Chi siamo - ultimi articoli


Giorgio Mulliri

Giorgio Mulliri Nato nel 1961 a Manziana, una ridente (dopo che me ne sono andato) cittadina del laziale, da genitori sardi, e trasferito a Quartu S.E. Sono stato fin da piccolo appassionato di tecnica  e di tutto ciò che aveva un motore. La mi apassione è cominciata con la scoperta che le auto NON sgommavano perche partivano con il freno a mano tirato...Ho fatto qualche gara di cross, con risultati non entusiasmanti: ero velocissimo sul bagnato, ma purtroppo in sardegna non pioveva mai!Crescendo (detto da un sardo sembra un eufemismo.

 

Omar Fumagalli

Omar  Fumagalli Laureato in Economia Aziendale nell’ormai lontano anno accademico 1999/2000, con una tesi di tipo applicativo sull’innovazione tecnologica e le strategie del settore automotive, segue sin da bambino tutte le competizioni motoristiche, cui subito si appassiona, in particolar modo a quelle motociclistiche. Ha maturato esperienze lavorative presso società di consulenza e nella pubblica amministrazione, oltre che a vari livelli nel settore dell'auto. Vive le forti evoluzioni che hanno caratterizzato il prodotto di serie degli ultimi decenni non solo come utente od appassionato, ma anche come operatore quindi, vicino al mondo dell’assistenza tecnica, in pista e fuori.

 

Gianluca Zanelotto

Gianluca Zanelotto Da sempre nel mondo informatico, prima tecnico e poi marketing, lavoro per una grande azienda multinazionale americana del settore. Ormai quarantenne sono motociclista, con alterne vicende, da più di 20. Da sempre dedito al turismo veloce, prima su Ducati Paso 750 e Ducati ST2, ho avuto un intermezzo “cattivo” su Cagiva Xtra Raptor per poi approdare di nuovo al turismo a lungo raggio ma con un occhio di riguardo anche alle piste polverose. Proprio in quest’ottica sono da 3 anni in possesso di una magnifica e polivalente Aprilia Caponord Rally Raid, serie speciale della Caponord dedicata maggiormente all’Off.

 

Alfredo Di Costanzo

Alfredo Di Costanzo “Motus Vivendi”: questo il motto che accompagna da sempre Alfredo Di Costanzo, giornalista che da 2 lustri si occupa del mondo delle moto, in tutte le sue declinazioni. Inizia come collaboratore di un quotidiano della sua Napoli, e anno dopo anno amplia i suoi orizzonti, fino a divenire addetto stampa della F.M.I. della Campania. Da 5 anni collabora con la trasmissione “Star Bikers”, in qualità di inviato su tutti i circuiti dello stivale. Nel suo animo, giura, c’è e ci sarà sempre e solo lei: la moto.

 

Ascanio Gardini

Ascanio Gardini Amo la moto. Non ci posso fare niente. La amo in tutte le sue forme e manifestazioni.  Fin da quando ero bambino ed iniziai ad usare il Benelli 50 Magnum  (il “tubone” con le ruote tipo Booster) di mio padre,  con il quale scorazzavo lungo i lidi del Circeo dalla mattina alla sera. Di tempo ne è passato, ma la passione non è minimamente diminuita. Anzi è aumentata a dismisura. Su ciò ha molto influito l'incontro con un grande personaggio: Carlo Talamo.

 

Massimo Maragliano

Massimo Maragliano Lavoro da cinque anni nel settore informatico come sistemista Windows e tecnico hardware, la mia grande passione sono però i motori ed in particolar modo le moto, sebbene il background inculcatomi da mio padre fosse più indirizzato alle quattro ruote, anche perchè per alcuni anni ha corso da professionista nel CIV salita e pista con auto quali Fiat 595, Alfa Romeo GTA, Osella. Sono cresciuto quindi tra i motori, e ho corso alcune gare di regolarità per auto d'epoca con mio padre su Innocenti/Layland MiniCooper 1300, concludendo primi nella graduatoria italiana 1994 nella categoria 1300cc.

 

Alba Sergi

Alba Sergi Alba Sergi è una giovane motociclista che vive a Milano, e che potrebbe benissimo essere utilizzata per una pubblicità motociclistica visto il fisico statuario e la grande passione per le moto, soprattutto sportive.

