Anche le moto al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2011

di Omar Fumagalli

Anche le moto al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este 2011


Notizia davvero positiva per gli appassionati delle moto storiche: quest’anno, per la prima volta, anche le due ruote saranno in passerella in riva al lago di Como per la pregiata assegnazione internazionale dei premi al Concorso d’Eleganza.

Il Concorso d’Eleganza Villa d’Este è molto noto agli amanti delle auto storiche, si tratta del concorso di bellezza per automobili più ricco di tradizioni del mondo. Una tradizione di questo genere va però anche coltivata ed il Presidente del Concorso (e Direttore del BMW Group Classic), Karl Baumer, se ne rende perfettamente conto, quando dice: “Questo genere di tradizione può prosperare soltanto con uno sviluppo continuo; in altre parole, si tratta di coltivare una tradizione di cambiamenti”.

La persona più idonea a giudicare questa impostazione è Jean-Marc Droulers (Presidente di Villa d’Este S.p.A.), che da quando il Concorso è stato riportato alla ribalta negli anni Novanta, è stato l’animatore dell’evento. “Insieme a BMW, abbiamo sviluppato ulteriormente il Concorso, sempre con un occhio rivolto al mantenimento della sua esclusiva natura e senza snaturarlo”. Vi sono molti esempi decisivi di questo approccio cauto, come l’introduzione del concorso riservato alle Concept Car, l’introduzione del Design Talk e l’apertura del Concorso stesso ad un pubblico più ampio nella giornata di domenica.


Per il piacere anche dei motociclisti, il 2011 vede ben quattro cambiamenti chiave:
- la nuova data alla fine di maggio
- l’introduzione di una seconda giornata di apertura al pubblico il sabato
- il primo Concorso d’Eleganza Villa d’Este per motociclette
- l’asta di auto di prestigio durante il Concorso a cura di RM Auction.
 

I crescenti riscontri positivi che lo storico Concorso ha raccolto negli ultimi anni (essendo automobilistico, ne leggete i dettagli su DueMotori.com), con l’apertura domenicale, hanno portato alla decisione di offrire al pubblico un ulteriore motivo di attrazione nella giornata di sabato. Per allietare gli appassionati di bellezze classiche, la scelta di creare un concorso per motociclette pareva ovvia. “BMW è uno tra i costruttori di moto di maggiore successo e più ricco di tradizioni di tutto il mondo - dice Baumer - il che rende naturale l’introduzione di un concorso dedicato alle moto, tanto più che molto spesso le due ruote sono carenti sul fronte del design”.

Vi saranno cinque categorie di competizione, oltre ad una mostra di design fuori concorso. Basandosi sui criteri già applicati al Concorso, come il design, lo stato di conservazione e l’originalità, una giuria di cinque esperti sceglierà le migliori di classe ed una vincitrice assoluta tra le circa 40 moto in concorso.
In questo primo anno, non vi saranno premi assegnati attraverso un referendum pubblico. “Seguiranno sicuramente negli anni a venire, ma in questo momento il nostro obiettivo è di creare un nuovo pilastro per il Concorso muovendoci un passo alla volta e con le dovute cautele”, dice Karl Baumer.
 
DOVE E QUANDO. Nel fine settimana dal 20 al 22 maggio 2011, lo splendido parco del Grand Hotel Villa d’Este e dell’adiacente Villa Erba di Cernobbio sul lago di Como, saranno ancora una volta l’eccezionale palcoscenico per le più belle automobili e motociclette del passato e per i più stravaganti prototipi contemporanei. Svoltosi per la prima volta nello stesso luogo nel 1929, il Concorso è considerato oggi come l’evento più tradizionale al mondo nel suo genere. Dopo il lancio della manifestazione il sabato, è data a tutti gli appassionati di automobili e di motociclette l’opportunità di ammirare questi gioielli a due e a quattro ruote nel parco dell’adiacente Villa Erba (nelle giornate di sabato e domenica). Oltre alle vetture e alle moto già presentate il giorno precedente, saranno in mostra numerosi altri esemplari d’epoca nell’ambito di manifestazioni speciali.



comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Test Jerez: fiducia per il Team Italia (aggiornato)

Test Jerez: fiducia per il Team Italia (aggiornato)
in Motomondiale

KTM raddoppia: due team nell'IDM

KTM raddoppia: due team nell'IDM
in Campionati e trofei nazionali

Macota: Autorinnova e Primer

Macota: Autorinnova e Primer
in Accessori moto

Ufo: mascherina Stealth e pedane racing

Ufo: mascherina Stealth e pedane racing
in Offroad - Abbigliamento e accessori