MotoplatinumBox salva Sym Italia da una sottrazione indebita

di redazione Italia MotoCorse.com - OF

MotoplatinumBox salva Sym Italia da una sottrazione indebita


È un periodo dove la crisi batte ancora forte in Italia e la società non risparmia purtroppo le sue meno edificanti manifestazioni a danno del prossimo, anche motoristicamente parlando. Per gli appassionati delle due ruote subire il furto del proprio veicolo è cosa da sempre pessima in tutti sensi, oltre che capace di far letteralmente saltare i nervi ai più morbosamente "attaccati" alla amata due ruote.
 
Tra le recenti innovazioni utili per tutelarsi di fronte alle sottrazioni indebite di moto e scooter ci sono le nuove “scatole nere” capaci di tracciare posizione e stato del veicolo dove sono applicate.

Diffusi prima in ambito automobilistico, con il vantaggio di un possibile risparmio sulla tariffa di assicurazione, i moduli intelligenti dotati di GPS e rilevamento dati dell’impianto (es. condizione della chiave / avviamento motore / ecc.) trovano nell’ultimo periodo spazio anche sotto le carene di moto e scooter. Siamo a una fase ancora iniziale sul mercato nazionale, ma alcune Case si stanno muovendo seriamente e per certe zone d’Italia l’incentivo sembra di sicuro interesse.

 
Sym Italia è tra le prime aziende ad aver testato e preparato in accordo con il fornitore (24hAssistance) il proprio sistema, molto semplice: all’atto dell’acquisto o secondariamente si può scegliere se aderire al pacchetto assicurativo dedicato con l’installazione presso la rete della Casa e una tariffa annuale per ora stimabile in circa 80,00 euro (cifra solo indicativa da noi ponderata, che viene poi “abbonata” sulla tariffa della polizza rispetto a una di tipo classico).

La “scatola” come visibile in foto è di dimensioni contenute e installazione relativamente semplice, secondo i vari casi da concordare col rivenditore Sym. I dati costantemente raccolti dalla stessa sono “condivisi” solo in caso di necessità ovvero per furto o incidente, da non temere quindi per la possibile divulgazione degli eventuali (purtroppo frequenti) eccessi di velocità quando in normale uso. Un’applicazione dedicata gestisce poi la relazione fra cliente, veicolo e società di controllo, avvisando con segnalazioni e messaggi immediati qualora avvenga un evento inatteso, o ci siano malfunzionamenti.
 
Proprio durante il recente periodo, in cui Sym Italia sta terminando di testare su sei propri veicoli il nuovo sistema, un furto presso la sede lombarda dell’azienda ha permesso di scoprire quanto sia efficiente il funzionamento dello stesso. Nella notte di Lunedì 18 Maggio i soliti ignoti si sono introdotti sottraendo, oltre ad apparecchiature elettroniche e attrezzature, uno scooter sul quale i tecnici della filiale italiana di Sym stanno positivamente eseguendo la fase finale di test della Motoplatinum Box.
La “scatola nera” che sarà lanciata in via ufficiale a brevissimo, ha fatto si che lo scooter sia stato ritrovato grazie al tracciato satellitare, in soli venticinque minuti dopo la denuncia del furto. L’opera dei Carabinieri di Arese, in collaborazione col Nucleo Radiomobile di Milano e 24hAssistance, grazie a Motorbox (nome della App che permette di tracciare il veicolo e monitorarne la posizione) ha consentito di identificare immediatamente il percorso del Joyride ed il luogo di abbandono, recuperando il mezzo integro a tempo di record.
 

 
Dal prossimo 8 Giugno sarà possibile montare la “Scatola Nera” sui veicoli della Gamma Sym in Italia grazie alla quale possibile ottenere molti vantaggi assicurativi, di cui vi daremo maggiore dettaglio.

 

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Test Benelli BN302: feeling intenso

Test Benelli BN302: feeling intenso
in Prove moto

Mivv: GS Titanium Edition

Mivv: GS Titanium Edition
in Accessori moto

Triumph Tridays: 26-28 giugno a Neukirchen

Triumph Tridays: 26-28 giugno a Neukirchen
in Turismo - Motoraduni

HUSQVARNA ALLA FINALE MXGP DI GLEN HELEN

HUSQVARNA ALLA FINALE MXGP DI GLEN HELEN
in Offroad