Dainese fornitore ufficiale FIM

di Gianluca Zanelotto

Dainese fornitore ufficiale FIM

Dainese e la Federazione Internazionale di Motociclismo sono liete di annunciare che il marchio vicentino sarà FIM Official Clothing Supplier fino alla fine del 2018. Da sempre l’azienda fondata da Lino Dainese nel 1972 svolge all’interno del mondo delle corse un ruolo attivo in termini di sicurezza e protezione, dentro e fuori la pista. Grazie allo sviluppo dell’abbigliamento tecnico e dei dispositivi di sicurezza per i motociclisti, Dainese è riuscita a ritagliarsi un ruolo autorevole all’interno del mondo dei motori.

Proprio per questo motivo, Dainese è membro importante della “Safety Clothing Working Group” in MotoGP, di cui condivide principi e valori. Fino alla fine del 2018, quindi, Dainese non solo continuerà il suo lavoro fianco a fianco per la sicurezza, ma fornirà l’abbigliamento anche a tutto il personale FIM.

Ignacio Verneda, amministratore delegato di FIM, ha commentato così questa prestigiosa collaborazione: «Il lavoro che Dainese svolge all’interno del mondo del motociclismo è così importante da averlo reso uno dei marchi più autorevoli del settore. Per questo è un vero onore annunciare che la FIM ha siglato un accordo fino al 2018 con Dainese, con cui condivide la stessa missione per migliorare la sicurezza, non solo in pista, ma anche che su strada. Sono sicuro che questo sarà solo l’inizio di un rapporto solido e duraturo che porterà solo benefici, per entrambe le parti».

Mr Verneda ha continuato: «Il nostro personale FIM indosserà il nuovo abbigliamento Dainese durante tutti gli eventi dell’anno, per un totale di duecentoventi appuntamenti! In questo modo riusciremo a fornire al nostro nuovo partner grande visibilità, di fronte al pubblico che viene a vedere le gare, ma anche di fronte ai milioni di fan che seguono il nostro sport in televisione».

Fabio Muner, Marketing e Communication Manager di Dainese, ha aggiunto con soddisfazione: «Siamo entusiasti che il gruppo Dainese abbia ufficializzato questa nuova e autorevole partnership con la Federazione Internazionale di Motociclsimo. Noi, da sempre, siamo impegnati nello sviluppo di sistemi protettivi per l’uomo e tutto è iniziato più di 43 anni fa quando Dainese già presenziava in prima persona nelle competizioni motociclistiche e più nello specifico nel Motomondiale, fornendo i primi prodotti protettivi a Toni Mang e subito dopo a Giacomo Agostini fino ad arrivare ai campioni dei nostri giorni come Valentino Rossi, Pol Espargarò, Andrea Iannone, Nicky Hayden, Stefan Bradl, Jack Miller e tanti altri. Ancora oggi la Moto GP e gli altri campionati di velocità e fuoristrada che sponsorizziamo, sono considerati come il banco di prova per sviluppare i sistemi di protezione che poi raggiungeranno il mercato e i motociclisti non professionisti. Parliamo non solo dei sistemi di protezione tradizionali, ma ormai da molti anni, anche dei sistemi di protezione elettronici come l’air-bag Dainese, il D-Air.»

Confermando l’importanza di questa partnership, Fabio Muner ha poi aggiunto: «Il D-Air è presente sul mercato, nelle sue due varianti Racing e Street, ormai dal 2011 a conferma che ancora oggi la pista, e i suoi eroi, non sono solo uno strumento di comunicazione importante per Dainese, ma anche e soprattutto un proving ground che ci consente di ribadire la nostra leadership tecnologica nelle corse e sul mercato. Vogliamo ringraziare la FIM per questo accordo che consentirà a Dainese e alla Federazione di perseguire un unico e comune obiettivo: proteggere i piloti e rendere il nostro sport sempre più sicuro.» 

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Kawasaki Z250 SL: piccola solo dentro

Kawasaki Z250 SL: piccola solo dentro
in Prove moto

OJ: proposte per l'estate

OJ: proposte per l'estate
in Abbigliamento moto

Acerbis: in offroad stilosi e protetti

Acerbis: in offroad stilosi e protetti
in Offroad