Ascanio Gardini

Ascanio Gardini

Amo la moto. Non ci posso fare niente. La amo in tutte le sue forme e manifestazioni. 

Fin da quando ero bambino ed iniziai ad usare il Benelli 50 Magnum  (il “tubone” con le ruote tipo Booster) di mio padre,  con il quale scorazzavo lungo i lidi del Circeo dalla mattina alla sera. Di tempo ne è passato, ma la passione non è minimamente diminuita. Anzi è aumentata a dismisura. Su ciò ha molto influito l'incontro con un grande personaggio: Carlo Talamo.

Grazie a Carlo ho scoperto la moto in tutte le sue sfaccettature e mi sono appassionato a temi e problemi che, da studente di giurisprudenza quale ero, non mi toccavano ne mi riguardavano minimamente.

Parlo dello studio del brand, del marketing,della comunicazione e della gestione aziendale in campo motoristico.  Poi,  ho sviluppato una notevole passione per la scrittura che mi ha portato a collaborare con le rivista  “Freeway” e “Racer”.  Quali sono le mie moto preferite ?  Fatte queste debite premesse, non risulta difficile immaginare la mia fervida attrazione verso le aziende che  hanno fatto la storia del motociclismo  (Harley-Davidson, Triumph, Norton, Moto Guzzi, Laverda, Ducati, Mv Agusta, ecc. ) le quali, per la maggior parte, hanno rappresentato l'emblema dei mitici anni '60. 

Ma la mia attrazione non è rivolta solo al “marchio”. Amo le moto di carattere e, possibilmente, con una meccanica primitiva, che non invecchino dopo un giorno. Moto eterne, che ti possano accompagnare lungo una vita. Eppoi sono fortemente attratto dalle piccole  “factory” (vedi Ghezzi e Brian, CreS ecc.) dove logiche di marketing e di mercato, lasciano spesso il posto alla pura passione che, purtroppo, non sempre si concilia con una sana gestione aziendale.

Per quanto riguarda le corse, sono un fanatico della Superbike fin dalla sua nascita. Penso che rappresenti il motociclismo allo stato puro ed i piloti che vi corrono sono lontani anni luce dai comportamenti  “diveschi” di molti della Moto Gp.

I miei idoli: in primis Carl Fogarty e Troy Bayliss. Poi seguono: Antony Gobert, Aaron Slight, Troy Corser, Nori Haga, Scott Russell, Freddie Merkel, Giovanni Bussei, Fabrizio Pirovano, Marco Lucchinelli. Gente vera!

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

<b>Misano, 10 Aprile ProDay only con Motocorse!</b>

Misano, 10 Aprile ProDay only con Motocorse!
in Giornate pista e corsi di guida

Biker Fest 2008: nuova data e nuova località

Biker Fest 2008: nuova data e nuova località
in Turismo - Motoraduni

Suzuki 2008 racing activities

Suzuki 2008 racing activities
in Other news