Headbanger: Luciano Andreoli è il nuovo AD

di redazione Italia MotoCorse.com

Headbanger: Luciano Andreoli è il nuovo AD

Cambio al vertice per Headbanger Motor Company S.p.A.: Luciano Andreoli, che ha partecipato come socio e responsabile tecnico alla nascita della Casa, assume la carica di Amministratore Delegato. Giorgio Sandi, fondatore e anima di Headbanger, continuerà a seguire lo sviluppo della Società stessa mantenendo la carica di Presidente.
  
Il nuovo assetto manageriale ha lo scopo di proseguire e consolidare la guida della Società, in continuità con gli importanti risultati ottenuti, e la sua operatività, nel momento in cui il fondatore ha assunto nuovi incarichi e responsabilità in altre importanti realtà.

   
Headbanger Motor Company, nata dal sogno di costruire moto custom con il fascino della grande tradizione americana, rigorosamente a carburatore, ma omologate in tutta Europa per l’uso stradale, è la prima Custom Factory che realizza in Italia con passione artigianale moto "vere" destinate a un pubblico che sa fare proprie le scelte di Headbanger, per dare vita al proprio “ferro”.
 
Sei i modelli base ognuno con le proprie peculiarità, otto motori omologati da 1.450 a 2.031 cc., quattro telai (softail e hardtail) disegnati dal team Headbanger con mano esperta e rifiniti a mano, cerchi a raggi di tutte le dimensioni, selleria in pelle, trasmissione primaria con cinghia a vista, comandi personalizzati, verniciature realizzate a mano da artisti italiani.
 
Ultima nata di casa HB la monocilindrica Satèn, una moto da regolarità dal richiamo agli anni ‘70, che si presenta con tutte le peculiarità del Marchio e si affianca alla gamma dei V-Twin, aprendo la strada a un pubblico più ampio.
 
A quasi tre anni dalla sua nascita, Headbanger è una realtà consolidata che dà lavoro e produce le sue moto a Rovato (Brescia) dove, partendo da una piccola officina artigianale, ha creato una vera e propria Factory, investendo energie e mezzi finanziari – pur in un momento economico del tutto sfavorevole agli investimenti – e dotandola di strutture di alto livello, creando un team di collaboratori scelto tra professionisti di dimostrata capacità ed esperienza, avvalendosi di artigiani e aziende di provato valore.

comments powered by Disqus

Altri commenti

Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


Articoli precedenti su MotoCorse.com

Italiano Supermoto 2013: attenzione ai giovani

Italiano Supermoto 2013: attenzione ai giovani
in Offroad - Supermotard

Riapre oggi il crossdromo Ciglione di Malpensa

Riapre oggi il crossdromo Ciglione di Malpensa
in Offroad