Isle of Man TT 2015

di redazione Italia MotoCorse.com

Isle of Man TT 2015

Protagonista indiscusso dell’edizione 2015 dell’Isle of Man TT appena conclusasi è stato senza dubbio Ian Hutchinson che proprio quest’anno, compie ritorno in grande stile nel mondo del road racing. Che “Hutchy” fosse un fuoriclasse se n’erano accorti tutti da quando nel 2010 stabilì il primato del maggior numero di vittorie conseguite in una singola edizione del Tourist Trophy facendo sue tutte e cinque le gare in singolo (vale a dire ad esclusione dei sidecar) di quell’edizione. Poi, nella stessa stagione, un brutto incidente a Silverstone nel corso del British Supersport Championship sembrava aver segnato per sempre il destino del talentuoso pilota britannico.

A distanza di cinque anni, e dopo aver subìto 30 interventi chirurgici alla gamba sinistra infortunata, Ian Hutchinson è tornato più forte che mai e nell’edizione 2015 per ben tre volte sul gradino più alto del podio andando a vincere entrambe le gare della Monster Energy Supersport TT e la RL360° Superstock TT.

Anche nelle gare di quest’anno METZELER porta a casa un ricco bottino composto da quattro vittorie e undici podi.

 Le vittorie per il brand di pneumatici non tardano ad arrivare: lunedì 8 giugno Ian Hutchinson trionfa infatti prima nella Monster Energy Supersport TT 1 in sella alla Yamaha del Team Traction Control e poi nella RL360° Superstock TT con la Kawasaki del team Paul Bird Motorsport Ltd.  


Mercoledì 10 giugno si corre la Monster Energy Supersport TT 2 che consacra Ian Hutchinson come il pilota più in forma dell’edizione 2015 del Tourist Trophy. Il pilota dello Yorkshire va a vincere la sua terza gara, insieme a lui sul podio al terzo posto Guy Martin sulla Triumph del team Smiths Racing.

La giornata di oggi si è aperta con una doppietta per  METZELER, con Ivan Lintin che con la sua Kawasaki del team RC Express Racing ha conquistatola sua prima vittoria assoluta al Tourist Trophy vincendo la Bennetts Lightweight TT, alle sue spalle l’altro pilota del brand dell’elefantino James Hillier (Kawasaki / Quattro Plant Muc-Off Kawasaki).

A chiudere la giornata e l’edizione 2015 del Tourist Trophy è stata come sempre la gara Superbike PokerStars Senior TT. A causa di un incidente che ha coinvolto alcuni piloti la competizione è stata interrotta da bandiera rossa nel corso del secondo giro per poi essere riprogrammata con quattro giri da percorrere dei sei inizialmente previsti.
 

Questi i risultati dell’edizione 2015 dell’Isle of Man TT delle gare in singolo

RST Superbike TT (sabato 6 giugno)
1. Bruce Anstey (Honda / Valvoline Racing by Padgetts Moto)
2. Ian Hutchinson (Kawasaki / Paul Bird Motorsport Ltd)
3. James Hillier (Kawasaki / Quattro Plant Muc-Off Kawasaki)

Monster Energy Supersport TT 1 (lunedì 8 giugno)
1. Ian Hutchinson (Yamaha / Team Traction Control)
2. Bruce Anstey (Honda / Valvoline Racing by Padgetts Moto)
3. Gary Johnson (Yamaha / TBC)

RL360° Superstock TT (lunedì 8 giugno)
1. Ian Hutchinson (Kawasaki / Paul Bird Motorsport Ltd)
2. Michael Dunlop (BMW / MD Racing)
3. Lee Johnston (BMW / East Coast Construction / Burdens)

Monster Energy Supersport TT 2 (mercoledì 10 giugno)
1. Ian Hutchinson (Yamaha / Team Traction Control)
2. Bruce Anstey (Honda / Valvoline Racing by Padgetts Moto)
3. Guy Martin (Triumph / Smiths Racing)

Bennetts Lightweight TT (venerdì 12 giugno)
1. Ivan Lintin (Kawasaki / RC Express Racing) 
2. James Hillier (Kawasaki / Quattro Plant Muc-Off Kawasaki)
3. Michael Rutter (Paton / Paton/Team ILR)

PokerStars Senior TT (venerdì 12 giugno)
1. John McGuinness (Honda / Honda Racing)
2. James Hillier (Kawasaki / Quattro Plant Muc-Off Kawasaki)
3. Ian Hutchinson (Kawasaki / Paul Bird Motorsport)

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Shark gamma urban/metro 2015: sicurezza in tono fashion

Shark gamma urban/metro 2015: sicurezza in tono fashion
in Abbigliamento moto

James Hillier TT 2015: con la Ninja H2R polverizza il record di velocità

James Hillier TT 2015: con la Ninja H2R polverizza il record di velocità
in Campionati e trofei nazionali

NonStop24: il racconto

NonStop24: il racconto
in Turismo - Motoraduni