 

Fabrizio Marcucci

Fabrizio Marcucci Nato a Roma nel 1968, da oltre venti anni è nell'ambiente dei motori per passione (prima) e per lavoro (poi), inframezzati dagli studi universitari in farmacia. Dal 1996 e 1998 partecipa, in qualità di direttore sportivo, al Team Ciarom di Romano Ciatti che schiera i piloti Massimiliano Blaso, Simone Sanna, Marco Masetti, Diego Giugovaz, Gaspare Caffiero e Andrea Ballerini. Nel frattempo progetta (negli anni 1996 e 1997 e poi dal 2000 al 2001) e sviluppa sistemi frenanti da competizione per la Tarox (dischi freno per moto, dischi freno in ceramica, pinze e pompe freno radiali).

 

Massimiliano Sartor

Massimiliano Sartor Mi chiamo Massimiliano Sartor, sono nato il 12 gennaio del 1982 a Montebelluna (TV) dove vivo tutt’ora. Ho studiato al liceo scientifico dopodichè mi sono iscritto ad ingegneria meccanica presso l’università di Padova. Ho conseguito la laurea alla fine di marzo di quest’anno con una tesi sulle prestazioni di una motocicletta da SBK. Lavoro attualmente per BMW Italia. Ho due grandi passioni nella vita: moto e musica. Per la prima ho dovuto lottare parecchio.

 

Federico Bencivenni

Federico Bencivenni Classe 1974 nato a Genova, da sempre appassionato di moto; dopo la laurea in Giurisprudenza il mio lavoro mi ha portato un po' in giro per il mondo, ma l'amore per le motociclette non mi ha abbandonato nemmeno per un istante. Amante di tutto ciò che ha due ruote e un motore, sono motociclista, motofilo, motomane sino al midollo anche se non mi ritengo uno "smanettone"; dicono di me che ho un carattere gioviale ed allegro  ma che sono anche molto riflessivo e diplomatico, infatti mi piace disinnescare situazioni conflittuali grazie alla parola ed al dialogo.

 

Andrea Beletti

Andrea Beletti Sono nato nel 1976, vivo a Bologna e sono un  programmatore di  professione e motociclista per passione, adoro il mototurismo e adoro  soprattutto personalizzare i miei mezzi.Ho una grande passione per il "fai da me", dai tagliandi alle verniciature delle mie carene, organizzo spesso raduni con gli utenti del mio sito (www.scodellamelo.it ) e collaboro con agriturismi  e ristoranti nelle uscite del mio gruppo e soprattutto mi piace conoscere gente nuova.  Qualche volta ci scappa anche qualche uscita in pista, meglio se tra amici, adoro girare in inverno quando la maggior parte della gente  guarda Domenica in al caldo.

 

Gianfranco "Bulletta" Giachetti

Gianfranco Appassionato di informatica da sempre, inizio a lavorare come analista / programmatore 1985. Il mercato in continua e rapidissima evoluzione mi porta poi via via verso altri progetti, che necessitano conoscenze diverse: professionalmente molto curioso, faccio quasi tutti i lavori che hanno un computer come strumento principale. Montaggio video digitale su sistemi Media100/MacIntosh, immagine aziendale con CorelDraw e Photoshop, di nuovo programmatore, ma in Visual Basic. Nel frattempo, internet inizia a diventare la nuova frontiera, e comincio ad interessarmi a HTML, ASP e Javascript, senza disdegnare PHP e, naturalmente, i primi vagiti di Flash.

 

Carlo "Guerra" Martini

Carlo Motòfilo, motòlogo, motòmane. Da ventiquattro anni, ogni giorno usa e consuma motociclette per andare al lavoro, in vacanza, a sciare, a far la spesa, ai matrimoni, su tragitti di ogni tipo e lunghezza, su strada e fuori. Sta usurando contemporaneamente, in ordine di preferenza: una Honda Africa Twin, una Honda 1100 X-11, una Gold Wing 1800, una Beta Rev-3 270, una Vespa PK50S, una Guzzi Chiù, una Algat Plico. Ha già consumato una Transalp, una Gilera RC600, una Gilera RX Rally 250, una Vespa P125 ETS, una Fantic Coach 250.

