley-Davidson ha dichiarato lo scorso venerdì che taglierà ben 1.100 posti di lavoro nei prossimi due anni, e che chiuderà anche alcuni stabilimenti per far fronte al calo di vendite.

La casa di Milwaukee ha riportato i dati economici dell'ultimo trimestre, che vedono un calo dei profitti di quasi il 60%.

Sembra arrivata la fine per due stabilimenti nella sede storica di Milwaukee, che verranno chiusi e la cui produzione verrà spostata a Menomonee Falls, nel Wisconsin, mentre lo stabilimento che si occupava della distribuzione dei componenti a Franklin, sempre nel Wisconsin, verrà chiuso e quel compito affidato ad una società esterna, così come tutto il sistema di trasporto su gomma, fino ad ora fatto direttmaente da mezzi e personale HD.



Le vendite nel mondo di moto Harley-Davidson sono diminuite del 13,1% nel quarto trimestre, ma nel mercato domestico il calo è stato addirittura del 20%.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Il Portogallo ha un re inglese

Il Portogallo ha un re inglese
in Superbike

Honda ritira il team ufficiale dalla 8 Ore di Suzuka

Honda ritira il team ufficiale dalla 8 Ore di Suzuka
in Altre notizie