EICMA 2014, CIV: premiati i Campioni della Velocità

di redazione Italia MotoCorse.com - OF

EICMA 2014, CIV: premiati i Campioni della Velocità

Nell’anno del centenario dell’Esposizione Mondiale del Motociclismo, la 72esima edizione di EICMA è stata prestigiosa vetrina delle premiazioni dei Campioni Italiani Velocità 2014. Davanti ad una platea gremita, il CIV ha celebrato i suoi vincitori a coronamento di una stagione avvincente e spettacolare che ha visto ben 250 piloti al via per dieci gare e i titoli tricolori decisi soltanto all’ultimo round. Nello stesso contesto, sono stati premiati anche i giovanissimi del CIV Junior e la sempre affascinante Velocità in Salita.
 
FEDERAZIONE PER I GIOVANI.

Il Presidente FMI Paolo Sesti ha aperto l’appuntamento con i campioni, ricordando l’impegno diretto della Federazione nel CIV dal 2009. Sesti ha anche sottolineato l’importanza del progetto Talenti Azzurri, volto alla crescita del vivaio italiano e al supporto delle giovani promesse dalle minimoto al debutto nei campionati mondiali. La Federazione punta sui giovani, senza dimenticare team e costruttori che giocano un ruolo fondamentale.  L’importanza del fattore giovani è stata evidenziata anche dal Direttore Generale di Eicma Pierfrancesco Caliari, che si è detto estremamente soddisfatto della  grande affluenza di ragazzi al salone, così come della nutrita presenza di Case e Espositori in questa edizione straordinaria che celebra 100 anni di storia italiana. 




PREMIATI. Dopo i saluti iniziali, via alle premiazioni, con una scaletta che ha messo in prima fila i giovanissimi, aprendo con Minimoto e MiniGp. Cinque le classi premiate nelle minimoto (Daniel Angeli campione della Sav, Gabriele Mastroluca nella Junior A, Matteo Patacca in Junior B, Roberta Ponzani in Open A e Alessio Chessa in Open B. Doppio Premio per Davide Baldini, vincitore tricolore e Campione Europeo della MiniGP 50.Sempre a livello di campionato europeo minimoto sono stati premiati Mattia Falzone in Junior A e Michael Carbonera nella Open 50 Senior.

Poi è stato il momento del CIV, aperto dalla premiazione della classe regina, la Superbike. Sul palco è salito Ivan Goi,  il pilota del Barni Racing Team che ha festeggiato con Ducati e Michelin un meritatissimo primo posto, conquistato all’ultima gara davanti a Matteo Baiocco e Kevin Calia. Con 3 vittorie e un secondo posto, Manuel Pagliani, pilota del Team MT Racing Honda si è aggiudicato la tabella tricolore Moto3, davanti a Marco Bezzecchi e Lorenzo Dalla Porta. Meritatissima vittoria anche per Federico Caricasulo (Team Evan Bros) nella SS davanti a Massimo Roccoli e Stefano Cruciani. Per la prima volta nel CIV, la PreMoto3  ha entusiasmato con gare avvincenti e ad Eicma sono stati incoronati i campioni Tony Arbolino, pilota SIC58 Racing nella 2T e Stefano Nepa (RMU) nella 4T. Spinelli e Vietti  Ramus, Ieraci e Foggia hanno completato il podio, rispettivamente nella 2 e 4T. Nella SP sono Daniele Scagnetti e Yari Montella i campioni nella 2 e 4T. 

La gran chiusura di giornata è toccata al settore della Velocità in Salita, arricchita anche dalla categoria “Epoca” che ha proposto 5 vincitori per altrettante classi: Gianni Finelli (gruppo 5 cl 1754T), Giovanni Lombardi (gruppo 5 cl 250 2T/4T), Ricci Umberto (gr.5 cl 500), Daniele Parravano (gruppo 5 cl GP 2T),) e Ruggero Di Flavio (gruppo 4). 

Otto le premiazioni per la Velocità in Salita: Marco Queirolo (125 Open), Cristian Olcese (250 Open), Stefano Bonetti (600 Stk), Stefano Manici (Naked), Francesco Curinga (600 Open), Francesco Martinelli (Supermotard) e la coppia Barbi-Doratori (Sidecar). Per la Moto3 sono stati premiati Andrea Neri e Marco Lombardi.

Si sono distinti a livello europeo Marco Faccani, Campione Europeo Stock 600, Francesco Curinga nella salita classe 600cc e Stefano Bonetti sempre nella salita, ma nella 1200cc. 

A chiusura della cerimonia, Simone Folgori, Responsabile FMI del CIV ha commentato: “a conclusione di una stagione importante, abbiamo festeggiato oggi tutti i campioni della velocità, dalle minimoto alla salita. Desidero ringraziare tutti i partner del campionato, gli sponsor, i costruttori,  i team e soprattutto i piloti per la splendida collaborazione. L’appuntamento è per la stagione 2015 a cui stiamo già lavorando”. 
 

 
MOTOCORSE. Un grande piacere per MotoCorse, avere tra i premiati di questa stagione anche uno dei nostri collaboratori: Juri Sperolini è infatti salito sul palco per ritirare il "Premio Speciale Miglior Fotograto" (quarto da sinistra, in foto). Complimenti vivissimi da tutta la redazione (sparsa in Italia, Australia e Spagna) per l'impegno e la passione, condivisa, oltre che per la capacità giustamente riconosciuta a un talento. Da oltre quindici anni MC si occupa di gare motociclistiche ai più vari livelli e quello che ci alimenta ancor oggi, sono proprio le capacità e la volontà di persone che vogliono bene a questo sport senza secondi fini. Come accade appunto nelle formule e nei Trofei minori, dove però i premi consegnati valgono per noi quanto quelli di un Mondiale.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, Ŕ gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Marc Marquez starts Valencia round on top

Marc Marquez starts Valencia round on top
in MotoGP

EICMA 2014, la Kawasaki H2 in dettaglio

EICMA 2014, la Kawasaki H2 in dettaglio
in Milano

EICMA 2014, KTM presenta la nuova Adventure 1050

EICMA 2014, KTM presenta la nuova Adventure 1050
in Milano