Ride For Life: inizia il conto alla rovescia per la quinta edizione

di Giorgio Papetti

Ride For Life: inizia il conto alla rovescia per la quinta edizione

Manca un mese esatto a Ride for Life, il fantastico week end benefico che riunisce i grandi campioni delle due ruote tra divertimento e solidarietà.

Nella Pista South Milano di Ottobiano (PV) il 15 e 16 novembre prossimi i nomi più importanti del ciclismo e del motociclismo si sfideranno in sella a bici da strada, moto da cross, go kart, pit bike e chi più ne ha più ne metta per raccogliere fondi per la ricerca per una cura alla lesione spinale e supportare i colleghi più sfortunati rimasti invalidi a causa di incidenti stradali.

Nella giornata di sabato il ricco programma della due giorni benefica organizzata da Riders4Riders Onlus, Marina Romoli Onlus, Ottobiano Motorsport e patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Pavia, Comune di Ottobiano, dal Gal (Gruppo di azione locale) della Lomellina e dell'Ecomuseo del Paesaggio Lomellino, con il supporto della Federazione Motociclistica Italiana e di Federciclismo, presenta competizioni amatoriali di motocross, ciclismo e duathlon il cui ricavato insieme al costo dei biglietti degli spettatori saranno destinati alla ricerca e a giovani atleti coinvolti in gravi incidenti in gara o allenamento.

I vincitori delle prove amatoriali avranno la possibilità di partecipare alle corse riservate ai professionisti del giorno successivo.

Domenica infatti saranno di scena i big con una gara dietro l'altra, passando da una sella all'altra, tra cui spicca l'appuntamento più divertente e simbolicamente più importante, vale a dire la sfida a coppie ciclista-motociclista in bici da strada dedicata allo sfortunato Andrea Antonelli, due anni fa tra i protagonisti di Ride for Life che al GP di Mosca 2013 ha perso la vita a causa di un incidente in gara.
Tra i numerosi campioni che hanno risposto all'appello troviamo i piloti Marco Melandri e Andrea Dovizioso, il campione del mondo enduro Alex Salvini, il plurititolato David Philippaerts, la tre volte iridata del motocross Kiara Fontanesi, e ancora Alessandro Lupino, Davide Guarneri, Ivan Lazzarini, Massimo Bianconcini e molti altri motociclisti e freestylers testimonial di Riders4Riders Onlus. In rappresentanza del ciclismo spiccano i nomi del bronzo olimpico e mondiale XC Marco Aurelio Fontana, dell'emergente Fabio Aru, terzo al Giro d'Italia, del campione del mondo della cronosquadre Manuel Quinziato, del campione italiano a cronometro Adriano Malori, di Michele Scarponi, Luca Paolini, Filippo Pozzato, Giacomo Nizzolo, Matteo Tosatto, Valerio Agnoli, Mattia Cattaneo, Matteo Pelucchi, Mauro Finetto, Alan Marangoni, Simone Ponzi, Manuel Belletti, Francesco Lasca e molti altri atleti da sempre vicini a Marina Romoli.

Non mancheranno inoltre campioni di altri sport, tra cui nuoto, triathlon e pugilato, e numerosi VIP del mondo della tv e della radio italiana dei quali sveleremo a breve i nomi. La quinta edizione di Ride for Life ha tutti i requisiti per diventare un evento stellare, a cui gli appassionati delle due ruote non possono proprio mancare.

Per acquistare il biglietto in prevendita e avere maggiori informazioni sul programma si consulti il sito www.rideforlife.it.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

4x4 Fest riconferma il successo

4x4 Fest riconferma il successo
in Altre notizie

Milano perde la

Milano perde la "Rosa d'Inverno"
in Milano

Valentino Rossi, il suo casco dopo la caduta di Aragón

Valentino Rossi, il suo casco dopo la caduta di Aragón
in Motomondiale

Pneumatici e data di fabbricazione: fra mito e realtà

Pneumatici e data di fabbricazione: fra mito e realtà
in La tecnica