 

Filippo Razza

Filippo Razza Filippo nasce in sicilia, diventa il miglior idraulico del piemonte e viaggia per divertirsi. Non scherza, d'estate si fa almeno un bel 6/7.00 kilometri, in due, lui e  Assunta,  su strade e contesti quasi impossibili, certamente molto avventurosi.  Per allenarsi fa enduro e sfreccia su un kappone 450 facendo mangiare polvere ai giovanotti.            

 

Stefano Magni

Stefano Magni Classe 1986, appassionatissimo di motori, segue tutti i campionati possibili e immaginabili. Fan sfegatato della Superbike e delle gare di Endurance (anche per auto) non possiede ancora una moto semplicemente per motivi economici. Oltre che nutrire un amore verso la Yamaha, ama la fotografia ed è un (mediocre) cestista. Non si perde un appuntamento del raduno dello Stelvio e spera un giorno di poter dimostrare il suo valore come pilota.Tante le ambizioni ma i piedi sempre per terra, un futuro forse da grafico e tanta voglia di moto.

 

Fabio Fasola

Fabio Fasola Pilota, istruttore di enduro (e poi di supermotard), fondatore di una delle più famose scuole di guida in fuoristrada (la Fasola School), Tour Operator dell'avventura, organizzatore di eventi (Hell's Gate), Fabio Fasola ha intrapreso per piacere e un po' per gioco, e da poco, la carriera di speaker e di giornalista televisivo, animando le cronache del mondiale supermotard. Super Esperto in materia motociclistica, è riuscito a dare un tono di simpatia e di spessore tecnico anche nei testi delle motociclette che è stato chiesto di provare.

 

Filippo Del Monte

Filippo Del Monte Sono grande appassionato di moto fin da bambino, il mio primo idolo è stato Freddie Spencer. Questo grazie a mio padre, organizzatore del trofeo Motoestate, che mi ha trasmesso l’amore per le due route. Attualmente sono al terzo anno di scienze della comunicazione dopo avere lavorato per quattro anni come impiegato in due aziende di Parma. Nel 1995 ho partecipato come pilota al Trofeo Motoestate classe 125 e dal 1997 ho iniziato a scrivere. La prima collaborazione è stata con la Gazzetta di Parma, che aveva bisogno di un cronista sui campi gara.

 

Federico Porrozzi

Federico Porrozzi Ventiquattro anni, romano e studente in Scienze della Comunicazione, eredita la passione per il giornalismo e le moto dal padre Claudio, direttore responsabile di alcune riviste del settore e dallo zio Fabrizio, fotografo della MotoGP. Inizia a scrivere articoli nel ’98 per il “Corriere Laziale”, grazie al quale, nel 2003, riesce ad iscriversi all’Albo dei Pubblicisti. Collabora con l’Area motori dell’edizione romana della Gazzetta dello Sport, con le riviste “Motosport”, “MotoMagazine”, “Scooter”, “Special” e “Motitalia” ed è responsabile degli uffici stampa del Team Italia Megabike, del Team Italia Lorenzini by Leoni e del Team Celani-Suzuki Italia.

 

Giorgio Papetti

Giorgio Papetti Una laurea in scienze dell'informazione e una società specializzata in produzioni per il mercato pubblicitario e multimediale, non lo hanno mai distolto dalle sue grandi passioni: le moto (di ogni forma, colore e tipo) e la scrittura. Motociclista da quando aveva i pantaloni corti e giornalista dall'età di 18 anni, vanta una lunghissima collaborazione con la rivista Pc Magazine e dal 2004 si è unito a Motocorse. Unico rischio il divorzio, visto che adesso ogni occasione è buona per correre a provare moto e scrivere articoli.

 

Matteo Zinna

Nato il 22 febbraio del 1980, all'età di 9 anni manifesta i primi sintomi della follia: acquista il suo primo giornale di moto, e da questo momento in poi potrà solo peggiorare. Raggiunti i 15 anni arriva lo scooter e l'elaborazione è assicurata... Passano gli anni fra i libri di scuola ma nonostante questo la passione si allarga alle 4 ruote e i medici lo etichettano come caso irrisolto. Nel 2004 si laurea in Scienze dell'Educazione con indirizzo Esperto nei Processi Formativi.

 

Offerte speciali

Vai al calendario completo >>
Se sei un organizzatore di giornate in pista e vuoi comparire nel nostro calendario, contattaci all'indirizzo info@motocorse.com