Trofeo Amatori a Vallelunga: vittoria di Cressoni nella Classe 600 Avanzata

Trofeo Amatori a Vallelunga: vittoria di Cressoni nella Classe 600 Avanzata

Tra le belle sorprese della giornata si può sicuramente annoverare il successo di Andrea Cressoni (Yamaha) nella 600 Avanzata. Ventinove anni, elettricista, di Volta Mantovana, la “patria” del Team Pedercini, di cui si dichiara figlioccio, Cressoni ha ottenuto il primo successo della sua ancor brevissima carriera, iniziata quest’anno con il trofeo Amatori, ed ha stampato il giro record. Già autore della pole position, il pilota lombardo è partito molto bene, ha inizialmente distanziato la wild card Antonio Gravina (Honda), poi ha ingaggiato con lo stesso avversario uno spettacolare e correttissimo duello a distanza ravvicinata e infine ha concluso in solitaria bellezza davanti al rimontante Giuseppe Vernetti (Kawasaki) e a Giovanni Riu (Yamaha).

La gara ha avuto numerosi protagonisti che hanno dato spettacolo alle spalle dei primi due e che hanno animato la lotta per le posizioni di immediato rincalzo.

Ha iniziato il senese Francesco Varanese (Honda), poi penalizzato per partenza anticipata e ritirato anzitempo. Tra i più attivi anche il parmense di Bazzano Riu, rallentato da high side alla Trincea che ha paralizzato tutto il gruppetto degli inseguitori e che ha saputo poi rimontare tre posizioni fino al podio; il ligure Benedetto Noberasco (Ducati), autore di un eccellente recupero, che ha dato spettacolo con le sue incredibili staccate ai Cimini; il novarese Andrea Masarin (Yamaha), sempre combattivo e in grado di rimediare ad una qualifica in ombra, ed i vari Iotti (Kawasaki), Consalvi e Vocale, questi ultimi due su Yamaha.

La battaglia per il podio si è decisa all’ultimo giro quando Gravina è andato dritto ai Cimini; ne ha approfittato il reggiano Vernetti che aveva avuto comunque il grande merito di rimontare dalla sesta posizione, liberandosi della bagarre e ricongiungendosi al duo di testa. Vernetti avrebbe potuto osare di più ma, anche a causa della stanchezza dovuta al caldo opprimente, ha preferito non rischiare oltre. Dopo aver raccontato del duello con Gravina nei primi giri, con due sorpassi e controsorpassi, Cressoni ha ringraziato la famiglia e il Team Rosso e Nero, ha detto di gradire Vallelunga e ha spiegato che le prime tre gare dell’anno gli sono servite per capire l’ambiente e le corse: evidentemente lo ha fatto molto bene!

Giornata da dimenticare, infine, per il leader provvisorio del campionato Alessandro Moncigoli (Yamaha): partito (“come sempre”, ammette) malissimo dalla prima fila, il reggiano ha perso ulteriore terreno quando, in piena rimonta, è stato spinto verso l’esterno dei Cimini da altri avversari e, infine, è scivolato alla Campagnano per la chiusura dell’anteriore mentre tentava il sorpasso su Masarin. Si è rialzato, è ripartito ma il 25° posto finale non lo ha messo al riparo dal recupero di Noberasco e Agostini che ora occupano le prime due posizioni della generale, rispettivamente con 600 e 560 punti.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Trofeo Amatori a Vallelunga: bandiera rossa per la Classe 1000 Base

Trofeo Amatori a Vallelunga: bandiera rossa per la Classe 1000 Base
in Campionati e trofei nazionali

Coppa Italia PreGP: Arbolino trionfa nella PreGP, monopolio RMU in PreMoto 3

Coppa Italia PreGP: Arbolino trionfa nella PreGP, monopolio RMU in PreMoto 3
in Campionati e trofei nazionali

Power Cup 2013, Antoni e Fioresi vincono nel caldo di Vallelunga

Power Cup 2013, Antoni e Fioresi vincono nel caldo di Vallelunga
in Campionati e trofei nazionali